Utente 483XXX
Buongiorno
Tempo fa notai di avere una visione meno luminosa con l’occhio sinistro, cosa che percepisco solo coprendo gli occhi uno alla volta. Qualche settimana fa ho fatto una visita oculistica però ho completamente rimosso di esporre il problema. Premetto che ho 19 anni, quasi 20 e sono molto miope (-9 diottrie) e vado regolarmente dall’oculista, a volte anche più volte in un anno e non mi è stato mai diagnosticato nulla se non miopia. Questo mese ho iniziato a vedere delle mosche volanti nell’occhio sinistro(quello dove vedo meno luminoso) e l’oculista mi ha diagnosticato un distacco del vitreo dietro il campo visivo ed un nervo ottico più piccolo ad entrambi gli occhi ma mi ha detto che non era nulla di patologico ma un qualcosa di congenito. Devo preoccuparmi per questa visione meno luminosa?

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
io non mi preoccuperei dal momento che le miopie elevate possono dare una lieve sfuocatura e una non perfetta visione nitida. inoltre già essendo stata seguita dall'oculista e avendo eseguito l'esame del fondo oculare, può stare serena per ciò che riguarda la salute dell'occhio.
magari prendere degli integratori non guasterebbe sia per il distacco di vitreo che per irrobustire la retina.
ne parli col suo oculista.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 483XXX

La ringrazio dottore, gentilissimo e super veloce nel rispondere!

[#3] dopo  
Utente 483XXX

Dottore mi scuso per la nuova domanda ma mi assale un dubbio che internet non riesce a risolvermi.
Una volta che mi si è distaccato il vitreo dalla retina, cosa succederà al mio occhio? Non mi riferisco al possibile distacco della retina ma intendo al mio vitreo, alla mio “bulbo oculare”. Si svuoterà del tutto? Al tatto risulterà vuoto e morbido ? Questa cosa mi sta angosciando e mi scusi per l’ignoranza