Utente 263XXX
Salve,
soffro di blefarite cronica, di tipo squamoso, a entrambi gli occhi da circa due anni. Sei mesi fa mi è comparso un piccolo calazio su una palpebra inferiore, che ora è in fase cistica. L'oculista mi ha detto che la blefarite cronica, nel mio caso, è causata dall'ipermetropia. Il fastidio (bruciore e sensazione di corpi estranei agli occhi) aumenta con l'uso prolungato del computer. La terapia che mi è stata prescritta è la seguente:
Blephagel su cotton fioc, 1 volta al giorno,
Visublefarite coll. su cotton fioc 1 volta al giorno (da alternare con il blephagel a cicli di 15 giorni).
Optive coll. 3-4 volte al giorno.
Questa terapia, pur dando un certo sollievo, può a lungo andare creare danni agli occhi? Esistono rimedi alternativi?
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Esiste controllare l'alimentazione.
Cosa mangia?
Cosa non mangia?
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 263XXX

Mangio cereali integrali (pane, riso o pasta), verdure, latticini, frutta e dolci. Non mangio carne.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Latte?
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 263XXX

Raramente bevo latte.

[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Ok
Allora integriamo la sua dieta
Con 2 bicchieroni di latte anche scremato oppure latte di soia
Arricchito di calcio
Diciamo almeno per un mese,
Poi mi ricontatti.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#6] dopo  
Utente 263XXX

OK, lo farò!
Grazie mille

[#7] dopo  
Utente 263XXX

Salve,

ho seguito il suo consiglio e devo dire che sto molto meglio, ma perché?

Il collirio cortisonico è davvero necessario per evitare lo sviluppo di calazi?
Al momento non ne faccio uso.

Grazie ancora

[#8] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
sua domanda

Il collirio cortisonico è davvero necessario per evitare lo sviluppo di calazi?

mia risposta
ASSOLUTAMENTE NO
i calazi si prevengono con una perfetta detersione palpebrale (iridium garze) e una buona e ricca dieta variegata
a presto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#9] dopo  
Utente 263XXX

Grazie infinite!

Anche per questo suo ultimo consiglio, preziosissimo!

Un cordiale saluto




[#10] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
grazie a LEi
a presto
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333