Utente
Salve grazie innanzitutto per il servizio che offrite, sono un paio di mesi che soffro cronicamente di colonirritabile che mi ha destabilizzato e non poco, ho 24 anni, ora sono circa una 20 di giorni che ho un mal di testa/emicrania molto opprimente, ad entrambi i lati della testa, un po' di nausea con fastidio a volte dei suoni e nella lettura, sono andato dal medico di base che crede sia una cefalea di tipo tensivo e mi ha detto di prendere esclusivamente Tachipirina, concordate nella diagnosi e nella terapia?
e se sì è meglio prenderla la mattina o prima di andare a dormire?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Egregio Paziente,
premesso che attraverso un consulto online non si può dare consigli di carattere terapeutico, tuttavia dalla descrizione della sua sintomatologia e considerata la comorbilità del colon irritabile, l'ipotesi più attendibile è che la sua cefalea sia di tipo tensivo, legata a stati di tensione emotiva. Seppur non entri nel merito specifico della terapia prescritta, tuttavia intendo sconsigliarle di fare un uso eccessivo di antalgici, perché questi trasformerebbe la sua cefalea da episodica in continua, da abuso di antalgici.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della risposta dottore, ma questa emicrania di tipo tensivo può dare fastidio sin dal mattino come capita a me?la notte dormo tranquillo anche se mi sveglio spesso a volte, però un oretta o due dopo sveglio si fa sentire eccome, ad entrambi i lati della testa e poi centralmente .

[#3]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Questo dato conferma ancora di più l'ipotesi diagnostica di cefalea di tipo tensivo e le confermo il mio suggerimento di rivolgersi ad un neurologo per un corretto inquadramento diagnostico e per una terapia appropriata
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#4] dopo  
Utente
Vabbene dottore, mi consulterò col medico di fiducia e poi prenoterò la visita, magari proprio con lei poiché ho visto che è di Napoli come me, e questo mal di testa e stanchezza in generale è molto stressante per me associato al colon irritabile, ho effettuato parecchi esami come quelli del sangue emocromo celiachia calprocteina sangue occulto ecografie colontac ecc senza mai uscire nulla (se non il colon irritabile) ma questa sintomatologia da 6 mesi a questa parte e molto stressante per me, anche dursnte l allenamento soffro di più lo sforzo e le gambe sono più pesanti difatti ho anche pensato che potessi avere la fibromialgia ,comunque grazie

[#5]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Aspetto sue nuove
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore al momento sono ancora impossibilitato dal venire da lei causa mancanza di lavoro, oggi il mal di testa è davvero forte in mezzo alla testa, volevo chiederle ma il freddo può intensificare la problematica? Perché questo problema come le ho detto c e l ho da 20 giorni circa, dall' inizio di questa ondata gelida

[#7]  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il freddo incide abbastanza poco; il fattore davvero scatenante è la tensione emotiva
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it