Sensazione gamba intorpidita

salve, ho 25 anni e da circa 4 giorni ho la sensazione di intorpidimento alla gamba, più precisamente dietro la coscia e sulla natica.
io soffro di scoliosi ed ho delle vertebre (lombari, se non erro) schiacciate.
premetto che conduco una vita sedentaria al momento e che comunque avverto la sensibilità nella gamba, è solo una sensazione talvota associata ad un fastidioso formicolio che dura pochissimo. non mi intralcia i movimenti, ed aggiungo che spesso (anche adesso) ho lo stesso formicolio alla schiena.

devo preoccuparmi o è comunque qualcosa quasi sicuramente riconducibile alla scoliosi ed alle vertebre schiacciate?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazza,

da quanto scrive non mi pare che ci siano elementi che possano preoccupare, infatti la sintomatologia sembrerebbe di origine lombosacrale dove già sa che ci sono delle problematiche vertebrali.
Se tali problematiche sono state evidenziate mediante una radiografia sarebbe opportuno studiarle meglio mediante una RM lombosacrale.
Ne parli innanzitutto col medico curante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio innanzitutto per la risposta. per quanto riguarda la scoliosi etc sono state diagnosticate anni ed anni fa tramite radiografia, ma quasi ogni due anni le ripeto per vedere a che punto è arrivata. sfortunatamente non ho possibilità di fare fisioterapia e di curarla, perciò penso che io sia quasi arrivata al capolinea.
purtroppo sono molto ipocondriaca ed ho paura che questi sintomi che continuano da giorni possano essere sintomo di qualche malattia grave... posso quindi stare tranquilla? secondo lei il fatto che siano all’altezza della natica/fondoschiena sinistro è legato alla scoliosi etc?
ne parlerò comunque col mio medico qualora non dovesse passare entro la settimana.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
È probabile l’origine lombosacrale, come Le dicevo precedentemente ma ritengo opportuna una RM.
Penso che possa stare tranquilla.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa