Utente 484XXX
Salve a tutti dottori, ho 22 anni e ciò che mi è successo nell'ultimo mese abbondante è una situazione davvero strana.
Premetto che porto gli occhiali da vista fin dalle elementari con leggero astigmatismo e miopia, ma nulla di più.
Già l'anno scorso, a luglio, ho avuto un periodo in cui la vista dall'occhio sinistro mi era calata improvvisamente, ricordo ancora una mattina che mi svegliai così. Allorché andai a fare una visita specialistica dall'oculista credendo che la vista mi si fosse abbassata, ma non mi trovò nulla di irregolare. Diceva che ci vedevo uguale (e difatti era così), però io continuavo a vederci peggio, annebbiato, appannato. Nessuna anomalia nell'occhio. Tornai quindi a casa credendo fosse solamente stress, difatti tempo meno di un mese e passo improvvisamente.
Tutto bene fino ad arrivare agli inizi di questo anno, si ripresenta ancora una volta questa riduzione visiva, sfocatezza. In aggiunta però questa volta è accompagnata anche da due altri fattori: nistagmo, solamente guardando a sinistra entrambi gli occhi mi traballano (il sinistro maggiormente), e diplopia, guardando in basso ci vedo doppio senza riuscire a mettere a fuoco.
La situazioni mi sembra proprio strana, ed ho la sensazione che se andassi ancora a fare una visita non mi troverebbero nulla (anche perchè io sono stato monitorato fino ai 17/18 anni e i miei occhi sono stati sempre perfettamente sani, pure stabilizzati come acutezza visiva).
Solo da pochi giorni sono venuto a sapere di cosa sia l'ambliopia, cioè il cervello che tende a non utilizzare più l'occhio "malato" di strabismo, facendone quindi perdere l'acutezza visiva. Questa situazione però succede solo nei bambini ho letto. E inoltre non si capisce per quale motivo mi si sia presentata improvvisamente 7 mesi fa per poi sparire fino ad 1 mesi fa.
Premettendo che lo strabismo non mi si vede minimamente negli occhi, come dovrei risolvere questa situazione? Da chi andare? Diplopia, nistagmo, ambliopia sono tutti difetti che si curano?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medico specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione. Veda le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333