Problema sconosciuto

Buonasera a tutti.
Scrivo questo post per chiedere pareri su un problema che mi affligge da sempre.
Ho 24 anni e da che ricordo ho avuto sempre un problema alla vista, in pratica è come se vedessi come dopo aver visto una fonte di luce intensa (naturalmente in maniera molto più lieve ), non so se riesco a spiegarmi.
Questo problema è più forte in situazioni di stress o stanchezza e anche quando guardo superfici bianche (come le pareti Delle abitazioni).
Ho fatto alcune visite oculistiche che hanno riscontrato 15/10 nel sinistro e 12/10 nel destro è un leggerissimo astigmatismo in quest'ultimo, tanto leggero che secondo la dottoressa non ci sarebbe neanche bisogno degli occhiali.
Col mio medico di famiglia abbiamo ipotizzato l'eziologia psicologica ma ciò che mi fa dubitare di questa tesi è che , anche se il fenomeno è più lieve, ce l'ho anche quando sono completamente tranquillo.
Ringrazio anticipatamente per l'interessamento e se avete dubbi chiedete pure.
[#1]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,5k 139 2
Buonasera,
da come lo descrive sembrerebbe un fenomeno di post-immagine, un disturbo più frequente di quanto si creda, senza cause apparenti, ne organiche ne psichiche.
A volte consiglio un OCT EDI e un ERG per escludere problemi latenti.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti

Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio infinitamente per il suo parere, stavo perdendo la speranza dopo anni e anni di nulla, stavo perdendo le speranze.
Se ipoteticamente avessi questo disturbo ci sarebbe una cura?
[#3]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,5k 139 2
Spesso ho risolto situazioni simili con gli endocannabinoidi.

Cordial saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite per il suo parere, ho prenotato una visita da uno specialista.
Questi farmaci sono colliri o compresse?
[#5]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,5k 139 2
capsule o compresse
[#6]
dopo
Utente
Utente
Scusi se le riscrivo ma non trovo niente a riguardo, questo tipo di terapia è periodica o deve essere assunta a vita come ad esempio un farmaco per l'ipertensione?
[#7]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,5k 139 2
No solo per un periodo
[#8]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio veramente per l'aiuto, spero che con il suo intervento si riesca ad uscire da una situazione che mi perseguita da anni.
La aggiornerò appena saprò qualcosa.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore,come le ho già detto ho prenotato una visita oculistica ma purtroppo queste cose vanno un po' alla lunga.
Dopo il suo parere ho cominciato a informarmi un po' sull'argomento e casualmente sono capitato su visualsnow.com e mi sembra che , anche se in maniera più lieve, sia come vedo io.
Le dico che lavoro in ospedale e sono tutto fuorché ipocondriaco ma mi sembra che tra la mia vista e questa visual snow ci siano Delle forti somiglianze.
Capisco che senza visitarmi sia difficile valutare la cosa ma le chiedo ugualmente cosa ne pensa.
Ps:una cosa che credo possa essere rilevante è che mentre scrivo questo messaggio non mi sembra di vedere più di tanto male mentre le pareti con superficie chiara sono la cosa peggiore, non riesco proprio a capire che cosa mi succede.
Grazie
[#10]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,5k 139 2
Il principale sospetto è questo tipo di alterazione.
[#11]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, quindi mi conferma che potrebbe essere visual snow?
Grazie
[#12]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,5k 139 2
Post-immagine, visual snow e tutta una serie di disturbi simili
[#13]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, le farò sapere cosa dice l'oculista.
[#14]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore,
Le scrivo poco dopo aver fatto la visita oculistica.
Proverò a spiegarmi al meglio, spiego bene la mia situazione al dottore, gli spiego che vedo tutti questi puntini luminosi (quelli che credevo essere riflessi), più evidenti con poca luce e sulle pareti, per arrivare al culmine nel buio.
L'unico esame che mi ha fatto fare è stato farmi appoggiare la testa su un supporto e mi ha puntato una forte luce prima su un occhio e poi sull'altro (non so il momento di questo esame).
La sua diagnosi è stata distacco del vitreo e persistenza retinica e mi ha dato degli integratori per la prima (dicendomi che è difficilissimo che funzionino) e vitamine per la seconda.
Io non so che pensare, forse sbaglio ma più che distacco del vitreo a me sembra visual snow, anche se non sono un oculista, infatti chiedo a lei che pensare.
PS:non vedo le cosiddette mosche volanti ma questi miliardi di puntini luminosi più evidenti quando c'è meno luce(esempio all'interno di un abitazione o di notte).

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test