Utente
Salve, a febbraio mi è stata diagnosticata all’occhio dx una cheratite erpetica.
Per me è stato il panico più totale in quanto ne ho sofferto pure da piccola e questa mi ha portato, nel 1982 (all’età di quasi 6 anni), a subire nello stesso occhio un trapianto di cornea, ottimamente riuscito, tant’è che ho sempre potuto portare, senza nessun problema, le lenti a contatto (rigide). Chissà perché, dopo la bellezza di 25 anni, il virus ha deciso di ripresentansi… Mi sono armata di buona volontà e ho fatto la mia bella cura che è consistita in aciclovir compresse da 800mg; zovirax pomata, pensulvit pomata, occhio bendato giorno e notte.
Nell’arco di vari mesi il virus è passato, si è ripresentato, è ripassato… ora sembrava che tutto fosse tornato quasi apposto, tranne l’impossibilità di riutilizzare la lente a contatto nell’occhio dx e una zona di minus… ma si convive! Ho fatto un utilizzo continuo e costante di lacrime artificiali: TSP 0,5% durante il giorno, TSP 1% per la notte. Circa 10 giorni fa ho sentito nuovamente un lieve fastidio all’occhi dx (sempre lui!!!), mi hanno diagnosticato la solita piccola area di minus (piccola si, ma nel frattempo si è estesa pure nel lembo trapiantato!). Per prevenzione mi è stata data nuova cura con pensulvit pomata 3 volte al giorno, zovirax pom oft 5 volte al giorno, bendaggio, il tutto per 5 giorni e poi si vedrà…
Vorrei avere, se possibile, un vostro parere sulla cura che sto facendo.
Vorrei sapere se c’è una soluzione o dovrò convivere con questo problema e con l’ansia cha da un momento all’altro mi torni la cheratite erpetica.
Corro il rischio di dover riaffrontare un nuovo trapianto di cornea? La vista ne risente? Potrò un domani riutilizzare la lente a contatto pure in questo occhio?
Vi ringrazio per il vostro utile servizio
Silvia

[#1]  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Cara Silvia, la cura che stai facendo è condivisibile. La cheratite erpetica è un brutta "rogna" che fa dannare chi ne soffre. Posso solo consigliarti di parlare con il tuo oculista a proposito della possibilità di eseguire il vaccino con un farmaco che si chiama Lupidon. Un sincero in bocca al lupo, AP.
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#2]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
per fortuna adesso ci sono nuovi farmaci
VIRGAN pomata oftalmica ad esempio

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#3] dopo  
Utente
Di Lupidon ho sentito parlare mentre di Virgan no.
So che Lupidon è un vaccino ma in merito ho sentito pareri discordanti. Anche gli oculisti che me l’hanno “consigliato” in realtà non me l’hanno mai dato come garantito ma me l’ hanno sempre indicato come una eventuale prova da fare qualora il virus si ripresentasse in maniera frequente. Il risultati non è garantito… o perlomeno è garantito nel momento in cui si fa la cura, ma quando si interrompe, il virus può ripresentarsi.
Virgan invece è come Zovirax ? E' da usare come prevenzione o solo nel momento in cui si manifesta l’herpes?
Stamattina sono stata a fare un nuovo controllo, la zona in cui c’è la lesione si sta cicatrizzando ma devo continuare la cura e il bendaggio sino a lunedì.
Spero che lunedì mi diano buone notizie. Qualora fosse così, che consigli mi date per proteggere quest’occhio così delicato? Cosa devo fare affinché la cornea si possa riepitelizzare in maniera corretta?
Ancora grazie per i vostri utili consigli

[#4]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
1) il virgan è ganciclovir e funziona bene in caso di lesioni acute o in riacutizzazione
2)contatti anche a mio non la Prof CATRICALA', dermatologa romana
3) io il 7 novembre sono a roma
a presto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#5] dopo  
Utente
Prof. Marino la ringrazio!
ho trovato sul suo sito internet il numero di telefono del suo studio. Chiamo per fissare appuntamento e poi valutiamo insieme l'eventuale necessità di un controllo dal dermatologo.
Ancora grazie e a presto

[#6]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
okay
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#7]  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
NIZZA MONFERRATO (AT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Gentile paziente,
attualmente il Virgan è il farmaco topico, che si mette dentro l'occhio, che è meno tossico per la cornea rispetto agli altri antivirali. Per risolvere definitivamente il problema, deve fare una cura ad alto dosaggio di antivirali per un mese. Il farmaco che so attualmente si chiama FAMVIR 500 cp. 4 volte al dì x 7 giorni e poi 3 volta al dì per 21 giorni. Si consulti comunque con il suo oculista prima di iniziare questa cura.
Cordiali saluti
Carlo Orione
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#8] dopo  
Utente
ma famvir è paragonabile al lupidon?
stamattina ho fatto un nuovo controllo oculistico: ho tolto la benda, devo usare triherpine collirio 3 volte al giorno, pensulvit e zovirax solo la sera. sino al 6 nov.
per proteggere quest'occhio ritenete necessario osservare degli altri accorgimenti particolari rispetto a quanto prescritto?
grazie, grazie, grazie!!!

[#9]  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
NIZZA MONFERRATO (AT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Gentile paziente,
il LUPIDON servr come immunoprofilassi, rinforza le sue difese, mentre il FAMVIR e` un antivirale, che combatte il virus. Per quanto riguarda lo zovirax e il triherpine, sono antivirali topici, da instillsre dentro l`occhio. Questi sono farmaci che ho sempre usato con i miei pazienti, ma che sono piu` tossici per la cornea rispetto al nuovo farmaco VIRGAN, con cui ho ottenuto ottimi risultati. Ne parli con il suo oculista che, vedendo il suo occhio, e` l`unico che puo` consigliarla al meglio.
Cordiali saluti
Carlo Orione
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#10] dopo  
Utente
considerando che triherpine non si trova più in nessuna farmacia ho chiesto all'oculista di poterlo sostituire con VIRGAN. mi ha dato l'ok! speriamo bene...
ancora grazie

[#11]  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
NIZZA MONFERRATO (AT)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Bene, mi faccia sapere
Carlo Orione
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#12]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
gentile signorina
il futuro è il virgan...
eventualmente il brivirac per via generale, ma va assolutamente visitata e il dosaggio va valutato attentamente...
i farmaci che lei ha citato sono ormai superati e fanno parte della storia della terapia medica in oculistica.
suo
luigi marino
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#13] dopo  
Utente
stamattina ho iniziato col virgan. 3 volte al giorno sino a martedì prox.
volevo chiedervi una informazione:
ho girato varie farmacie (poiché trovarlo è stato davvero complicato!) in una di queste, un farmacista mi ha parlato di lisozima 500, spiegandomi che è un enzima che gli animali producono natulamente come difesa per le infezioni batteriche e virali.
si tratterebbe di prendere delle compresse a cicli di 10 giorni, 3 cicli l'anno. I risultati sono ottimi se prese per 3 anni. L'herpes non dovrebbe più presentarsi.
mi ha detto di parlarne col mio medico e chiedere un consulto... siccome considevo voi come miei medici di fiducia vi inoltro queste info per sapere che ne pensate.
saluti
silvia

[#14]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
cara silvia
per piacere, segua le indicazioni terapeutiche che le ho suggerito...altrimenti facciamo una serie di giri di giostra inutili...
come lei sa mi interesso di farmacologia oculare...quindi pazienti slo un pò
sono a roma il 7 nov
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#15] dopo  
Utente
ok! ok!
in realtà ho chiamato più volte per poter prendere un appuntamento per il 7 nov ma ancora non mi hanno saputo confermare niente.
grazie...

[#16]  
Attivo dal 2007 al 2010
Gentile paziente,
per fare un pò d'ordine,in caso di cheratite erpetica acuta,subacuta e/o in fase di recidiva,ormai sono d'accordo che l'uso del GANCICLOVIR(VIRGAN)per usotopico è la via elettiva del trattamento(vista anche la riduzione degli effetti tossici corneali dei farmaci da lei menzionati).
Personalmente uso contempore anche il FAMVIR COMPRESSE 500mg,come il collega,con la stessa posologia(per la prima sett. 4 cpr/die e per altre 3sett. 3 cpr/die).
In casi in cui la recidiva dovesse farsi subentrante uso anche il vaccino LUPIDON.(che nulla serve come terapia ,ma ha valenza solamente di immunoprofilassi alle recidive).
Sia per il Lupidon H che per il Lupidon G(ovviamente a noi interessa l'H per HSV1 che è il virus che interessa la cornea,mentre per l'HSV2 ovvero il virus che interessa i genitali si usa il LUPIDON G) le fiale devono essere iniettate sottocute dopo essere state accuratamente agitate. La cura richiede una serie di somministrazioni opportunamente intervallate: 1 fiala per settimana per 12 settimane, al 4° e 5° mese 1 fiala ogni 14 giorni, dal 6° al 9° mese 1 fiala al mese e quindi 1 richiamo ogni 2 o 3 mesi per un totale di ulteriori 10 fiale.
In seguito possono rendersi necessari ulteriori richiami da effettuarsi ogni 3-6 mesi.

I bambini in età dai 7 ai 14 anni ricevono metà della dose dell'adulto con lo stesso schema terapeutico; nelle forme più gravi si può somministrare anche l'intera dose per adulti.


Le uniche controindicazioni note sono:
Allergia all'albumina dell'uovo o ad altri componenti del prodotto.

Cordiali saluti
DUILIO SIRAVO
http://www.baab.it/siravoduilio_/




[#17]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
??
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#18]  
Attivo dal 2007 al 2010
????????????????

[#19]  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2001
:-)
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#20]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
grazie antonio il tuo sorriso è stato illuminante
a presto
prepariamo insieme qualcosa per la soi di napoli??
salutami vincenzo
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#21]  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2001
Sarei orgoglioso di poter collaborare con te. Sono a tua disposizione, ciao!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#22]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
scusate è partito il dito anche a me...mentre pulivo la tastiera
volevo parlarvi della mia esperienza positiva con il VIRGAN pomata oftalmica , che è prodotto in italia, ma presente nella farmacopea internazionale da molto più tempo... DUILIO che è uno dei medici di Camp Derby sa che le truppe USA lo usano da anni....
L'altra mia esperienza positiva è il BRIVIRAC COMPRESSE
nella posologia 1 compressa la settimana ( 1 settimana per 4 mesi),
è una terapia che i medici dermatologi applicano ai pazienti con recidive di HERPES GENITALIS, ma nella mia esperienza clinica avendo avuto la fortuna di collaborare con colleghi Dermatologi di chiara fama sta dando risultati stupefacenti...
a presto
ed un saluto a tutti
ps DUILIO ancora complimenti per la RELAZIONE UFFICIALE ALLA SOI A VENEZIA
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#23]  
Attivo dal 2007 al 2010
Grazie Luigi,
fa sempre piacere ricevere complimenti sinceri da un eccezionale oculista quale tu sei,ma pricipalmente da un AMICO.Spero di vederti presto,sto già preparando una relazione per Napoli sugli off label e responsabilità medica /argomento da me portato nell'ultimo rapporto ministeriale.
Gangiclovir(Virgan)attualmente e già da un pò(hai proprio ragione ormai nelle truppe USA sono circa 5 anni che viene usato con ottimi successi e quasi nessun effetto collaterale) farmaco elettivo!!
Un saluto a tutti.
DUILIO SIRAVO
http://www.baab.it/siravoduilio_/
http://www.medicitalia/siravoduilio