Utente 156XXX
gentili dottori
ho 23 anni.
un anno fa ho iniziato a notare che sempre più spesso sentivo la necessità di strizzare entrambi gli occhi per provare sollievo. la sensazione è quella di secchezza e di dolore (più o meno intenso) ai bulbi e intorno alle orbite fino alla fronte che percepisco sempre tesa.
sono stato da numerosi oculisti che mi hanno diagnosticato sempre vagamente delle congiuntiviti, lo stafilococco aureus dopo un striscio, e infine (l'ultimo) mi ha detto che l'occhio non ha alcun problema e che lo strizzamento potrebbe essere dovuto ad una sinusite. l'otorinolaringoiatra a fronte dei raggi non ha diagnosticato nessuna sinusite. nella settimana prima della visita dall'otorino ho inizato ad avere bruciore agli occhi e forte necessità di grattarli, secrezioni mattutine, starnuti e prurito in gola. l'otorino ha quindi parlato di rinite prescrivendomi xyzal per 20 giorni. oggi inizio la cura, ma non credo che questo "raffreddore", che a me pare quasi dovuto ad un'allergia, possa essere collegato allo strizzamento degli occhi che comunque persiste. insomma io non so più dove andare. cosa debbo pensare? può lo strizzamento essere dovuto ad un fattore allergico? può essere neurologico?
grazie per l'attenzione, davvero

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buonasera,il suo raffreddore pare senz'altro di natura allergica, visto che l'otorino le ha prescritto un antistaminico, è probabile che anche il suo problema di ammiccamento oculare sia di natura allergica. Le hanno mai prescritto una terapia oculare antiallergica di lunga durata? O ha fatto solo delle terapie della durata di pochi giorni? Ci faccia sapere.
Cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 156XXX

buonasera a lei dottore e grazie per la celerità!

non mi hanno mai prescritto cure antiallergiche, ma solo colliri lubrificanti o cortisonici per massimo 10/15 giorni senza mai ottenere risultati...
secondo lei quindi è possibile che io da un anno abbia sviluppato un'allergia? a cosa?
lo xyzal, se l'ammiccamento fosse di origine allergica, potrebbe portarmi benefici oltre a guarire la rinite?
secondo lei debbo fare dei test allergometrici?

grazie infinite per la disponibilità, lei sa bene l'importanza della salute oculare e quindi sa quanto le sono grato.

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buonasera, lo xyzal potrebbe darle giovamento anche nel caso di congiuntivite allergica; potrebbe essere possibile che le abbia sviluppato una congiuntivite allergica; in questi casi i test allergometrici sono spesso negativi. Riguardo ad una possibile terapia antiallergica, questa deve essere prescritta da un oculista dopo visita accurata.
Cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#4] dopo  
Utente 156XXX

bene, allora io adesso faccio la cura di xyzal per 20 giorni. se dovessi avvertire miglioramenti anche al problema dello strizzamento/ammiccamento oltre che alla rinite, allora tornerò da un oculista per accertare o meno la congiuntivite allergica. giusto?
solo mi domando: io non ho i sintomi della congiuntivite, ma solo l'ammiccamento... è considerabile congiuntivite allergica? è possibile che i 5 oculisti che ho visto quest'anno non se ne siano accorti?

rinnovo ringraziamenti e saluti di cuore.

[#5] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Faccia come ha detto, noti eventuali miglioramenti in corso di terapia antistaminica e semmai dopo faccia un ulteriore controllo oculistico.
cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#6] dopo  
Utente 156XXX

gentile dottore.

sono passati mesi e nel frattempo il disturbo purtroppo persiste.
sono andato a fare una visita allergologica e a parte l'ambrosia che mi causa la rinite allergica intorno a settembre, nulla è migliorato riguardo lo strizzamento oculare/dolore ai bulbi/ bruciore/fotofobia/stanchezza oculare.
i sintomi sono sempre questi e talvolta diminuiscono, talvolta diventano più acuti, ma senza dipendere da particolari situazioni.
ora dopo 6 oculisti, 1 otorino e 1 allergologo non so proprio dove andare... lei cosa consiglia?
li sento stanchi, bruciare leggermente e devo strizzarli per provare un pò di sollievo momentaneo...
spero davvero mi possa aiutare...

cordiali saluti