Utente 407XXX
Salve,
Sono una donna di 32 anni, ieri sera intorno alle 19:30 dopo aver utilizzato la saliera avevo le mani un po' sporche dal sale fino iodato che era un po' inumidito. Nel rimettere apposto la saliera nel ripiano, penso che un po' di sale che era sulle mani sia finito in occhio destro.
Dico penso perché subito non mi ha dato nessuna reazione (ero anche occupata con il bimbo), quindivl'ho messo nel seggiolone e sono,all'incirca dopo cinque minuti, andata a sciacquarmi l'occhio con acqua corrente fresca e dopo ho messo due gocce del collirio Hyalistil bío monodose che uso al bisogno perché soffro di occhi secchi.
Porto gli occhiali per ipermetropia solo occhio sinistro. Mentre la lente destra è neutra.
Ogni volta che utilizzo detergenti o profumi con odori forti i miei occhi mi bruciano ma specialmente quello sano.
Adesso a distanza di quasi 24 ore l'occhio mi brucia nonostante continui a lavare gli occhi con acqua fresca e ad instillare collirio, la visione dall'occhio è nitida solo un po' di fotofobia dovuto al bruciore.
Inoltre noto che la palpebra destra inferiore interna risulta arrossata su tutto il bordo e se con la mano la scosto dal bulbo oculare noto che il bruciore all'occhio si attenua un po'( ma penso che questo non sia dovuto al sale di ieri, perché anche in altre occasioni ho tale disturbo forse quando lavo spesso gli occhi).
Eseguo annualmente controllo oculistico, ultimo maggio 2016, già prenotata Oct macula per aprile 2017 e visita oculistica completa per maggio 2017.
Vorrei chiedere devo recarmi al PS o posso stare tranquilla? C' è qualche problema che può arrecare il sale nell'occhio?
Mi scuso se sono stata prolissa.
Saluti

[#1] dopo  
412966

Cancellato nel 2016
buonasera problemi il sale dentro un occhio non ne da almeno non da problemi grossi al massimo lieve irritazione superficiale.oltre ad acqua fredda utilizzi iridium collirio 3/4 gtt di per6/7 ggper togliere il bruciore. mantova 25/11/2016.
Dr. Giovanni Lanfredi

[#2] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio per la celere ed esaustiva risposta.
Le chiedo solo se, secondo lei, il bruciore persistente sia dato anche dal fatto che soffro di occhi secchi e quindi ci mette un po' di più a ritornare tutto normale.
Inoltre, è possibile che la sindrome dell'occhio secco abbia reso i miei occhi ipersensibili ad odori forti di detergenti per la casa o per la persona , rispondendo con un bruciore forte che persiste per qualche giorno dall'esposizione?
L'ultimo oculista non ha trovato nessuna correlazione.
Grazie ancora.
Saluti

[#3] dopo  
412966

Cancellato nel 2016
MI SPIACE CONTRADDIRE IL COLLEGA OCULISTA CHE LEI HA INCONTRATO MA SECONDO ME ESISTE UNA STRETTISSIMA CORRELAZIONE TRA OCCHIO SECCO E IL SALE ENTRATO.UN OCCHIO SECCO DI PER SE PROVOCA BRUCIORI OCULARI ANCHE SE NON ENTRA NULLA IN UN OCCHIO FIGURIAMOCI SE ENTRA DEL SALE IRIDIUM COLL SEMPRE E COMUNQUE MINIMO 3 GTT DIE TUTTO ANNO SALE A PARTE.MN 25/11/2016
Dr. Giovanni Lanfredi

[#4] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio.
Buona serata.