Utente 450XXX
Ho fatto una PRK per correggere totalmente un astigmatismo con ipermetropia (+5 +5).
A 5 mesi dall'intervento ho un astigmatismo e miopia (-0.75 -1.50).
L'occhio sn vede 9/10 cn correzione, il dx 10/10.
La cornea presenta opacità "cicatriziali" in sede di intervento.

Si tratta di un intervento "mal fatto" o rientra tutto nelle possibili complicanze dell'intervento?
A disposizione per ulteriori informazioni, ringrazio anticipatamente.
Saluti
--

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gent.mo,
purtroppo la vecchia tecnica PRK dá questi problemi, per questo motivo da anni eseguiamo la LASIK o la FEMTOLASIK.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 450XXX

Per me l'oculista ha scelto la PRK.
Mi consigliate di continuare a farmi seguire da questo oculista, o è meglio fare un'altra consulenza? Grazie

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Nel tempo dovrebbe migliorare
Una ipermetropia di +5 in PRK esiterá sicuramente in regressione e la miopia dovrebbe sparire.

Anche l'haze, nel tempo, é destinato a regredire

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com