Utente 373XXX
Salve dottori,
Spero che questa sia la sezione adatta per il mio quesito e che possiate aiutarmi. So che i capogiri sono un sintomo molto vago e che può presentarsi in una infinità di situazioni, ma credo che si tratti di un problema oculistico perché li avverto da qualche tempo dopo aver usato il computer per studiare. Ho notato, infatti, che utilizzando il computer per altre attività non avverto grandi fastidi, ma utilizzandolo per leggere, dopo un po' di tempo comincio ad avvertire mal di testa e capogiri. Circa una settimana fa mi sono sottoposto ad un controllo della vista da un oculista, ma ho dimenticato di fargli presente il fatto dei capogiri, visto che non studiavo al computer da un po' e quindi non sperimentavo questa sensazione da diverso tempo (ora, invece, ho ripreso e si sono ripresentati anche i capogiri e la cefalea). Ero andato al controllo perché avevo notato che dall'occhio destro vedevo male (sfocato) ed ero convinto che la miopia fosse peggiorata. Dal controllo, invece, è emerso che è migliorata di mezzo grado, proprio nell'occhio che mi procurava fastidio. Ora vi chiedo: è possibile che questi sintomi possano essere causati da questo mezzo grado in più? Credete che dovrei cambiare la lente con una a gradazione minore, secondo quanto risulta dalla nuova misurazione?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
capogiri e PC?


valutazione neurologica con EEG, meglio...

ha avuto fenomeni di Epilessia durante l’infanzia??
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333