Epilessia e ansia

Buonasera dottori volevo sapere se l ansia può condizionare il risultato dell EEG?
lo pschiatra dal risultato ha visto che ho troppa elettricità, ma mentre effettuano l EEG ho avuto un attacco di ansia... tra 2 mesi lo devo effettuare nuovamente e vorrei sapere se posso assumere una pasticca di xanax prima di effettuare l EEG?
io ho avuto 3 crisi nell ultimo perizoma sempre sotto forte ansia, soffrendo di agorofobia ho avuto queste crisi sempre lontano da casa, se prendo lo xanax riesco ad evitarle...
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Gentile Utente,

le situazioni psichiche possono condizionare il tracciato EEG ma non simulare alterazioni specifiche epilettiche le uniche che in pratica vengono ricercate con questo esame.
Consideri che alterazioni aspecifiche dell’attività elettrica cerebrale sono frequentemente riscontrate in soggetti anche privi di patologie neurologiche.
La somministrazione di un ansiolitico prima dell’esame personalmente la sconsiglio perché potrebbe condizionarne l’esito, alcuni colleghi lo permettono.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore la ringrazio della risposta, scusi l ignoranza ma queste crisi quindi possono dipendere dall ansia? , perché se non sono in ansia non ho crisi, mi vengono solamente se mi allontano di molto da casa, soffrendo di agorofobia mi viene l ansia e mi vengono queste crisi,che fino a qualche mese fa non mi venivano anche sotto forte statidi ansia, e perchè prendendo lo xanax riesco a trattenere queste crisi? Grazie
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Come si manifestano queste crisi?

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Dottore la prima volta in un controllo dopo un operazione , una volta in macchina in un viaggio e un altra volta in un ristorante con altre persone, però in queste 3 volte non o assunto lo xanax , se assumo lo xanax riesco a controllarle, anche se mi sento agitato.. se sono a casa sto bene e non ho mai avuto crisi.. diciamo che quando esco mi assale l ansia e mi vengono crisi, o assunto per 1 anno un escitalopram che poi ho interrotto per miglioramento dei sintomi, poi ho iniziato con escitalopram ma non ho avuto benefici e ho avuto queste 3 crisi.. ora ho cambiato antidepressivo, lo pschiatra ha aggiunto un antipelttico.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Non capisco però come si manifestano queste crisi. Con quali sintomi?
Infatti Lei parla di crisi ma non specifica la tipologia.
Potrebbe anche copiare l’esito dell’EEG se a portata di mano?

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Dottore le ha il mio pschiatra il risultato dell EEG , vivo all estero e non sono molto pratica della lingua qui, dottore le crisi si manifestano che mi inizia a girare la testa non mi sento più le gambe e le braccia e svengo per un paio di minuti divento bianco in faccia, poi al risveglio sono confuso per un oretta , infatti io avevo pensato a crisi vasovagali prima di andare dallo pschiatra
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Gentile Utente,

anche la sincope vasovagale può essere presa in considerazione.
Il mio consiglio è anche quello di effettuare una visita neurologica ma deve portare anche il tracciato EEG al neurologo.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
Ok appena tornerò in italia andrò da un neurologo, grazie mille dottore
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 65,9k 2k 23
Prego, buona serata e buone feste.

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa