Utente 415XXX
Dottori buongiorno.
Vi scrivo per un'informazione in merito a presunte allergie/intolleranze con compositi dentali.
A seguito di trapianto autologo sembra che abbia sviluppato intolleranze a molti prodotti (particolarmente farmaci) e nel curare successivamente dei denti si sono manifestate allergie come prurito sul tutto il corpo rossore e sensibilizzazione al dente (fatsidi che con cure precedenti non avevo).

Ho fatto i vari Patch Test ma per una serie di causee non sono stati attendibili perchè i leggerissimi rossori sviluppatisi dopo le 48 ore sembra si siano manifestati nella zona interessata ai metalli e non Compositi/Collanti, per tale motivo hanno deciso di non ripetere il test, anche perchè detto poco attendiibile se trattatasi di trasformazione Linfocitaria...

Preciso che per avere la scomparsa dei suddetti sintomi ho dovuto togliere il dente ( era del giudizio ).
Adesso nel curare un nuovo dente hanno deciso per precauzione di cambiare il materiali quindi:.
1) Collante Diadent Diaplus
2) Composito G-Aenial Anterior
(I precedenti erano Collante Flelgil SL2 e Composito Dren P6).

Il lavoro è stato eseguito con diga, e polimerizzazione in più riprese.
Solamente dopo circa 24 ore oltre ad un sapore metallico scomparso dopo 2 giorni, si è presentata come una sensazione di nodo in gola nella parte sinistra della bocca/tonsilla tutt'ora presente a distanza di 10 giorni.

Volevo appunto chiedervi se tale sensazione poteva attribuirsi ad un'allergia/intolleranza ai materiali,se il fatto che fosse presente del vecchio composito possa avere creato conflitti tra i due materiali.

Come alternativa ci sarebbe di attendere altri 10-15 gironi e vedere se il sintomo regredisce.
Oppure ( come salto nel vuoto) ci sarebbe quella di rimuovere il materiale, ed usare il Cemento Vetro Ionomerico Relyx tenendo presente che non sarà possibile comunque rimuovere completamente il composito presente perchè il dente è veramente mal messo,quindi non so se il contatto con materiali differenti sia da evitare e soprattutto quanto questo cemento possa essere più "anallergico" e sicuro rispetto ai compositi...

Grazie anticipatamente a tutti per le risposte.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Le allergie ai compositi (quelli ben fatti) sono molto rare, per lo più si verificano in soggetti portatori della rara Sindrome da Sensibilità Chimica Multipla.
Nei compositi e negli adesivi troviamo
un’ampia gamma di sostanze critiche,
tra cui anche i metacrilati(HEMA-TEGDMA)che reticolano
alla luce rendendo il riempimento duro e
caricabile. Purtroppo, però, solo la metà
circa reticola nel riempimento. La saliva
può sciacquare via le molecole non
reticolate dal riempimento, facendole giungere
al corpo e rendendole pertanto potenzialmente pericolose.
I metacrilati vengono rilasciati già dai riempimenti
induriti, arrivando alla saliva e alla mucosa
della bocca( ecco perchè è importante nelle ricostruzioni
l'uso della diga......)
Le reazioni allergiche includono arrossamenti o infiammazioni di gengiva,
lingua, labbra o pelle del viso.
Per prevenire le allergie esiste una
sola ricetta: evitare sin dall’inizio il contatto
con le sostanze che scatenano l’allergia.
Per questo motivo è consigliabile
di sottoporsi a un test sulla tollerabilità
dei materiali dentali prima di eseguire
un restauro, per esempio facendo un
patch test specifico presso l'IDI.
Dopo il test è possibile scegliere nella
banca dati esistente il materiale dentale
ottimale per ogni paziente.
Cordialità



https://it.linkedin.com/in/luigi-de-socio-9bb60343
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 415XXX

Dottore buongiorno e grazie mille per la risposta.

Come accennato I test li ho fatti a giugno ma avendo avuto una piccola reazione dopo le 48 ore, nel recarmi in clinica la mattina seguente non è stato possibile ricostruire/attribuire esattamente a tale zona un'apteno corretto, mi hanno però detto che nella parte alta della schiena solitamente mettono i metalli,quindi di non preoccuparmi...

A questo punto sarà meglio:
Attendere e vedere se il fastidio passa?

Riprendere un'altro appuntamento per i patch test dentali sperando in tempi "brevi" e vedere cosa ne riviene fuori e per il momento lasciare tutto così comè sopportando il fastidio.

Passare direttamente al Cemento Vetro Ionomerico Relyx?

Per chiarezza le dico che ho altri 2 denti da curare,credo sia meglio attendere per metterci mano esatto?
Grazie tante per l'interesse e disponibilità.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Per sicurezza aspetterei i nuovi "patch test dentali",comunque
anche Relyx contiene metacrilati...Io opterei per una visita allergologica per valutare la sensibilita' o la polisensibilità a vari
apteni e valutare un terapia antileucotrienica,antistaminica,o cortisonica ,come ad esempio nell'asma bronchiale,poi sotto terapia farei le ricostruzioni necessarie.
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 415XXX

Grazie mille Dott.
Domani contatto la clinica per riprogrammare i Patch Test poi vi faccio sapere i tempi.

Grazie anche per l'informazione del "Relix" qualora ne valuteremo un'altro...altrimenti andiamo dalla padella alla brace.

Per darle maggiori informazioni volevo aggiungere che prima di usare questi due prodotti, un'allergologo me li ha messi allo stato puro sulla pelle con dei cerotti, dopo circa 30 ore gli ho dovuti togliere perchè insieme stavamo testando anche l'Optibond FL 1 Prime il quale mi ha dato una reazione assurda tipo ustione, ma sul il Diaplus Diadent e Composito G-Aenial non ho avuto particolari problemi ansi...questo pensa sia indicativo ai fini di tollerabiltà del prodotto?

Gielo chiedo perchè il sintomo da me descritto sembra al quanto anomalo, perchè le varie allergie/intolleranze a questi prodotti non dovrebbero dare questa sensazione di "groppo alla gola" o quanto meno darlo in assenza di rossore ed altri problemi evidenti locali in sede del dente stesso poi tutto è possibile in medicina.

In ultimo che lei sappia fare i Test di trasformazione L'infocitaria dal sangue è possibile? ho provato a chiedere ma non sanno nemmeno di cosa parlo,glielo chiedo perchè sembrerebbe molto più attendibile di quelli locali.

Grazie di tutto, quanto prima le do notizie.
Cordiali saluti e buona serata.

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Certo,i test di trasformazione linfocitaria,originariamente utilizzati per i metalli,si possono fare anche per le resine ed altri
allergeni odontoiatrici e li ritengo utili; ma perchè se deve fare delle ricostruzioni non fa degli inlay o onlay in oro che vengono cementati con cementi non allergizzanti ( Durelon,Harvard,ecc)?
Sui denti posteriori non saranno estetici come gli intarsi in ceramica o compositi,ma non avra' il problema della cementazione con le resine composite......
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 415XXX

Grazie Dottore.
Per questi Inlay/Onaly proverò a parlarne al Dentista in quanto me ne aveva accennato la possibilità ma mi aveva proposto resine al posto dell'oro,le quali potevano contenere "allergeni" sperando che si possa fare anche su grosse carie.

Un'ultima domanda, potrebbe essere possibile che sia solamente allergico od intollerante al collante usato? dico questo perchè do otturazioni i resine ne ho diverse da oltre 15 anni, e questi problemi come anche quello al dente del giudizio che poi è stato tolto,sono nati con l'utilizzo delle colle...

Non so è solo un mio pensiero, magari di fatto sono innocue però mi è venuto il dubbio.
Grazie di tutto e cordiali saluti.

[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La polisensibilizzazione chimica può avvenire anche a distanza di tempo,questo spiegherebbe il suo problema.
Inoltre da sempre resine composite e "collanti" ,cioè adesivi,contengono metacrilati .
Grazie per la recensione.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#8] dopo  
Utente 415XXX

Grazie a lei!!!

[#9] dopo  
Utente 415XXX

Buongiorno.
In attesa attesa dei patch Test epicutanei (quelli dal sangue non riesco a trovare chi li fa) stavamo valutando due tipi di cementi.

1) Quelli al fosfato ( Come Haward "GM BH" o Zinc Cement della "De Trey"

2) Quelli Policarbossidici ( Come Durelo
n della "Espes" o Poly F della "De Trey")

3) I Vetro ionomerici li abbiamo scartati in quanto sembrano tutti contenere "Metacrliato" quindi nel dubbio meglio evitare ed anche perchè contenenti Eugenolo od Acido Acetico sembra possano andare in conflitto con il materiale in Composito già presente.

I Policarbossidici sembrano più tollerati e duraturi e come "legante" credo abbiano solamente l'Acido Poliacrilico che dovrebbe essere abbastanza innocuo.
Dico questo perchè non vedo molta "prontezza" nel risolvere questa cosa probabile che di persone intolleranti come me ce ne siano poche e per questo destino poca attenzione...

Se in attesa delle rispsote dei Test vogliate suggerirmi quale di questi prodotti/Marchi potrebbe essere valutato ve ne sarei grato.
Grazie anticipatamente e buona giornata.

PS.Cosa strana è che le otturazioni fatte prima del trapianto di midollo sembrano non dare nessun tipo di intolleranza!?

[#10] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Mi sento di ribadirle quanto gia' esplicitato nei precedenti
consulti (polisensibilizzazione a distanza di tempo + problemi
immunologici) Harvard o Durelon possono essere entrambi
validi.
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#11] dopo  
Utente 415XXX

Grazie Dottore.
In effetti è una situazione un po antipatica...

Probabilmente o così mi sembra di aver capito, che avranno reperibilità dl prodotti della: De Trey come lo Zinc Cement al Fosfato di Zinco oppure per quelli Policarbossidici sempre della De Trey il: Poly F

Dalla scheda sembra molto simili agli altri due presumi quindi che possano essere della stessa tipologia...

Mi hanno anche accennato come ultima opzione di cementi "ASPA" quelli appunto senza Metacrilato, anche quì il De Trey Kem Bond (al posto del Ketag cement della ESPE)...poi valuteranno se e quale usare.

Cosa ne pensate di quest'ultimi? anche se tutti sembrano similari forse qualcuno è più "tollerabile".

Grazie anticipatamente per la disponibilità,grazie ancora!
Cordiali saluti.

[#12] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Sono d'accordo,vanno tutti bene,l'ultimo è un vetroionomero
e ha caratteristiche adesive simili ai policarbossilici.
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#13] dopo  
Utente 415XXX

Dottore buongiorno.
Volevo darle aggiornamenti sulla situazione:
Ieri ho preso i risultati dei Patch Test del cavo orale e sono negativi...mi hanno detto però di prenderli con il beneficio del dubbio e soprattutto a fronte del sintomo che tutt'ora persiste (sensazione di nodo/groppo in gola ormai da 5 settimane data dall'otturazione del dente ) hanno deciso di tentare con i Test di trasformazione Linfocitaria.
Dovrò però porarre io al laboratorio i due materiale da testare, il primo colla e composito il secondo invece sarà un cemento Policarbossidico oppure il Vetronionomerico senza metacrilato "ASPA"...credo decideranno loro quale più indicato.

Volevo farle una domanda in merito ovvero:
1) Mettendo questi cementi su denti dove già presente del composito che non sarà possibile rimuoverlo tutto, pensa ci siano problemi di incompatibilità con due materiali diversi)

2)Ho appunto letto mi sembra sui "bugiardini"che in presenza di composito è meglio non utilizzare cementi con Ossido di Zinco e/o Eugenolo in quanto posso dare fenomeni di inibizione del materiale (quindi potrebbero impedire indurimento oppure ammorbidire il composito stesso ).

Non so se è peggiore per l'Eugenolo od entrambi ma se così fosse temo di dover scartare suddetti materiali...ma non saprei cosa fare

Cosa ne pensa di questo? grazie anticipatamente per la gentilezza disponibilità e professionalità.
Cordiali saluti e buona giornata.

[#14] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Non sono compatibili con le resine composite,ma rimango dell'idea,per non stressarsi con tanti materiali ed esami,
di far eseguire delle ricoperture il lega aurea come le ho gia' detto in precedenza,oppure corone in lega aurea e ceramica,sicuramente
più estetiche, e cementabili con i materiali accennati.
Senta anche il suo dentista se è concorde.
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#15] dopo  
Utente 415XXX

Grazie mille.
La disturbo un'ultima volta anche perchè la situazione è ormai ben chiara...
Ma per cementare qualsiasi Lega o Ceramica dovrebbe comunque essere rimosso il composito sottostante ond'evitare contatto tra due materiali esatto?

In ultimo mi converrebbe comunque fare il test su questi cementi citati in modo da scongiurare eventuali problematiche per future ricoperture in lega? (oro ecc.).
Grazie ancora,dire che è stato gentilissimo sarebbe riduttivo.
Un caro saluto.

[#16] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Ricambio i cari saluti.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia