Utente 204XXX
Buongiorno, pochi giorni fa mi era comparso un piccolo foruncolino sulla rima palpebrale interna dell occhio scomparso subito il mattino successivo. Da allora però mi è rimasto un fastidio dolore all occhio, specialmente ieri a toccarlo avevo dolore forte all angolo dell occhio e dolore a tutto l occhio ( ma soffro di cervicale).Stamane ho un foruncolo appuntito quasi nell angolo della rima palpebrale superiore interna,.di colore bianco o giallo trasparente... Cioè si vede senza alzare la palebra ( non è sotto la palpebra ma lungo la rima palpebrale al di sotto delle ciglia...spero di essermi spiegata )quindi non tra le ciglia. Mi provoca prurito, una leggera lacrimazione, fastidio alla luce,bruciore, sensazione di corpo estrane..sabbia..qualcosa che punge. Tra l altro è più gonfio il foruncolino da stamattina e tocca la congiuntiva quindi più fastidioso. Sembra debba scoppiare. L occhio è impercettibilmente gonfio e non è affatto rosso. Il dolore locale è diminuito quello a tutto l occhio scomparso forse era nevralgia come già mi era stato detto da oculista mesi fa che escludeva che un calazio potesse dare dolori di tipo nevralgico.
Sempre in quell occhio ho un calazio interno piccolissimo nella parte inferiore che pochi mesi fa mi aveva dato gonfiore alla palpebra inferiore ed è stato curato dall oculista e risolto benissimo con collirio a base di cortisone.
Nei gg scorsi ho avuto dermatite secca di cui soffro da anni alla base della cute vicino attaccatura capelli, basette, dietro orecchie. Risolta in due giorni con pomata omeopatica. Sono in cura da un mese per ipotiroidismo (tsh molto elvato 117.39 in seguito a tiroidite sub acuta non so se sia utile saperlo).
Gentilmente potrei sapere di cosa si tratta? sembra una pustolina, un foruncolo...non so capire da sola se orzaiolo o calazio. E cosa posso fare?
Sonoo già molto in ansia per tiroide, dentista da cui devo andare venerdi per devitalizzare e paradondite...insomma non mi sento troppo fortunata ultimamente.
Grazie in atncicipo.

Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
molto probabilmente si tratta di un orzaiolo, cioè di una infezione di una ghiandola presente sul bordo palpebrale.
La cura prevede impacchi caldi ed antibiotico, ma deve essere prescritta solo da un medico oculista che l'ha visitata per confermare la diagnosi.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 204XXX

Dottore La ringrazio molto. Ho fatto gli impacchi ieri sera e stamane la puntina gialla/bianca non c era più. E' rimasto un piccolo segno più scuro, ma davvero piccolissimo.
L occhio ogni tanto mi dà quella sensazione di corpo estraneo e più che altro prurito punge ma non in maniera continuativa, poca cosa e quel poco che era gonfia la palpebra è diminuita lasciando poco un imperccettibile gonfiore.
Già sabato scorso alla sera mi era spuntato lì vicino un brufolino piccolissimo scomparso la mattina successiva.
Ora posso fare sciacqui con acqua fredda? Il mio oculista mi aveva detto di farli quando il calazio che ho interno aveva spurgato, dicendomi che serve a disinfettare.
Poichè ho appuntamento solo sabato mattina se gentilmente può darmi questo consiglio..acqua fredda o ancora calda?
E...l antibiotico è proprio necessario o posso attendere la visita sabato?
Grazie ancora è sempre gentile e molto preciso,davvero grazie Dottore.

A presto.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Attenda la visita ed utilizzi pure acqua fedda ora.

Mi tenga informato.
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com