Utente 719XXX
Salve,

ho iniziato due mesi fa ad avere questo disturbo. E' molto marcato appena mi alzo al mattino e poi variabile durante le ore del giorno (scompare, torna lieve oppure aumenta in modo marcato). Un oculista mi ha visitato con cura e non ha ravvisato nulla di preoccupante (pressione occhio regolare, leggero astigmatismo). Il disturbo era andato via. Ultimamente è tornato ed avverto pesantezza alla palpebra inferiore (oltre al tremore) e una sensazione di occhio stanco, che tira. Per completezza ricordo che soffro da sempre di congiuntivite allergica (dovuta agli acari). Può questo tipo di disturbo essere legato alla congiuntivite? Non ravviso fattori di stress particolarmente marcati e consumo un solo caffè al giorno. Piuttosto invece seguo un'attività sportiva intensa (che mi han detto che può influire sulla mioclonia). Mi consigliate il consulto neurologico anche se non ho altri sintomi?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
nessun problema

se e’ uno sportivo

prenda dei reintegrato

o potassio (polase bustine ad esempio)

la miotonie vanno via da sole

non sono MAI un problema ne’ oculistico ne’ neurologico

buona giornata
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333