x

x

Meningioma

Buongiorno dottore, a seguito di un forte dolore all'orbita destra il mio neurologo mi ha prescritto una rmn senza contrasto.

Il referto è il seguente:
Esame eseguito con apparecchio RM ad ampio campo magnetico (3T) con tecnica FE FSE FLAIR GRE DWI e FAT SAT completato con sequenze TOF FL 3D e successive ricostruuzioni MIP.

Si rileva la presenza di alcune minute aree di elevato segnale nelle sequenze a TR lungo disposte in sede insulare sn e della sostanza bianca sottocorticale frontale di entrambi gli emisferi cerebrali, che non mostrano restrizione della diffusione nelle sequenze DWI, riferibili ad esiti gliotici di natura vasculopatica cronica, si consiglia inquadramento clinico-laboratoristico e follow- up RM.

Apparentemente minuto meningioma della falce cerebrale (mm.
5 circa) meritevole di follow-up RM con MdC.

Spazi liquorali cisterno-corticali e ventricolari nella norma.

Strutture mediane in asse.

Non si riconoscono significative alterazioni di segnale a carico delle orbite, del grasso retrobulbare, dei nervi ottici, dei tratti ottici e del chiasma, bilateralmente, regolare intensità di segnale e spessore dei muscoli oculomotori.

Le sequenze sul circolo arterioso intracranico hanno mostrato regolare e simmetrica rappresentazione del segnale di flusso nei sifoni carotidei e nelle arterie cerebrali medie, anteriori e posteriori.
Visibili segnali di flusso lungo la comunicante posteriore dx e sn e la comunicante anteriore.
Non emergono dilatazioni aneurismatiche nella sede di biforcazione e convergenza delle principali strutture arteriose costituenti il poligono di Willis.

Le sequenze angio-RM sul circolo venoso intracranico hanno dimostrato regolare pervietà e calibro del seno sagittale superiore, del seno retto, dei seni trasversi e del seno sigmoideo, con calibro sostanzialmente simmetrico e senza particolari dominanze di flusso.

Come reperto occasionale si segnala discreto edema dei massicci laterali sn in C2-C3 e dei tessuti molli adiacenti.

Si consiglia inquadramento clinico e completamento indagine con RX e RM colonna cervicale.


Vorrei un suo cortese parere sospratutto in merito al meningioma e più in generale sui passi da compiere nell'immediato.

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71.5k 2.2k 23
Gentile Signora,

la prima cosa è rivolgersi al neurologo per fare visionare le immagini dell’esame, poi, come correttamente consigliato dal neuroradiologo, effettuare una RM encefalica con mezzo di contrasto.
Il meningioma è una formazione benigna, nel Suo caso di dimensioni minute e quindi asintomatico, sempre che venga confermato.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro