Utente
Salve dottore soffro di insonnia precoce al momento del addormentamento mi vengono pensieri e non riesco a dormire.
Non so perche mi vengono qiesti pensieri forse perche spesso vado a dormire e non ho sonno forte non saprei.
Questo problema mi crea disagio perche durante il giorno non riesco a fare nulla.
il neurologo mi ha dato da prendere lorazepam da 1 milligrammo.
Io da quando lo uso riesco a dormire bene ma ho delle domande da farle se mi puo rispondere.

È vero che con il tempo dovrò assumere dosi maggiori di lorazepam perche 1 milligrammo non mi fara piu effetto?

È vero che con l uso prolungato avrò problemi di memoria?

Per quanto riguarda l emicranea invece volevo sapere se con gli anni ce possibilità che mi diminuisca o sarà sempre cosi forte?

Il fatto che non riesco piu a dormire senza usare lorazepam mi crea un po di preoccupazione perche non vorrei diventare dipendente da questa sostanza ma trovare dei rimedi magari dei farmaci alternativi che non siano psicofarmaci.
Ma al momento non riesco a trovare nulla di efficace anche usando melatonina o valeriana o andando a dormire presto alla stessa ora.

Io putroppo devo gia usare psicofarmaci per l emicranea che sono pesanti da dover prendere e che purtroppo uno di questi non mi fa piu effetto ma devo prendere altri.

Grazie

[#1]  
Dr.ssa Daniela Sabbadini

20% attività
12% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
CONCESIO (BS)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2021
Buonasera!
Essendo io specialista in psichiatria mi permetto di rispondere solo ad alcune delle domande da lei poste, e cioè quelle legate all'insonnia ed all'uso di Lorazepam.

- "È vero che con il tempo dovrò assumere dosi maggiori di lorazepam perche 1 milligrammo non mi fara piu effetto?"

Il lorazepam appartiene alla categoria delle benzodiazepine, farmaci che tendenzialmente provocano assuefazione e dipendenza. Questo vuol dire che effettivamente se utilizzato a lungo termine, rischia che il Lorazepam a 1 mg non faccia più effetto e che si debba aumentare il dosaggio progressivamente. Questo è il motivo per cui da foglietto illustrativo si consiglia di utilizzare Lorazepam per tempi brevi.

"È vero che con l uso prolungato avrò problemi di memoria?"
Problemi di memoria sono elencati tra i possibili effetti collaterali del Lorazepam, che non si presentano in tutti i soggetti che lo assumono e non con la stessa intensità, e che regrediscono nel momento in cui si sospende il farmaco.

Nel complesso, se l'insonnia è un problema cronico, le consiglio di ricontattare il neurologo che le ha prescritto Lorazepam, riferirgli tutti i suoi dubbi in merito, e decidere con lui se sia il caso di rivedere o meno la terapia prescritta.

Cordialmente
Dr.ssa Daniela Sabbadini
Brescia
https://www.instagram.com/invites/contact/?i=p2gu45dhtetu&utm_content=koct5ds