Le mie somatizzazioni visto che ora mi sto concentrando

Gentili Dottori Volevo porvi una domanda.
Premetto di essere una persona MOLTO ipocondriaca e ansiosa,che somatizza anche tanto.
Sono spesso andato in crisi per la paura di aver contratto qualche malattia e m sentivo sempre i sintomi;sono passato dalla fissa delle malattie infettive a tutte le altre.Una volta mi fissai di avere qualche malattia neurologica e andai in crisi,mi sentivo parestesie varie etc..
Questa mia ipocondria mi ha portato spesso a girare medici per visite e consulti.
A volte qualcuno mi ha consigliato qualche visita psichiatrica o psicologica per affrontare questa mia fobia.

Comunque ora vengo alla domanda:

E' da circa 3 giorni che avverto delle fascicolazioni al braccio destro,nella zona sotto la spalla(Esterno) tra il bicipite e il tricipite.Sono molto visibili ad occhio.3 giorni fa erano più forti,vedevo propio il muscolo pulsare,è come se avessi qualcosa dentro al muscolo che pulsava e voleva uscire.
Questo prima di andare a dormire,poi durante la notte non le ho avvertite,o almeno non me ne sono accorto.
Ora sono molto più piccole e le avverto ogni tanto,non sono continue e non si sentono nell'arco di tutta la giornata solo qualche volta.
Mi è capitato a volte in passato di sentirle,ma come capita a tutti,a volte di avvertirle per breve tempo,al polpaccio,all'occhio,al labbro,ma passavano subito e come ben sapete sono cose che capitano a parecchie persone.
Io mi conosco e so che se comincio a fissarmi me li faccio aumentare i sintomi(Come mi è capitato per altre patologie in passato) e quindi le sentirò sempre,già lo so!
Sono una persona molto ansiosa e faccio anche una vita molto stressata!
Da cosa possono dipendere queste piccole fascicolazioni?
Può dipendere dal fatto che qualche giorno fa sono stato in palestra a fare sollevamento pesi?
Oppure puo dipendere dal fatto che sto facendo delle inalazioni(areosol) con soluzione fisiologica(Sodio clorulo) causa faringite cronica?
O puo essere solo l'ansia e le mie somatizzazioni visto che ora mi sto concentrando su questo sintomo?
Faccio presente che non ho altri sintomi,mi sento bene!Però siccome sono ipocondriaco vado in confusione.
Mica puo essere dovuto ad una brutta malattia,coma la SLA a la sclerosi multipla o qualche neoplasia?SONO IN PANICO E IN ANSIA!
Attendo con ANSIA una vostra risposta.
GRAZIE!
Cordiali saluti.

[#1]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Caro Utente,

la causa può essere varia. Intanto premetto che le "fascicolazioni" come le chiama Lei non asociate ad altri sintomi non rappresentano di per sè nessuna patologia. L'ansia e l'affaticamento muscolare, come la perdita di liquidi possono scatenarle. Il consiglio è di eseguire, se continuassero esami del sangue comprensivi di elettroliti (sodio, potassio, cloro, calcioe magnesio), enzimi muscolari (CPK, LDH)ed ormoni tiroidei (TSH, FT3, FT4)ed eventualmente per tranquillizzarsi una visita neurologica.
Stia tranquillo

Cordialità

cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio

[#2]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Gentile Dr.Vecchio,intando la ringrazio per la sua risposta.
Volevo dirle che un mesetto fa ho fatto le analisi del sangue(check up completo) per il controllo di routine e sono uscite tutte ok,però ovviamente in queste analisi non sono comprese queste che mi ha segnalato lei.
Ora volevo sapere se è il caso che le faccia subito o non è necessario?
Lei dice che se continuassero per tranquillizzarmi dovrei fare analisi,ma se continuassero per mesi intende?Anche perchè io mi fisso su questi sintomi e me li porterò avanti,gia mi conosco,me li faccio venire,come mi è capitato per altre patologie,purtroppo!
Lei mi ha detto che eventualmente dovrei fare anche una visita neurologica,ma allora devo preoccuparmi davvero dottore?Queste fascicolazioni(che non sono continue ripeto) sono sintomi di una brutta malattia?
Sono preoccupato,anche perchè sono stanco di girare medici perchè questa mia ipocondria me ne ha fatto girare abbastanza!
Lei che dice?Posso stare tranquillo?Possono cose dovute all'ansia o a sforzi muscolari oppure a sudorazioni eccessive?
Non ci ndevo pensare e cerco di accontanerle?Anche perchè sono davvero sintomi piccoli!
Attendo con ansia una sua risposta.
Grazie.
[#3]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Caro Utente,

un disturbo come quello che descrive che dura per mesi è in genere poco preoccupante. La visita neurologica serve solo a tranquillizzarLa definitivamente. Successivamente cominci a trattare seriamente il Suo disturbo ansioso.


Cordialità
[#4]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
La ringrazio gentile Dr.Vecchio!
Mi rendo conto di essere troppo apprensivo ma purtopppo la mia ansia non mi fa razionalizzare.
Comunque le sue parole mi hanno tranquillizzato.
La ringrazio per l'attenzione che mi ha posto e le porgo i miei più cordiali saluti.
[#5]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Gentile Dottore,mi scuso se sono di nuovo quì a scriverla,lo so che posso essere tediante.
Ma purtroppo questo "maledetto" internet mi rovina,perchè già sono ansioso e ipocondriaco ed in internet trovo tute cose che mi preoccupano.
Sono talmente preso dall'ansia che le fascicolazioni le avverto sempre e non riesco a tranquillizzarmi.Sono andato di nuovo nella paranoia di qualche anno fa,cioè di avere qualche malattia neurologica,anche un'anno fa mi capito di avvertire sintomi vari parestesie,formicolii,piccoli dolori agli occhi,tutti sintomi che io lessi su internet,ma mi fu detto che era ansia.
Ora sto rientrando in questo circolo vizioso,e tutto è scattato dalle fascicolazioni.
A volte sento anche un dolorino,ma davvero piccolo sotto agli occhi,quasi vicino allo zigomo ed a volte ho la sensazione come se si riducesse la sensibilità(Parestesia) di una parte del corpo.
io so di essere un ipocondriaco che somatizza tanto(Ho cominciato anche una cura con i fiori di Bach per l'ansia) ma a volte non riesco a distinguere l'ansia dalla realtà.
Siccome su internet sto leggendo cose allucinanti e sto andando in panico totale e mi seento sempre più sintomi (più mi preoccupo e più ne avverto)vorrei riuscire a stare un pochino più tranquillo.
E' probabile che sia la mia forte ansia e la suggestione che mi fa percepire questo?Se fosse una malattia neurologica i sintomi dovevano essere più pesanti e gravi,o no?Non ci capisco niente più.
Mi dia una risposta,la prego Dottore!
Probabilmente sto esagerando troppo!
attendo con ansia una sua risposta.
Grazie mille.
[#6]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Caro Utente,

la visita neurologica l'ha fatta?

[#7]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Caro Dottore,è propio questo il punto!Non l'ho fatta!
allora significa che sono sintomi preoccupanti?Posso avere qualcosa di grave?
Volevo sapere se l'ansia o la suggestione può provocare determinate cose!
Ho girato per anni,svariati medici per varie paure perchè mi suggestiono e somatizzo subito,e il pensiero di mettermi a girare un'altra volta i medici mi finisce di mettere l'ansia.
Forse è difficile far capire la mia situazione,capisco,ma non so se mi sono spiegato.
Lei ritiene che non sia l'ansia e che sia segno di qualche malattia seria?
Sto andando in panico totale.
Io fisicamente mi sento bene,solo che mi sono concentrato su questi maledetti sintomi e non riesco(come mi capita sempre) a distinguere quello che è frutto della mia mente dalla realtà.
Se io vorrei girare medici per tutte le paure che mi vengono dovrei stare negli ospedali tutti i giorni,non so se mi capisce.
Secondo lei è il caso che indaghi seriamente o devo cercare solo di restare calmo perchè probabilmente(come mi capita sempre9mi sto suggestionando?
Attendo con ansia una sua risposta.
Grazie!
[#8]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Gentile Utente,

la mia impressione è che tale paura immotivata sia il vero problema da trattare. Il problema e che con ogni probabilità solo restando calmo non riuscirà ad eliminarle, visto che le mille rassicurazioni non sono servite a molto. Per tale motivo Le consiglio una visita specialistica per iniziare a trattare il suo disturbo fobico.

Cordialità
[#9]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Grazie Dottore!
Purtoppo ha perfettamente ragione,mi rendo conto di essere pranoico e fobico e devo fare qualcosa per affrontare questo problema,che mi fa somatizzare tutte le paure che ha la mia mente,come in questo caso le fascicolazione e cose varie.Lei sa meglio di me che i sintomi in questi casi di forte ansia non è che s'inventano,ma si percepiscono davvero e ci sono.
Purtoppo si perde il controllo del cervello,il quale se ne va tutto da un'altra parte.
La ringrazio per la sua cordialità e soprattutto per la sua pazienza.
Un cordiale saluto.
[#10]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Caro Dr.Vecchio,mi ritrovo a scrivere in questo post dopo parecchi mesi che è stato aperto.
Da come vede dall'argomento di questo post la mia paura e ansia si denota e lei come altri medici mi hanno consigliato di affrontare,e curare,seriamente questa mia ansia.
Mi dedichi solo 5 minuti del suo prezioso tempo,perchè non so più a chi rivolgermi,la ringrazio anticipatamente per la sua umanità!
Dopo un periodo che le ho scritto sono stato meglio con le fascicolazioni,il Dottore mi ha dato una cura con integratore di Magnesio e sono stato meglio.
Ma purtroppo la mia ipocondria mi ha fatto ricadere in ansia. Ho il bruttissimo vizio d'informarmi in internet di sintomi di malattie e cose varie per cercare rassicurazioni ma non faccio altro che peggiore tutto,e la mia ansia cresce e peggiora sempre.
Purtroppo mi sono convinto di avere la SM,capisco che probabilmente sono esagerato,ma non riesco a tranquillizzarmi.
Da 3 mesi,circa,sto avvertendo una miriade di sintomi che mi stanno mandando in panico totale.Se devo spiegarli non saprei neanche farlo perchè sono confuso e disorientato.
Premetto che non sono sorti tutti insieme,ma di conseguenza alla mia ansia e al mio informandomi su internet su siti che parlano di SM.
Cercherò di elencarglieli:

- Sensazione strana alle gambe,non definibile.
- Poi informandomi in internet me ne sono fatti venire altri: sensazione di gamba dx più pesante,e poi anche il braccio dx.
La mia ansia cresce e il mio informarmi in internet anche e ne vengono altri:
- Sensazione tipo intorpidimento guancia dx(premetto che mi sono fissato talmente tanto che me li sto facendo venire quasi tutti a dx perchè la mia mente è concentrata su quel lato)
- Debolezza alle gambe,non continua,a volte lieve e volte forte(che ora non avverto più) il medico ha trovato una rigidità muscolare che ha attribuito al forte stato di ansia e tensione che sto sto accumulando.
Faccio presente che pratico attività sportiva e non accuso stanchezza,anzi quando faccio sport sto meglio,cioè le gambe le sento forti.
Poi si sono aggiunti dei formicolii,non persistenti,vanno e vengono(al viso,braccia,schiena,qualche volta gamba)
Intanto la mia ansia cresce e il mio informarmi su internet continua e tutto peggiora:
Comincio ad avvertire bruciori,miste a sensazioni di calore,prima in alcuni punti del palmo della mano dx poi ai piedi e poi in tutto il corpo.Ed ora fissandomi li sento concentrati più sul lato dx,gamba fianchi e braccio(questo sempre perchè mi suggestiono e sono concetrato troppo su quella parte del corpo)
A volte sento nel palmo della mano dx,ma anche a sx,una sensazione come se avessi una scottatura,quando tocco gli aggetti ma è davvero lieve.
Ho la sensazione come se la guancia dx abbia una sensibilità diversa,a però avverto tutti gli stimoli(caldo,freddo,dolore,etc.)
Poi a volte ho la sensazione,ma solo psicologica di avere meno forza nella mano dx,dico solo psicologica perchè la forza ce l'ho(riesco a fare tutto),cioè NON ho impacci)a io mentalmente è come se non ce l'avessi,cioè è un'approccio mentale(spero di essermi spiegato)
Dormo bene ma mi rendo conto che più vado a vanti e più sto peggiorando psicologicamente.Prima mi svegliavo la mattina e non avvertivo niente,durante la giornata cominciavo ad accusare qualche sintomi,perchè saliva l'ansia.Ora dormo lo stesso bene(anche se agitato a volte) ma la mattina appena mi sveglio sento tipo che il bruciore alla gamba c'è anche lieve ma c'è e la mia ansia arriva alle stelle e tutto peggiora.
Le voglio far ricordRE che questi sintomi al 98% delle volte non li avverto mai tutti insieme(anche se negli ultimi giorni li avverto sempre di più insieme perchè sto in una condizione psicolgica pessima)
Esempio:
Mi concentro sull'intorpidimento della guancia dx e sento solo quello,non accuso più gli altri.
Mi fisso sull'indolinzimento della mano dx e sento solo quello e non sento più gli altri.
Penso ai bruciori e sento solo quelli e non sento più gli altri,raramente li sento insieme tutti.
Sono stato 4 volte dal Medico di Base che mi conosce bene per la mia ansia eccessiva,somatizzazione e ipocondria,e per le varie paura,di moltpelici malattie che gli ho manifestato sempre, e mi ha detto che non è niente e che ho un'ansia patologica che va curata.
Ho parlato con un Neurologo,ma solo telefonicamente, e mi ha detto di rivolgermi ad uno psichiatra per curare questo mio disturbo fobico che è diventato invalidante.
Tra poco arrivo al punto che mi faccio paralizzare tutto il lato dx talmente sono suggestionato e ansioso.
Mi sento davvero sconfortato dottore,vorrei fare degli accertamenti,che il medico mi ha sconsigliato,ma nello stesso tempo ho paura di entrare in un circolo vizioso di analisi,risonanze e tac varie che mi porteranno all distruzione,perchè non sono in grado di affrontare.
Ho paura che un Neurologo mi dice: allora devi fare RMN,TAC,etc.,non ce la faccio mi suiciderei,perchè è solo una conferma alle mie paure.
Mi è capitato in passato molte volte,ho fatto varie analisi perchè ero convinto di avere neoplasie varie:tumore al testicolo,leucemia,tumore al fegato.Insomma non mi sono fatto mancare nulla.
Nonostante i medici mi abbiano detto più volte di curare la mia ansia perchè se no peggiorava(e infatti così sta succedendo)non l'ho mai fatto!!
Il dottore mi ha detto:Tu ha una solo malattia cioè l'ANSIA e la devi curare.
Io purtroppo sono convinto di avere una brutta malattia,cioè la SM e non riesco a liberarmi da questo pensiero che mi sta ossesionando la vita.
Ho la sensazione che qualndo parli con qualche medico mi sottovaluti,probabile si rendono conto della mia condizione mentale.
Lei crede che io sia davvero malato di SM?Ho tutti i sintomi di questa malattia(oppure me li sono fattiu venire tutti)
[#11]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Caro Utente,

credo che la strada che Lei deve seguire sia la seguente. La prima tappa è una visita neurologica. Se il collega neurologo che la visiterà ( o l'ha già visitata se a quanto ho capito bene le ha dato del magnesio)esclude un'origine organica del disturbo, concludendo per una somatizzazione d'ansia, è FONDAMENTALE rivolgesi ad uno psichiatra che inizierà a trattare il disturbo d'ansia in modo adeguato. La condizione emotiva che traspare dalle Sue parole deve essere trattata adeguatamente.
[#12]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Grazie Dr.Vecchio!

Quindi lei crede che i miei sintomi possano dipendere anche dalla SM?Io lo sapevo,mi ha dato un'ulteriore conferma.
La visita Neurologica non l'ho fatta,perchè il medico di base mi ha detto che non ce n'era bisogno,ed è lui che mi ha dato il magnesio.
Il medico di abse non mi ha neanche visitato,perchè mi conosce e sa la mia ansia.
Ho paura di entrare di nuovo nel tunnell delle analisi e accertamenti,come mi è capitato per fissazioni passate di varie malattie.
I sintomi sono venuti in questi 3 mesi in base all'ansia e al mio informarmi in internet.
Sono preoccupanti vero?
Posso avere la SM?
Mi viene da piangere!!
I sintomi sono gli stessi!!

Grazie
[#13]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Dr.Vecchio mi risponda,la prego!
Sono disperato!!

[#14]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
dalla descrizione e modalità di comparsa dei disturbi che riferisce mi sembra molto improbabile. Le ribadisco nuovamente di seguire l'iter che Le ho indicato
[#15]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Dottore ho prenotato la visita da un Neurologo,il quale tra l'altro è anche uno Psichiatra.Dovrò farla in questi giorni.Sono molto spaventato!!
In questo momento sto avvertendo,un'altra volta, anche un formicolio al braccio dx,è lieve,a volte anche alla guancia dx,più ci penso più l'ansia sale e più sto formicolio lo sento,sto davvero in una condizione disperata psicologicamente.
Le sue parole mi hanno preoccupato ancora di più,perchè la vedo perplesso,cioè sospetta che eventualmente ci possa essere anche una SM,se ho capito bene o la mia ansia mi fa capire questo,spero di sbagliarmi!!
Mi dia un consiglio umano caro Dr.Vecchio,posso rasserenarmi e affrontare la visita con tranquillità?
I sintomi che ho coincidono con quelli della SM,vero?
L'ansia può portare a tutto questo?
Ho un terrore da diversi anni di questa malattia,quando lessi delle informazioni in internet,e mi sto portando questo incubo dietro.
E' come se me la fossi fatta venire io la malattia,è assurdo!
Circa 2 anni fa ebbi un'altro episodio,che non mi ricordo quando durò,di sintomi,sentivo sensazioni strane alle gambe,parestesie che andavano e venivano.Lo stesso mi vennero in seguito a cose lette in internet.
Ho paura di entrare nel circolo vizioso degli accertamenti e controlli vari(Risonaze magnetiche,TAC,etc.)Non riuscirei a sopportarlo attualmente,mi darebbe solo conferma delle mie paure.
In passato ho avuto paura e somatizzazioni di altre malattie e stavo sempre in giro epr medici a fare analisi e accertamenti vari,mi sono passato tutte le malattie:neoplasie varie,infettive,etc.
Sto in uno stato depressivo cronico,pensi non sono andato neanche a lavorare oggi.
Posso rasserenarmi ed affrontare la visita con tranquillità?
MI AIUTI DOTTORE!LA SUPPLICO!!!
[#16]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Dr.Vecchio sono con ansia tremeda!!!
Mis ento d'impazzire.
Mi sento gia malato!!
[#17]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Dottore la prego mi risponda!!
[#18]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
Purtroppo non posso aggiungere molto e ci tengo a ribadire nuovamente di seguire con serenità l'iter che Le ho indicato

[#19]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Caro Dottore lei continua a dirmi di seguire l'iter che mi ha consigliato,ma voglio ricordarle che io così ho fatto,ho prenotato una visita neurologica che dovrò fare a giorni,tra l'altro contro la volontà del mio medico perchè ha detto che è un problema d'ansia e non ce n'era bisogno,e che l'unica cosa che devo curare,urgentemente,è l'ansia e questi "iter"non fanno altro che accentuarmela.Comunque per stare tranquillo,sotto suo consiglio, l'ho prenotata io di spontanea volontà e la farò.
Non le stavo chiedendo consulenze online,perchè capisco che non si può fare,e capisco l'etica medica nella quale bisogna rispettare certe prassi.
Chiedevo solo un parere,Medico ma soprattutto umano di tranquillizzazzione,se ci puo essere una tranquillizzazzione,perchè sono davvero impaurito.
Le sue parole vaghe e schive mi hanno messo ancora più in preoccupazione e mi sono convinto ancora di più che probabilmente sono davvero malato di SM.
Purtroppo la mia esperienza passata,da ipocondriaco somatizzatore e ansioso patologico,mi ha fatto affrontare anche brutte esperienze con dottori che non si rendevano conto del soggetto che avessero avanti e della sua condizione psicologica e non facevano altro che mettere ancora più in ansia.
Ho fatto un sacco di accertamenti inutili in passato,che si potevano benissimamente evitare,a detta di altri medici.
Purtroppo è vero quando si dice che IL PROBLEMA è SOLO DI CHE CE L'HA!
Le ripeto,non volevo visite o cose varie online,non mi sarei mai permesso(perchè so che non si puo fare)ma solo un parere di un medico specializzato in materia che mi dicesse se era il caso che mi preoccupassi o no.
Chiedo scusa se ho insistito tanto e per il disturbo arrecatogli.
Spero solo alla visita di trovare un Neurologo che capisca la persona che ha davanti e non metta ancora più dubbi e ansie.
Mi scusi ancora.
Cordiali saluti.
[#20]
Dr. Rosario Vecchio Neurologo 1,4k 31 22
NON CREDO PROPRIO che Lei sia affetto dalla malattia che teme. IMPORTANTE è invece il DISTURBO FOBICO E IPOCONDRIACO che traspare e che va AFFRONTATO RAPIDAMENTE e bene per evitare che tra qualche settimana la Sua "paura" sia spostata su un'altra patologia diversa dalla SM che Le produrrà nuovi dubbi e sofferenza e il ricorso a tutta una serie di esami inutili (molto giustamente lo dice anche Lei). Per questo Le ho consigliato una VALUTAZIONE PSICHIATRICA. La visita neurologica in quest'ottica è una valutazione aggiuntiva (per rassicurLa solamente e stimolarLa, avendo saputo che non soffre di SM a seguire la terapia che successivamente lo psichiatra Le consiglierà, evitando di consultare, qualora il dubbio continuasse altri medici).
[#21]
dopo
Attivo dal 2008 al 2010
Ex utente
Grazie Dr.Vecchio,le chiedo scusa se ho avuto uno sfogo.Ma sono davvero disperato. Purtroppo sono un soggetto,data la mia ansia ipocondriaca eccessiva, che qualsiasi parola dubbia la interpreta sempre come qualcosa di negativo,lo capisco bene.
La ringrazio ancora per le sue parole,e mi creda in questo momento sono molto importanti per me.Sono segno di spiraglio di luce.
Il Neurologo che ho contatto è anche uno Psichiatra,quindi ho preso 2 piccioni con una fava, spero mi capisca e non richieda ulteriori esami che attualmente mi distruggerebbero definitivamente.
Se tutto questo me lo sta portando l'ansia spero di risolvere questo mio problema che da anni mi sta distruggendo e peggiora sempre di più,non l'ho mai affrontato seriamente.Purtroppo quando l'ansia si manifesta con sintomi fisici è devastante.
Le porgo i miei più cordiali saluti e la ringrazio ancora.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test