Glaucoma ad angolo chiuso

Buonasera, ho 44 anni e chiedo gentilmente un vostro parere.Sono ipermetrope e a seguito di una visita, mi è stato riscontrato l'angolo per il deflusso dell'umor acqueo , stretto in entrambi gli occhi con conseguente consiglio di iridotomia laser.Il dubbio sorge quando, difronte ad un esame di Topografia corneale, gli angoli risultano rispettivamente di 26 e 23 gradi in assenza di dilatazione indotta, mentre , con l'utilizzo delle gocce dilatative, i gradi dell'angolo risultano essere maggiori e pari a 47 e 50 gradi.Avendo notato lo stupore del dottore che si aspettava il contrario e cioè un angolo più stretto alla dilatazione della pupilla e più ampio in assenza di dilatazione , vi chiedo se c'è una spiegazione e se è davvero necessario e consigliata l'ridotomia laser.Aggiungo che la pressione risulta essere nella norma , 15 right e 16 left.Ringrazio anticipatamente , cordiali saluti .
[#1]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,3k 133 2
Salve,
la topografia non è l'esame di scelta per la misurazione dell'angolo, a meno che non sia fatta con schempflug camera, non è solo l'angolo il parametro da considerare ma l'occludibilità. È frequente trovare ampliamenti dell'angolo dopo midriasi.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti

Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la celere risposta .Mi potrebbe dire allora ,quali sono gli esami giusti da fare per la valutazione di una possibile occlusione ? L' oculista dove sono andata mi avrebbe prenotato per il 30 aprile l'ridotomia laser dopo aver fatto solo la topografia che non le saprei dire se fatta con lo schempflug , so solo che era un macchinario dove dovevo guardare in uno schermo tondo con tanti cerchi luminosi rossi e neri ...... ma non ha fatto altri esami , e quindi , a questo punto , mi chiedo se è il caso di farla ? o di approfondire prima con altri esami ? , magari cambiando medico? ma non saprei neanche a chi rivolgermi , abito nelle Marche da poco e non conosco nessuno......Mi trovo un po' in difficoltà sul da farsi ..... La ringrazio infinitamente in anticipo.
[#3]
Dr. Enzo D'Ambrosio Oculista 3,3k 133 2
vorrei aiutala di più ma va oltre lo scopo del sito, chieda lumi all'oculista che l'ha visitata.

Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test