Laser intrastromale a femtosecondi per miopia

Egregio Dottore,

la scorsa settimana sfogliando una rivista ho letto che è stato scoperto un nuovo tipo di laser per curare la miopia.

Il nome di questo laser, se non ricordo male, dovrebbe essere "laser intrastromale a femtosecondi".

Se possibile, vorrei saperne di più in merito e, in particolare, se è vero che è migliore delle vecchie tecniche (lasik) e dove viene utilizzato.

Ringrazio anticipatamente per l'attenzione e porgo i miei più cordiali saluti.

Francesco
[#1]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
Il laser a fentomsecondi è molto utile , soprattutto nella chirurgia del cheratocono (cheratoplastica - anelli intrastromali) è anche indicato nella preparazione del FLAP della lasik e lascia una bella superficie corneale , comunque dopo questo trattamento con laser intrastromale si applica il laser ad eccimeri, direi quindi che l'intrastromale rappresenta la novità, ma una LASIK può essere eseguita con successo anche con i microcheratomi tradizionali....

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la consulenza.

Saluti.
[#3]
Dr. Gianluca Rubiolini Oculista 5
Il laser a femtosecondi si differenzia dai laser ad eccimeri poichè non è generato dall'eccitazione di un gas ma da un cristallo. Per questo motivo viene impropriamente definito laser solido.
Attualmente viene commercializzato anche in Italia ed è possibile utilizzarlo in due centri chirurgici nell'area milanese. Nella mia chirurgia lo ritengo molto utile per la chirurgia della miopia con tecnica lasik, poichè la qualità e la precisione del flap creato è decisamente superiore a quello che si ottiene con i normali microcheratomi; la riduzione della miopia viene comunque ottenuta con la seconda fase dell'intervento che si esegue con il convenzionale laser ad eccimeri.
Sempre nella chirurgia da me eseguita, ritengo assolutamente innovativo ed enormemente migliorativo il femtolaser per gli anelli intrastromali e la cheratoplastica lamellare nel cheratocono e nelle altre patologie corneali che richiedono questi trattamenti. In questo campo la precisione dell'impianto ottenibile con il nuovo laser è in vari casi sinonimo di successo terapeutico .
Buona giornata
Dott. Gianluca Rubiolini

[#4]
dopo
Utente
Utente
Egregio dr. Rubiolini,

mi potrebbe indicare i due centri dove viene utilizzato il laser a femtosecondi?
E, se possibile, il costo?

La ringrazio per la cortesia, cordiali saluti.
Francesco
[#5]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
Il laser a fetomsecondi è presente a Milano nel Centro Icon di via Luigi Rizzo n.8, ed a Roma presso il Policlinico Gemelli presso la clinica oculistica del prof. E. Balestrazzi
[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie Professore per le preziose informazioni.

Cordiali saluti.

Francesco
[#7]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
a presto francesco
[#8]
Attivo dal 2007 al 2014
Medico Chirurgo
Gentilissimo Prof. Marino, il dott. Rubiolini ha accennato all'esistenza di questo tipo di laser in due centri Milanesi.
Oltre al centro Icon, da Lei citato, mi sa gentilmente dire qual'è l'altro centro milanese presso il quale è possibile trovarlo?
Ho provato a fare una ricerca su internet, ma non riesco a trovarlo.
Grazie

Laura Duranti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa