Neurologia

Salve
Avrei bisogno di un consulto riguardante il testo del referto di mia suocera: "Maggiore rappresentazione degli spazi subaracnoidei della convessita da atrofia corticale.
Diffusa e tenue ipodensita della sostanza bianca sopratentoriale da sofferenza vascolare cronica e più definite areole di analogo significato a sede frontale periventricolare da ambo i lati.
Lacuna della testa del causato di destra.
"
Dopo questo referto, ha effettuato una serie di analisi tra cui anticardiolipina igG (positivo) ANA (positivo) VES (positivo).
Le hanno prescritto la cardiaspirina.
Ma la cosa che negli ultimi 3 mesi ci preoccupa é che ha avuto 3 episodi di amnesia (di circa 30 secondi), se così potrei chiamarla.

Grazie mille anticipatamente.

Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Gentile Signora,

alla RM è stato riscontrato un duplice problema, uno circolatorio caratterizzato da deficit di ossigenazione e uno cellulare caratterizzato da sofferenza dei neuroni che può portare anche alla perdita d cellule neuronali.
Questo quadro RM può giustificare i deficit della memoria.
Non specifica quanti anni ha la suocera.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottore la ringrazio per la risposta.
Mia suocera ha 60 anni.
Per quanto riguarda la perdita neuronale, c'è una cura specifica per evitare un'ulteriore perdita?
Inoltre ho parlato con il mio medico curante e come primo step ha prescritto un ecodoppler dei tonchi sovraortici, e una visita neurologica. C'é qualcos altro da fare?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 68,2k 2,1k 23
Oltre la visita neurologica può effettuare anche i test neuropsicologici che indagano le varie attività cognitive (domini) come memoria, attenzione, concentrazione, ecc.
Riguardo la sofferenza e perdita neuronale, ci sono farmaci che si possono utilizzare per rallentare il decorso.
Comunque il neurologo Le dirà tutto.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test