Utente 279XXX
Gentilissimi, a mia figlia di tre anni sono state diagnosticate da un dentista delle piccole carie iniziali tra gli incisivi superiori. La bambina è paurosa e per niente co collaborativa quindi il detto dentista, che pur si è approcciato con estrema gentilezza e giocosità, mi ha detto che l'unica cosa da farsi è una attentissima igene orale nella speranza di rallentare il progresso della carie sperando di arrivare alla caduta naturale dei denti decidui,o lameno di aspettare che la bambina sia più grande e coolaborativa per poter intervenire con le tecniche tradizionali. Facendo delle ricerche su internet ho scoperto che c'è nella mia regione un odiontoiatra specializzato nella cura dei piccoli che cura con OZONOTERAPIA e SEDAZIONE COSCENTE con protossido di azoto e ossigeno. Il mio pediatra non conosce queste techiche e mi ha datto di credere poco in queste tecniche. Sinceramente mi sembra un delitto stare ad aspettare che la carie preogredisca per arrivare per forza al trapano magari fra un anno quando mia figlia sarà ancora piccola.Sono disposta a provare questa nuova terapia (anche se un po' costosa) purchè abbia una qualche valenza curativa e soprattutto non sia pericolosa per mia figlia. Qualcuno può rassicurarmi? Si tratta dell'"ultima trovata" come la chiama il mio pediatra?

[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Gentile Paziente,

la carie nei bambini va innanzitutto prevenuta con un'accurata igiene orale quotidiana, un'alimentazione priva di abusi di zuccheri e visite di controllo dal dentista periodiche già verso i tre anni di età o anche prima se si evidenziano problemi.

Altrimenti tutto il resto è poco utile perchè si tradurrebbe in un rincorrere continuo le nuove carie nella bambina.

Legga qui
http://www.studiodecarli.com/1/odontoiatria_pediatrica_379825.html

L'approccio tranquillo e sereno del dentista con i bambini deve essere considerato fondamentale per ottenere la fiducia ed un minimo di collaborazione di questi splendidi pazienti !

Le due tecniche da lei citate sono ottime per la terapia che eventualmente dovrà fare sua figlia ma è comunque possibile trattarla anche con tecniche "tradizionali" e come detto, con il giusto approccio che comunque non deve mai mancare.

Riguardo al suo pediatra è evidente che di odontoiatria pediatrica non conosce nulla (grave perchè tratta appunto i bambini!), ma lei può tranquillizzarlo dicendogli che per imparare non è mai troppo tardi !

Cordialmente
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#2] dopo  
Utente 279XXX

Innanzi tutto grazie Dottore,
faccio un mea culpa e le assicuro che abbiamo rivisto totalmente le abitudini alimentari e di igene orale di mia figlia.
Le chiedo qualche informazione in più.
So che l'ozono terapia sterelizza il dente e arresta la carie ma va ripetuta in seguito o per le piccole carie può essere risolutiva?
Dopo quanto va ripetuta e che profilassi (a parte una attenzione particolare per l'igene orale e pochi dolci) è necessario fare dopo aver effettuato questo trattamento?
Io non ho paura di sperimentare cose nuove ma quando il tuo pediatra ti dice di diffidare delle soluzioni facili qualche timore ti viene, soprattutto quando si tratta di una bimba piccola.
In definitiva, MI CONSIGLIA LA CURA CON OZONOTERAPIA e LA SEDAZIONE COSCENTE PUO' ESSERE PERICOLOSA?
Grazie ancora, di cuore.

[#3] dopo  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Legga con attenzione anche la pagina SINDROME DA BIBERON che trova nel link che le ho suggerito !

Spesso con l'ozonoterapia sono necessarie alcune sedute per "arrestare" il processo infettivo della carie con frequenza che va decisa caso per caso secondo lo specifico problema.

La sedazione cosciente NON comporta nessun rischio perchè la percentuale inalatoria del protossido d'azoto (in un bambino) non è mai superiore al 50%, ma non sempre è possibile ottenere una sufficiente collaborazione di un bimbo così piccolo, neanche con questa tecnica, ecco perchè l'approccio "soft" è sempre fondamentale.

Il suo dentista, invece di diffidare di queste tecniche sicure e sperimentate (che NON conosce !), dovrebbe aggiornarsi: basta un po' di buona volontà e un pizzico di curiosità intellettuale.
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#4] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,
il dentino da latte incisivo, per la particolare forma è poco aggredibile con l'ozono che necessita di una ventosa nettamente più grande.
Il bimbo di tre anni NON sa cos'è il dolore e l'esperienza può risultare traumatica.
Il dentino viene sostituito a sei anni circa: tenga poi conto che un certo numero di bambini è accessibile alle cure all'età di 5 anni.
In sostanza: 'wait and see' e nel fratempo come suggerito, migliori le abitudini alimentari e vigili sull'igiene della bocca in maniera assidua.
Non sottoporrei un bimbo a sedazione cosciente specialmente in studio: i vantaggi che otterrebbe sono nettamente inferiori ai rischi.
Cordiali saluti.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#5] dopo  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Come vede le opinioni personali possono ovviamente essere diverse ma è necessario spiegare bene alcuni concetti e le rispondo conoscendo bene l'argomento, altrimenti si ingenerano falsi dubbi.

La tecnica di sedazione cosciente INALATORIA con protossido d'azoto NON comporta nessun rischio, neanche per i bambini molto piccoli come sua figlia, in quanto con le moderne macchine digitali di sedazione la percentuale di ossigeno erogata non è mai inferiore al 30% quindi ben superiore alla quantità di ossigeno che respiriamo nell'aria...

Il bambino è sedato ma cosciente, mantiene tutti i riflessi importanti (ad esempio, quello del vomito), respira in modo autonomo e non può avere nessun tipo di ipossia.

Le dico questo per esperienza personale diretta di oltre quindici anni di utilizzo di questa tecnica e centinaia di casi trattati, anche in bambini molto piccoli di tre anni.

L'unica vera difficoltà è nell'ottenere la collaborazione della bimba, come le ho già detto, perchè l'efficacia di questa tecnica è massima se il paziente respira attraverso la mascherina nasale.

Ma con pazienza e savoir-faire si possono ottenere splendidi risultati.

A lei la scelta, se trattare la bambina da un collega pedodontista come quello che ha trovato o rischiare che la carie possa ingrandirsi e creare possibili ulteriori problemi in attesa che arrivi a sei anni...

Quindi, se decidesse di effettuare la sedazione cosciente INALATORIA, lo faccia senza timori, personalmente l'ho praticata anche ai miei figli quando erano piccoli.

A Civitanova Marche Alta (MC) conosco un Collega che è Maestro nel trattamento dei bambini, se lo desidera le fornirò volentieri il nominativo.
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#6] dopo  
Utente 279XXX

Rispondo al Dott. De Carli. E' proprio dal Maestro di Civitanova cui fa riferimento che porterò la mia bimba. Mi preoccupa quanto ha detto il suo collega perchè mia figlia è MOOOLTO impressionabile...e sentir dire che per questioni tecniche l'ozonoterapia non è praticabile efficacemente sugli incisivi mi mette il dubbio se sottoporre mia figlia a questo stress. Tornado alla sedazine cosciente INALATORIA ribadisco che sono disposta a sottoporla a questa procedura SOLO SE E' TOTALMENTE ESENTE DA RISCHI E SENZA POSTUMI e se i benefici che potremo trarre dall'ozonoterapia (anche ripetuta) sono reali. Devo dire che dall'attenta osservazione quotidiana cui sottopongo i denti di mia figlia ho la sensazione che nonostante lavi i denti 3 e a volte 4 volte al giorno il forellino che c'è tra gli incisivi si sia già allargato nel giro di un paio di mesi, ciè da quando ho otato per la prima volta queste linee gessose tra gli incisivi.
Quali sono i tempi di evoluzione di queste carie? Ho la sensazione di non poter arrivare a 6 7 anni solo aspettando e facendole lavare i denti. Perchè aspettare se c'è una nuova terapia mininvasiava che può aiutare mia figlia? Lei che conosce il suo collega di civitanova me lo consigia tranquillamente quindi. Non so cosa fare...

[#7] dopo  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Signora, se lei ha già fissato l'appuntamento con il Collega e Maestro che conosco io (non posso farle qui il nome), stia tranquilla che è in buonissime mani, esperte e coscienziose, si rivolga a lui con fiducia.

Riguardo alla necessità di trattare adesso la carie senza aspettare la permuta del dente sono perfettamente d'accordo con lei.

Sono sicuro che sua figlia, adesso e anche da grande, sorriderà moltissimo!

Ci tenga informati.
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#8] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,chiede:

Tornado alla sedazine cosciente INALATORIA ribadisco che sono disposta a sottoporla a questa procedura SOLO SE E' TOTALMENTE ESENTE DA RISCHI E SENZA POSTUMI e se i benefici che potremo trarre dall'ozonoterapia (anche ripetuta) sono reali.

LE SUGGERISCO DI FARSI METTERE PER ISCRITTO LE RISPONDE A QUESTE DOMANDE.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#9] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile paziente,chiede:

Tornado alla sedazine cosciente INALATORIA ribadisco che sono disposta a sottoporla a questa procedura SOLO SE E' TOTALMENTE ESENTE DA RISCHI E SENZA POSTUMI e se i benefici che potremo trarre dall'ozonoterapia (anche ripetuta) sono reali.

LE SUGGERISCO DI FARSI METTERE PER ISCRITTO LE RISPONDE A QUESTE DOMANDE.
Cordiali saluti
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#10] dopo  
Utente 279XXX

Tanto per essere utile ad altre mamme informo che abbiamo cominciato a curare (con vere otturazioni) i denti di mia figlia presso un bravissimo professionista che si avvale di sedazione cosciente e ozonoterapia. La dolcezza nell'approccio e queste tecniche permettono di aiutare anche bambini molto paurosi, anche molto piccoli e che non avremmo mai pensato collaboranti. Grazie

[#11] dopo  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012

Grazie gentile Signora per averci tenuti informati, mi fa piacere che anche l'esperienza di sua figlia sia stata positiva e di esserle stato di aiuto nella decisione.
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com