Utente 269XXX
Gent.li Dottori,
Scrivo perché sono un po' confusa sulla mia attuale situazione. Circa 7 mesi fa, in un periodo di forte stress, improvvisamente avverto un dolore forte ai movimenti oculari, dolore che pero trascuri, sino a quando mi accorgo di vedere una patina bianca dall'occhio sinistro. Mi reco in pronto soccorso, risultato os 3/10 . Campo visivo urgente, che rileva uno scotoma, oct nella norma: diagnosi NORB. L'oculista mi prescrive visita neurologica urgente. Risultati boli di cortisone, rmn che nn evidenzia lesioni, pev os fortemente alterati. La vista fatica a rientrare ....ma dopo circa due mesi riesco a recuperare 9/10. Tre mesi dopo, avverto una sensazione di appannamento anche all' occhio destro. Nuovamente accesso al pronto soccorso, nessun calo del visus, campo visivo urgente che segnala all'occhio destro scotoma. Tuttavia, avendo gia programmato una rmn che avrei dovuto eseguire circa tre settimane dopo, il mio neurologo mi prescrive nuovamente i pev per monitorare la situazione senza terapia steroidea. I pev risultano ancora fortemente alterati per l'occhio sinistro, ma nei limiti di norma per l'occhio destro. La rmn di controllo nn mostra alterazioni. Dopo circa un mese avverto un ulteriore problema. Ho visione doppia delle immagini (che scompare chiudendo un occhio), sensazione di disorientamento, visione oscillante delle immagini. Effettuo una ulteriore visita neurologica, da altro specialista, il quale rileva un disturbo della motricita oculare. Mi prescive una visita neurooftalmologica che ho effettuato ieri. Secondo il neurooftalmologo non vi sono segni di sofferenza del sistema visivo efferente pur segnalando una exoforia di grado medio correlabile alla doppia binoculare orizzontale, come da scompenso di strabismo dell'adulto. Sono miope dall' età di 11 anni (-5; - 5,25) e anche lievemente astigmatica (- 0,75). Vorrei sapere se l'exoforia può manifestarsi nell'età adulta con conseguente visione doppia;se vi é una correlazione con la norb e se vi é una correlazione con il sospetto di sm, considerato inoltre che sia mia madre sia mia zia sono affette da tale malattia.
Ringrazio chiunque vorrà dedicarmi la sua attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
a mio parere deve essere ben inquadrata

lei e’ stata visitata in un centro di riferimento nazionale

per le malattie neurologiche?

io mi rivolgerei al BESTA o al SAN RAFFAELE di Milano

che hanno equipe specializzate nell’affrontare le forme di sclerosi e similari...

bisogna capire se il suo e’ un fenomeno isolato o

va inquadrato in un quadro piu’ ampio

buona giornata ed in bocca al lupo

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 269XXX

Gent.mo Dott. Marino,
La ringrazio per la cortese risposta. Ho gia eseguito la visita al Besta e lo specialista che mi ha visitato mi ha prescritto una visita neuroftalmologica, che ho poi eseguito all' istituto auxologico di Milano.
Quello che nn capisco sono le risultanze di quest'ultima visita: il neuroftalmologo mi ha parlato di exoforia dalla nascita mai riscontrata prima di ora causata da diplopia binoculare che ho da un paio di mesi a questa parte. Secondo lei l'exoforia può comparire dell'adulto e da cosa può dipendere? C'è una correlazione con la pregressa neurone ottica? La ringrazio e La saluto.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Ero sicuro che l’avessero visitata al Besta

la collega neuroftalmologa dell’Istituto Auxologico dove io ho lavorato dal 1992 al 2011 e’ molto brava

ma l’ha vista uno dei collaboratori o la responsabile del servizio?
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 269XXX

Un collaboratore..che ha rilevato una doppia binoculare...senza pero nessun'altra indicazione . Facendo solo menzione a questa exoforia mai riscontrata. Ho 31 anni e ho sempre controllato la vista. Ma adesso questa visione doppia e oscillante diventa insopportabile..lei che ne pensa dottore? Può l'exoforia manifestarsi da adulti e provocare diplopia?

[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
se non l’havista la dottoressa Bianchi ....

se riesce per piacere quando passa per Milano venga a trovarmi

anche solo per una chiacchierata o una visione degli esami che ha fatto


buona giornata
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#6] dopo  
Utente 269XXX

Devo prenotare e chiedere direttamente di lei? Ma secondo lei l'exoforia può comparire da adulti e creare visione doppia? Sono troppo confusa..attualmente sono inserita nel protocollo sclerosi multipla, precauzionalmente , perciò mi sottopongono a rmn ogni sei mesi. La visione doppia é veramente fastidiosa. ...il tutto condito da esiti di neurone ottica, ovvero visione distorta e lievemente offuscata....

[#7] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
mi manda gli esami scannerizzati?

profluigimarino@gmail.com
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#8] dopo  
Utente 269XXX

Certamente Dottore, mi rallegra avere la Sua attenzione. Le manderò tutto al più presto. , in particolare rmn, campo visivo, otc, pev sia di settembre 2015 che quelli effettuati nel 2016, unitamente a referto visita neurologica al Nesta. Grazie mille.

[#9] dopo  
Utente 269XXX

Dott. MARINO, le ho inviato tutto sulla mail

[#10] dopo  
Utente 269XXX

Gentile Dott . Marino, ha avuto modo di visionare i referti che le ho inviato? Resto in attesa di un suo riscontro, anche per avere indicazioni circa i prossimi passi da fare. Saluti