x

x

Possibile malattia neuromuscolare

Gentili dottori sono una ragazza di 25 anni... da qualche mese ho disturbi della vista come se non riuscissi bene a mettere a fuoco... midriasi e fotofobia... mi sento sempre le braccia e le gambe pesanti che si stancano subito faccio due passi e avverto pesantezza e dolore a gambe... sto con il telefono e dopo 5 minuti mi fanno male le.
braccia... molta stanchezza e intolleranza al caldo che mi fa sentire ancora più debole... inizio a pensare di avere qualche malattia neuromuscolare come la miastenia o altro... ho fatto una risonanza magnetica senza mezzo di contrasto risultata negativa se non una piccola formazione centimetrica nel forame magno da approfondire con una tac... alla visita neurologica non mi ha nemmeno visitato la dottoressa mi ha liquidata dicendomi che è ansia e stress... possibile che un dottore non faccia nemmeno fare un eletteomiografia o altri esami per escludere malattie... ?
Cosa dovrei fare? Anche durante il sonno e a riposo ho formicolio e intorpidimento mi stanco subito con niente e avvolte mi sveglio nel sonno con tachicardia inspiegabile che passa entro qualche secondo al risveglio. . . al mattino ho dolori ovunque con affaticamento
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71k 2,2k 23
Gentile Ragazza,

da quanto scrive si potrebbe prendere in considerazione anche la fibromialgia, solo come ipotesi a distanza però.
Ritengo che già abbia fatto i comuni esami ematici e i valori siano nella norma.
Potrebbe effettuare anche una visita reumatologica in attesa di un eventuale secondo parere neurologico se necessario.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore la ringrazio per la sua risposta...è vero che soffro di ansia..però mi sembra strano che abbia tutti questi sintomi per l ansia...qualche mese fa ho assunto per dieci giorni 20 gocce di lexotan 4 volte al giorno per un totale di 80 gocce al giorno dopo un attacco di panico.. da subito ho accusato visione offuscata lieve midriasi, difficoltà digestive (pienezza e gonfiore) pensando fosse il farmaco l ho sospeso. Secondo lei è possibile che 80 gocce possano aver causato danni cerebrali e quindi i sintomi che ho tutt ora? Mi consiglia comunque una visita reumatologia e un eventuale elettromiografia?
Grazie
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71k 2,2k 23
Gentile Ragazza,

al momento Le consiglio la visita reumatologica, poi, in base all’esito, si vedrà come procedere.
Riguardo il lexotan, per quanto tempo è stato assunto?

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, il lexotan l ho assunto 6mesi fa dopo un attacco di panico..20 gocce per 4 volte al giorno (totale 80 gocce al giorno).. SOLO PER 10 GIORNI..pensavo che i sintomi che ho fossero dovuti al farmaco ma anche sospeso i sintomi permangono..lo psichiatra mi ha detto che è impossibile che il lexotan anche se preso molte gocce e per poco tempo abbia causato danni al sistema nervoso. Che I sintomi che ho siano per un iper attivazione del sistema simpatico visto che soffro d ansia Ho dolori e rigidita diffusi, vista offuscata, quando faccio qualcosa come pulizie o quando torno a casa
Mi accorgo di avere le pupille dilatate che dopo una mezz'ora rilassandomi e stando a letto tornano piccole ma la vista è sempre offuscata, tachicardia notturna improvvisa anche 150 battiti e mi spavento . (Ho fatto visita cardiologica tutto ok anche l oculista dice essere tutto apposto. La neurologa non mi ha nemmeno fatto fare un elettomiografia ne mi ha visitata..a breve farò una visita dal reumatologo e esami delle catecolamine circolanti con ecocolordoppler alle arterie renali e surreali..esami del sangue ok apparte il potassio leggermente basso..ecografia ai surreni negativa...lei crede che possa essere ansia e stress? O che il lexotan possa aver creato danni al sistema nervoso?
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71k 2,2k 23
Concordo con quanto detto dallo psichiatra, cioè che il lexotan assunto per pochi giorni non abbia causato danni cerebrali.
Segua le indicazioni del collega.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente per la sua risposta e il suo tempo. Ovviamente farò una visita reumatologica e una nuovamente neurologica per escludere comunque patologie. Quindi potrebbe essere lo stress e l ansia a causare tutto questo bagaglio di sintomi molto pesanti? Se fosse davvero un iperattivazione del sistema nervoso simpatico come si può gestire? Con dei beta bloccanti? oltre a terapia dello psichiatra? Perché così è invivibile mi creda mi sembra di aver assunto 20 caffe o stimolanti ma non assumo nulla nemmeno fumo tabacco.. spesso ho la pressione alle stelle quando torno a casa 160/100 poi quando mi riposo è normale sui 120/80..
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71k 2,2k 23
Lasci perdere il futuro, non è opportuno ipotizzarlo e dare già delle risposte su qualcosa di inesistente, i problemi si affrontano quando si presentano.
Cerchi di stare tranquilla.

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore grazie e scusi per il disturbo..ciò che volevo chiederle è se è possibile che questi sintomi pesanti siano dovuti ad uno stato di ansia continuo e se si possono assumere betabloccanti per stare meglio...
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71k 2,2k 23
Teoricamente la sintomatologia potrebbe essere anche di origine ansiosa.
Riguardo le terapie deve rivolgersi ai medici che La seguono.

Dr. Antonio Ferraloro

[#10]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottor vorrei capire se secondo lei possa essere anche un problema di circolazione visto che ho sempre vista offuscata dolore a polpacci con formicolio al piede specie se appoggio il tallone varie rigidita diffuse braccia ecc...o se sono i nervi o muscoli che possono ostacolare la circolazione inoltre sono 6mesi che ho sempre raffreddore e naso chiuso inspiegabile grazie
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71k 2,2k 23
Poco probabile un problema circolatorio a 25 anni.

Dr. Antonio Ferraloro

[#12]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore ..spesso ho lividi nelle gambe più precisamente nei polpacci senza che io abbia preso colpi e non mi capacito del perché..in più ho dolore ai polpacci e ai talloni che mi provocano formicolio ai piedi se sto con gambe incrociate e solo se schiaccio i polpacci con le mani...inoltre ho sempre la pressione alta quando torno a casa i 170_120dopo che cammino con vertigini , che scende appena mi fermo e mi rilasso e dopo poco presento dolori muscolari e ho sempre disturbi della vista. Io non credo si tratti solo di ansia anche perché non c'è l ho tutto il giorno l ansia. Mi hanno trovato il potassio basso riconducibile all ipertensione . A breve faccio esami di aldosterone e delle catecolamine circolanti sia in clino che in orto . la sera ho spesso formicolio e intorpidimenti vari quando mi rilasso e specie al mattino rigidita diffuse e braccia addormentate. Ho pensato che possa essere anche il vaccino le due dosi che ho fatto 8 mesi fa poco prima di accusare questi problemi io non so più cosa pensare. hO pensato fosse anche il lexotan che che preso per 10 giorni 6 mesi fa non so più cosa fare
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71k 2,2k 23
Riguardo i lividi nelle gambe faccia i test per la coagulazione del sangue, ne parli col medico curante, anche per il resto della sintomatologia che non mi pare neurologica.

Dr. Antonio Ferraloro

[#14]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore la ringrazio già di avermi risposto nonostante sia domenica.. ciò che mi chiedo è se davvero lo stress possa causare tutto questo. Io sono 6 mesi che sto male. La pressione da sdraiata è sui 120/80 quando mi alzo si alza parecchio la pressione se cammino e mi muovo non ne parliamo specie al mattino, la sera sto meglio. Me ne sono accorta perché da tempo tornavo a casa con vertigini pupille dilatate e senso di svenimento e la pressione era 170di massima e 120 di minima che torna piommeno in valori normali non appena mi sdraio e mi rilasso. Ma subito dopo accuso dolori muscolari a gambe braccia collo e rigidita diffusi . Tutti mi dicono che non è altro che lo stress che fa alzare la pressione è fa avere rigidita formicolio e dolori diffusi. Ho disturbi di digestione che è diventata molto lenta con gonfiore e disturbi della vista 24 su 24. Spesso durante il giorno ho pupille dilatate che rispondono ai cambi di luce ma sono più dilatate del normale anche confrontando con altre persone. Non so più cosa pensare. Avrei detto che fosse il lexotan che ho preso per 10giorni a dosaggio alto ad avermi creato questi problemi ma mi dicono tutti che è impossibile. Ho pensato anche ai vaccini anti covid. Ho fatto emocromo tutto ok apparte potassio un po basso e globuli rossi un po più piccoli. Esami del cuore lieve insufficienza mitralica e tricuspidalica ma che non portano questi problemi. ecografia surrenalica per possibili noduli ecc negativa. Risonanza magnetica senza contrasto risultata negativa. non so cosa pensare ne che esami fare apparte quelli delle catecolamine.
[#15]
dopo
Utente
Utente
Anche adesso nel fare i lavori di casa dopo 10 minuti che mi sono alzata avevo pupille dilatate senso di svenimento vertiginie poi mi è venuta una ansia...io penso che l ansia sia una conseguenza della pressione alta ma non capisco perché a 25anni abbia questi sbalzi di pressione praticamente tutti i giorni non fumo non bevo non faccio uso di caffeina ne di stimolanti ne di altre sostanze sono davvero preoccupata