Utente 248XXX
salve, ho una ptosi palpebrale sx ormai molto evidente che mi crea disagio al rapportarmi con gli altri, e che porta lo sguardo ad una asimmetria generale, che non mi consente nemmeno di truccarmi. è scaturita da un piccolo incidente 2 anni fa, nel quale ho sbattuto contro un palo di ferro, provocandomi un piccolo taglio abb. profondo nella parte finale del sopracciglio(verso la tempia), un livido e niente piu sul momento . da quel momento la palpebra sx a poco a poco è calata mentre la dx che già era lievemente diversa è ora totalmente tesa. vorrei allegare foto perchè tengo enormemente risolvere questo problema basandomi sui vostri preziosi consigli.(voglio anche precisare che non ci sono problemi di vista..anzi!..ne di dolore, ma solamente estetici) secondo voi l'unico rimedio è la blefaroplastica oppure tra creme o filler si può provare almeno a diminuire l'aspetto asimmetrico? non è possibile allegare una foto?
ringraziando per il servizio, porgo distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mia cara Signora
assolutamente deve eseguire un intervento di blefaroptosi
non ci sono altre soluzioni percorribili.
Se la blefarocalasi da cui e' affetta le da anche limitazioni del campo visivo può' eseguirlo con SSN
a presto
suo doc
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333