Utente 542XXX
Buonasera.
Tutto comincia circa 5 mesi fa con un gonfiore alla palpebra inferiore. Essendo stata in un ambiente polveroso e avendo ipersensibilità agli acari della polvere non ho prestato la dovuta attenzione. La situazione però non migliora, e gli occhi iniziano a lacrimare, il sinistro più gonfio del destro. Evito trucco o qualsiasi prodotto ma nulla. Fin quando a febbraio ho un'improvvisa sensazione di corpo estraneo in un occhio che inizia a gonfiarsi. L'oculista fa una diagnosi di iperemia congiuntivale e chemosi. 10 giorni di cloradex, la situazione migliora. Una settimana dopo punto e a capo con pelle che inizia a divenire secca, occhio e viso che fanno male. Consulto un altro oculista iperemia, meibomite, occhio secco. Cura per 15 giorni con pulizia palpebrale, visucombidex e lacrime artificiali. La situazione migliora. Qualche giorno dopo, a terapia ormai conclusa, si gonfia anche la palpebra superiore sinistra e a distanza di poco la palpebra superiore destra soprattutto la rima palpebrale. Contatto lo specialista che mi consiglia gocce di etacortilen e alfatex e un antistaminico orale. I sintomi migliorano ma gli occhi continuano ad essere gonfi e rossi.
Cosa mi consigliate di fare?
Grazie per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Enzo D'Ambrosio

36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,

bisognerebbe fare una ricerca per demodex e la terapia specifica.
Lei comprende che un consulto online può essere solo indicativo non diagnostico e che pertanto le sue domande non possono che trovare risposta solamente dopo che uno Specialista l'abbia attentamente ascoltata e visitata. Se successivamente necessita di chiarimenti saremo a disposizione.

Mi faccia sapere eventuali novità.

Cordiali Saluti
Dr. Enzo D'Ambrosio - Centro Mediterraneo Uveiti
Centro Oftalmico D'Ambrosio - Taranto
www.centroftalmicodambrosio.eu - cercaci su Fb!

[#2] dopo  
Utente 542XXX

La ringrazio per la solerte risposta.
É una situazione che sembra non avere soluzione se non temporaneo, essendo già stata più volte da diversi oculisti ho chiesto un consulto online proprio per trovare una nuova via da intraprendere.

Seguirò il suo consiglio

Cordiali Saluti