Intervento laser a 16 anni

Salve, volevo sapere che rischi alla salute ci sono effettuando un intervento laser per miopia a 16 anni. E' davvero così rischioso effettuarlo così presto? A mio figlio mancano 6 diotrie da un occhio e 5 dall'altro. E' solo una la modalità di intervento o ve ne sono di diversi tipi? E' vero che ne esiste una, per la quale si inizia a vedere già dopo qualche ora dall'intervento, senza provare doloroe?
grazie per un'eventuale risposta
arrivederci
[#1]
Dr. Giulio Bamonte Oculista 427 26 3
Cara Signora,

effettuare il laser non espone a rischi per la sautle, tant'e' che sempre piu' spesso viene effettuato in bambini affetti da ipermetropia elevata ( il contrario della miopia).
Il problema dell'eta' e' seplicemente legato al fatto che a 16 anni la miopia non e' stabile, di conseguenza una volta fatto il laser vedrebbe bene, ma probabilmente dopo 6 mesi sarebbe nuovamente miope, sicuramente in misura ridotta rispetto a prima ma comunque miope.
E' bene aspettre che la progressione del difetto visivo sia sia stabilizzata, il che avviene verso i 22-23 anni.
La LASIK e' une delle tecniche con cui si effettua l'intervento di chirurgia refrettiva, e in genere non comporta dolore il giorno dopo.
Cordiali SAluti,

Dr. Giulio Bamonte.
Oculistica, Retina, Cataratta, Glaucoma
www.giuliobamonte.it

[#2]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
Carissima,
La chirurgia refrattiva migliora i vizi refrattivi intervenendo a livello di:

rimodellamento corneale
refrazione.
Le tecniche di rimodellamento corneale sono:

cheratectomia fotorefrattiva (LASEK, PRK)
laser in situ cheratomileusi (LASIK)
cheratoplastica termica LASER (LTK)
cheratotomia refrattiva foto astigmatica (PARK)
anelli intrastromali periferici
cheratofachia.
Le tecniche che agiscono sulla refrazione sono:
lenti per fachici in camera anteriore o posteriore
lenti a supporto irideo periferico in camera anteriore
lenti intraoculari (IOL) da camera posteriore rigide e morbide.
Per l'età,oltre che per una questione anatomofisiopatologica di crescita e la miopia può variare fino ache lo sviluppo macrosomatico non si arresta ovvero 20-22 anni,esiste anche una questione medicolegale che "consiglia" di non intervenire prima dei 18 anni!!!!
Un aro saluto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio