Utente 257XXX
Salve!sono ipermetrope d +6 os: +6,25 pupillometria luce scotopica od 7mm os 7mm pachimetria od 531 os 544 endoteliometria od e os 3000 cell/mm.ho 40 anni ed a giugno 2012 sono stato a milano da un chirurgo refrattivo per una eventuale operazione con lenti fachiche per eliminare il difetto e quindi anche gli occhiali.Il professore ha ritenuto i miei esami idonei per l'effettuazione di un intervento,unico problema il diametro della pupilla elevato 7mm eliminando in partenza l'opzione delle lenti fachiche che mi avrebbero dato problemi con pochissima illuminazione di sera e alla guida della autovettura,almeno secondo lui.Egli invece mi ha consigliato l'inserimento di un cristallino artificiale multifocale o monofocale(in questo ultimo caso avrei dovuto portare degli occhiali per vicino con potere delle lenti di +2,+3 diottrie)e l'asportazione del mio cristallino naturale sano (non opacizzato);Secondo il professore questa soluzione di sostituzione del cristallino naturale con uno artificiale avrebbe quasi eliminato del tutto i problemi di abbagliamento notturno in caso di scarsa illuminazione (pericolosi in caso di guida notturna) credo si chiami fotofobia permettendomi di guidare al buio senza grossi problemi. Ho inoltre chiesto al professore se esistessero in commercio lenti o cristallini di 7mm di diametro per ovviare al 100% al problema abbagliamento notturno rispondendomi che forse c'e ne erano ancora ma rigidi e per inserirli avrebbe dovuto farmi un incisione nell'occhio di 7,5mm e non 2mm come per le lentine in silicone .Tutto cio' Le risulta o c'e' qualcosa di altro che dovrei sapere o qualche altra soluzione per eliminare il mio difetto elevato. Ed inoltre in caso di rigetto del cristallino artificiale (sempre che cio' sia possibile)rimarrei senza cristallino(ne' naturale ne' artificiale)con quali conseguenze per la mia vista? .La ringrazio per aver letto la mia e-mail fiducioso di una sua esauriente risposta e Le porgo i miei saluti.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Caro ipermetrope,

La proposta del collega di Milano è del tutto condivisibile. Con il Suo difetto visivo e la Sua età, l'intervento migliore è la sostituzione del cristallino, che Le darà il bellissimo vantaggio di poter vedere il mondo circostante senza occhiali. Non credo, fra l'altro, che il Suo ampio diametro pupillare potrà crearLe particolari disturbi. Tenga presente, poi, che col tempo il diametro pupillare tende fisiologicamente a ridursi.

Multifocale o monofocale? Si tratta di scelte personali, ma consideri che Le IOL multifocali danno maggiori soddisfazioni proprio negli ipermetropi.

Il rigetto del cristallino artificiale non esiste.

Andrà tutto bene! 
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it