Accomodazione

egregi dottori,dall'ultima visita oculistica risultano sull'occhio dx valori molto diversi in ciclopegia(sf.0,cyl.+0.75)e senza ciclopegia(sf.+0,25,cyl-0,75) L'oculista mi ha prescritto occhiali da riposo(computer,lettura)con la correzione senza ciclopegia,mi potreste spiegare la situazione e darmi un vostro gradito parere? grazie a tutti
[#1]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
Carissimo,
spesso ci sono inconvenienti di non perfetta identificazione refrattiva per spasmi accomodativi ciliari!
Mi spiego meglio!!
L’accomodazione si verifica grazie alla contrazione delle fibre del muscolo ciliare (occupa la parte antero-esterna del corpo ciliare) che comporta uno spostamento della regione ciliare in avanti, prevalentemente per l’azione delle fibre meridionali e radiali, ed in dentro verso il centro dell’occhio, prevalentemente per l’azione delle fibre circolari. Questo spostamento del corpo ciliare provoca un rilasciamento della zonula (sistema sospensore del cristallino). Dal momento che il cristallino, per la sua peculiare conformazione, ha una tendenza ad assumere una forma più sferica, il rilasciamento della tensione esercitata dalle fibre zonulari comporta un aumento di curvatura che si evidenzia prevalentemente a livello della posizione centrale della faccia anteriore.
L’ipermetropia - è un difetto rifrattivo estremamente diffuso tanto che staticamente si è visto che il 53 - 56% degli occhi è ipermetropico di 0,5 diottrie. In tale difetto ad accomodazione rilassata i raggi che provengono dall’infinito vanno a fuoco dietro le retina, giacché il potere diottrico dell’occhio è troppo scarso nei confronti della lunghezza dello stesso. Sulla retina non si formerà perciò un’immagine puntiforme, ma una immagine ampia sfuocata chiamata cerchio di diffusione.
Il soggetto ipermetrope, accomoda molto e per normalizzare la visione è necessario che venga aumentato il potere diottrico (convergenza del cristallino), aumento che verrà ottenuto in modo naturale con l’aiuto dell’accomodazione,questa porta a volte alla permanenza dello stato accomodativo lenticolare(spasmo accomodativo del muscolo cilare)ed il cristallino in questa sua situazione anomala,essendo una lente, può dare una falsa refrazione miopica(miopia da spasmo del muscolo ciliare)che non esiste ma che sottende il deficit ametropico diametralmente opposto!!!!!
Quindi bisogna fare una CICLOPLEGIA TOTALE!
La cicloplegia è "la paralisi del muscolo ciliare" ovvero il muscolo devoluto all'accomodazione.In pratica si deve usare un collirio che oltre a dilatare la pupilla(midriatico)paralizzi anche questo muscolo.Se ci sono spasmi accomodativi vengono risolti al fine di una migliore diagnosi refrattiva.
Lei è quindi lievemente IPERMETROPE!!!
Un caro saluto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test