Utente
Gentili dottori: sono un ragazzo di 17 anni e accuso un problema;fumo da circa un anno con una media di 3/5 sigarette al giorno e non ho mai avuto problemi. Tuttavia una settimana fa ho riscontrato un forte mal di testa correlato a molto catarro e muco nelle cavità nasali:il dolore arrivava all'apice della sopportazione quando ispiravo il muco che violentemente mi scatenava un mal di testa tremendo nella parte tempiale, come se il muco venisse "sparato contro il cervello".dopo un paio di giorni comunque il catarro e il muco sono andati via ma da quel giorno ho potuto riscontrare un fatto alquanto strano:anche dopo una sola sigaretta mi ritorna il mal di testa descritto prima. Vorrei sapere dunque quali sono le vostre impressioni a riguardo e perchè dopo un anno da fumatore senza problemi da una settimana non riesco a toccare neanche una sigaretta.Leggendo su internet ho trovato che forse il mio problema può essere correlato ad una intossicazione cronica di anilina...questo è possibile?vorrei evidenziare infatti che fumo 3/5 sigarette al giorno e non sono mai andato sopra le 7 sigarette in un giorno...(da precisare che sono arrivato a questo numero in pochissime occasioni)...aspetto risposte.

p.s. So che fumare fa male ma vorrei ricevere soltanto giudizzi e impressioni a riguardo. grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Rosario Vecchio

52% attività
0% attualità
20% socialità
SIRACUSA (SR)
AUGUSTA (SR)
FLORIDIA (SR)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Gentile Utente,

Relativamente al disturbo il consiglio che si può dare attraverso questo mezzo è sicuramente quello di fare una visita otorinolaringoiatrica per valutare se Lei per caso non abbia in corso un processo infiammatorio dei seni nasali (sinusite) che potrebbere spiegare i disturbi che lamenta.

Cordialità
cordiali saluti

Dr. Rosario Vecchio