Utente 415XXX
Buongiorno,

come si evince dal titolo è ormai quasi un anno che convivo con questa situazione : vista leggermente offuscata, fastidio della luce e comparsa di macchie nere soprattutto se muovo gli occhi verso l'alto.

Ho effettuato in questo anno le seguenti visite ::

- 2 visite oculistiche - entrambe non hanno riscontrato alcunché se non un leggero astigmatismo;
- 1 visita neurologica ( esito negativo ) con annessa RMN encefalo e cervicale - per convincermi delle infondate mie paure - ( tutto nella norma )
- visita cardiologica ( tutto regolare)

Alla luce di quanto sopra tutti erano concordi nel ricondurre la mia sintomatologia all'ansia, da curare tramite uno psichiatra ( 1 pastiglia al di di Daparox 20mg). - alcuni sintomi sono spariti, mentre quelli visivi no

Considerato che il sintomo più invalidante è proprio quello visivo Vi chiedo se effettivamente l'ansia può provocare tutto ciò ( oppure ci sarebbero visite più specifiche da effettuare?) ed eventualmente cosa si può fare per migliorare tale disturbo nella quotidianità?

Buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gent.mo,
potrebbe trattarsi di una degenerazione del vitreo con comparsa di miodesopsie.

Per INFO:

http://orioneye.com/2445-leggi-i-commenti.html

http://orioneye.com/wp-content/uploads/2009/11/gente022017.pdf

http://orioneye.com/wp-content/uploads/2009/11/novella-2000.pdf

http://orioneye.com/7-int-acireale2015/

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1204875046224820&id=125228867522782&comment_id=1204881986224126

http://orioneye.com/corso-teorico-pratico-laservitreolisi-miodesopsie/

https://www.medicitalia.it/blog/oculistica/6062-roma-12-13-2015-3-specialisti-laservitreolisi.html

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1021190584593268&id=125228867522782

http://orioneye.com/4˚-scott-geller-day-121314-ottobre-2015/

http://orioneye.com/wp-content/uploads/2009/11/Novella47-2015-ok.pdf

https://www.medicitalia.it/blog/oculistica/5472-scott-geller-roma-visitare-trattare-pazienti-affetti.html

https://www.medicitalia.it/carlo.orione/news/5161/La-Laservitreolisi-e-la-tecnica-piu-sicura-ed-affidabile-per-curare-le-Miodesopsie

https://www.medicitalia.it/blog/oculistica/5096-3-730-scott-geller-day-catania-5.html

https://www.medicitalia.it/carlo.orione/news/4877/Scott-Geller-visitera-e-trattera-con-il-laser-in-Italia-i-Pazienti-affetti-da-Miodesopsie

http://orioneye.com/2587-third-scott-geller-day-2014.html

http://orioneye.com/2573-scott-geller-day-2014.html

https://deart.s3.amazonaws.com/orione/online/eye_doctor_06_2013_new.pdf

http://orioneye.com/2267-miodesopsie-laser-efficace.html

http://orioneye.com/2352-vitreolisi-laser.html

https://www.medicitalia.it/carlo.orione/news/1623/Aggiornamento-sul-trattamento-delle-Miodesopsie

https://www.medicitalia.it/carlo.orione/news/2247/Speciale-Miodesopsie-corpi-mobili-vitreali-o-mosche-volanti

https://www.medicitalia.it/carlo.orione/news/3036/Lo-Yag-Laser-e-risultato-piu-sicuro-e-risolutivo-della-vitrectomia-per-il-trattamento-dei-CMV

https://www.medicitalia.it/carlo.orione/news/3190/Finalmente-in-Italia-il-primo-Yag-Laser-dedicato-alla-riduzione-delle-miodesopsie

https://www.medicitalia.it/carlo.orione/news/3491/Speciale-miodesopsie-Scott-Geller-Day-2013

https://www.medicitalia.it/carlo.orione/news/3941/Corpi-mobili-vitreali-presentato-ad-Amsterdam-il-nuovo-laser

https://www.medicitalia.it/minforma/Oculistica/1917/Linee-Guida-per-la-Laser-Vitreolisi

https://www.medicitalia.it/minforma/Oculistica/1041/Yag-Laser-e-Miodesopsie

https://pub-2013.s3.amazonaws.com/orione/oggisalute06052014.pdf

https://www.medicitalia.it/blog/oculistica/5583-lubitz-soffriva-miodesopsie.html


Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 415XXX

Grazie infinite per il riscontro tempestivo e chiaro.

Una sola curiosità : nelle due visite oculistiche effettuate avrebbero potuto constatare eventuali problemi del vitreo oppure senza specifici esami ciò non è possibile?

Di conseguenza non possono trattarsi di sintomi da somatizzazioni d'ansia?

Cordialità.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Se le hanno applicato una lente a contatto con interposizione di gel hanno analizzato il vitreo, altrimenti non lo hanno guardato.

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com