Utente 115XXX
buon giorno, premetto che non ho mai avuto problemi con i denti, ho curato una carie con otturazione una 15ina di anni fa (ora ne ho 30), è da venerdi scorso, che all'improvviso questo dente ha iniziato a farmi malissimo, l'ultimo dente dell arcata inferiore, mi fa male tutta la mandibola, come se mi avessero presa a pugni, l'orecchio,la testa e la gola, ho preso oki e le fiale odontoiatriche dm, ma niente..sono andata lunedi dal dentista,ha detto che poteva essere questo dente di 15 anni fa curato male, mi ha detto di fare una panoramica e tornare col referto, nel frattempo da martedi sto prendendo 3 aulin e cronocef 1 al giorno, oggi ho ritirato la panoramica,dove c'era scritto solo che avevo questa carie al 37imo dente, il fatto è che il dolore , nonostante antibiotici ed aulin non passa,è imperterrito tutto il giorno, da quando mi sveglio..non capisco come mai..non dovrebbe passarmi con queste cure?o forse l'antibiotico non e quello giusto? puo essere che il problema non sia solo questa carie, ma altro? nel frattempo mi ha aumentato la dose dell antidolorifco a 2 al giorno..grazie spero in una vs risposta

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Probabilmente è presente una pulpite e il dolore che accompagna la pulpite non passa con l'antibiotico e spesso ahimè è poco sensibile anche all'azione degli analgesici. E' necessario rivolgersi ad un odontoiatra che mediante le opportune cure risolverà il problema dolore e al contempo curerà il dente.

Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 115XXX

grazie per la risposta dr di iorio...lunedì mattina ho l'appuntamento, spero che mi aiuti a risolvere questo terribile dolore, anche se mi ha detto che comunque, se ho dolore non puo farmi niente al dente....ma questa pulpite cosa sarebbe? si risolve devitalizzandolo? anche perche il dente in questione non è scoperto..ho ancora la vecchia otturazione..

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
La pulpite è una infiammazione del tessuto pulpare del dente causata in genere da carie.
Pochi sono i casi in odontoiatria in cui non è possibile fare niente per controllare una sintomatologia acuta come quella che lei riferisce. Sia in caso di pulpite che di ascesso è possibile anzi doveroso intervenire tempestivamente.
La pulpite si tratta devitalizzando il dente.
Se il dente è in pulpite temo che in attesa dell'intervento odontoiatrico il suo week end non sarà dei migliori.

La saluto cordialmente
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#4] dopo  
Utente 115XXX

uff..immaginavo che anche questo w.e sarebbe stato terribile :( la ringrazio per la spiegazione e del tempo che mi ha dedicato, è stato gentilissimo...buona giornata

[#5] dopo  
Utente 115XXX

salve dottor di iorio..in queste settimane ho fatto una panoramica, dove risultava solo una carie al 37simo dente. due giovedì fa,sono andata dal dentista, che mi ha tolto la vecchia otturazione, e devitalizzato. giovedì scorso sono ritornata, -nel frattempo il dolore persisteva- quando ha aperto dinuovo, ha detto che avevo un infezione, germi..infatti è uscita una puzza terribile, cosi mi ha disinfettato e messo un antibiotico tipo in pasta..oggi è lunedi..il dente, a distanza di quasi 3 settimane,mi fa ancora male,non riesco a mangiare, ne a chiudere la bocca correttamente,che mi fa male, mi fa male se tocco il dente, anche i 2 a fianco,ho delle fitte forti..ed in piu,ho notato che il palato superiore, a sinistra, è molto gonfio..infatti mi fanno male anche i denti dell'arcata superiore ed inferiore sia a dx che a sx,è normale secondo lei? quando ho chiesto al dentista,ha dato poco conto a questa cosa....

[#6] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
La terapia canalare a volte si associa ad un decorso fastidioso come quello che lei descrive.
In genere però il tutto si riesce a tenere sotto controllo egragiamente con opportune terapie farmacologiche. Le prescrizioni dovrà farle il dentista che la cura.

Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#7] dopo  
Utente 115XXX

salve dr ioro..sono dinuovo qui a chiederle un consiglio...ormai sono passati 2 mesi dalla devitalizzazione del dente, ma.....mi fa ancora male. non riesco ancora a mangiarci sopra, ed in più mi fa male anche la genviva nella parte interna ed esterna del dente. ricordo che l'ultima volta che sono andata dal dentista, prima che otturasse, mentre puliva i canali, mi faceva ancora male, ma lui disse che era l'impressione (il dolore lo sentivo eccome) ,oltre a questo mi accorgo di avere sempre la mascella serrata, proprio chiuse forte..la mia domanda è..il dolore che ho ancora, puo dipendere magari da una devitalizzazione fatta male,o dal fatto che tengo le mascelle serrate?? grazie dinuovo

[#8] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
A due mesi dal termine del trattamento la sintomatologia dovrebbe esser praticamente scomparsa.
Il persistere della stessa potrebbe far pensare alla presenza di problemi endodontici legati alla terapia eseguita o alla condizione dell'apparato radicolare del dente (potrebbero esser presenti fratture o incrinature della radice dentaria).
Anche la problematica del serramento potrebbe avere un suo ruolo.
Sicuramente e' opportuno farsi rivedere dal dentista.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#9] dopo  
Utente 115XXX

immaginavo che non era normale dopo 2 mesi essere ancora cosi :(
prenderò un altro appuntamento per farmi controllare...grazie per la risposta e buona giornata

[#10] dopo  
Utente 115XXX

salve dr di iorio, dinuovo io, so che sicuramente non mi sopporta piu, ma sono dinuovo qui a chiederle un parere. oggi finalmente sono riuscita ad andare dal dentista per farmi controllare, nel frattempo la gengiva del dente "curata" è andata degenerando, prima avevo delle macchie rosso scurissime/nere, poi questa macchia e diventata gonfiore bianco-giallino e se toccavo era molle (oltre al fatto che mi faceva veramente malissimoed ero sensibilissima al freddo) ieri, mentre controllavo la gengiva, con la lingua, ho sentito duro,ed infatti guardandomi e toccando, dentro questa bolla avevo dei pezzi bianchi duri, come osso. oggi l ho detto al dottore, che senza guardarmi mi ha detto che questa cosa era sicuramente il canale non pulito bene, e mi ha tolto otturazione senza dar peso a quanto dicevo su queste punte dure, dopo mooolte insistenze,ha guardato ed effettivamente ha detto che era un pezzo di osso,così mi ha fatto anestesia ed ha tolto con una pinza questo pezzo di osso, era tondo, grande e con le punte taglienti (lo so perche l'ho preso in mano per toccarlo) quando ho chiesto cosa fosse, mi ha detto che prob, era la radice di un dente da latte ( ho 31 anni e non lo ha visto nella lastra che mi aveva appena fatto su quel dente) secondo lei e una cosa possibile? io non me lo spiego...grazie e scusi il papiro ;)

[#11] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"mi ha tolto otturazione senza dar peso a quanto dicevo..."
"dopo mooolte insistenze, ha guardato e..."

Io non aggiungerei altro.
E' sufficiente.

Se qualunque professionista, artigiano, commerciante, persona di qualsiasi tipo mi trattasse così, lo saluterei gentilmente, lo ringrazierei per il tempo che mi ha dedicato, pagherei quanto da lui preteso, e vedrebbe la mia schiena per l'ultima volta mentre mi avvio all'uscita.
Magari sbattendo la porta.

Faccia lei.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#12] dopo  
Utente 115XXX

buon giorno dr formentelli, grazie per la sua risposta...effettivamente è quello che avrei voluto fare, ma volevo solo conferma, che quello che pensavo non era per la mia paura del dentista,ma perchè qualcosa che non quadrava c'era...ultima cosa..secondo lei, avendo il buco dell'osso tolto dal lato dell gengiva aperto, dovrei prendere antibiotico per avere una copertura o no? lui mi ha detto di no, ma a questo punto, chiedoa lei.......grazie

[#13] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
No.
Reputo inutile somministrare antibiotici anche quando viene estratto un dente, per un semplice frammento è totalmente superfluo.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#14] dopo  
Utente 115XXX

ok..allora non lo prendo..la ringrazio per la sua disponibilità..buona giornata ;)