Utente 270XXX
Buongiorno.
10 giorni fa mi è stato estratto un molare dell'arcata superiore sinistra (il numero 6) che era stato devitalizzato e incapsulato diversi anni fa. L'estrazione si è resa necessaria causa di un granuloma che si era formato all'estremità di una delle radici. L'estrazione è stata parecchio ostica in quanto prima è stata tolta la capsula, poi è stato sezionato in due quello che rimaneva del dente e infine sono state estratte una alla volta le radici con molte manovre (tali radici erano molto strette e profonde). La ferita è stata poi suturata e ho tenuto un tampone sterile per circa 30 minuti permuto sulla ferita stessa. I primi 2 giorni avevo un po' di dolore come è normale dopo un'estrazione simile ma al terzo giorno tale dolore e diventato molto acuto e pulsante; ieri sono tornato dal dentista per togliere i punti riferendogli di questo forte dolore e, dopo avermi visitato, mi ha detto che si tratta di alveolite e mi ha assegnato terapia con Augmentin 1 compressa ogni 12 ore per 7 giorni. La settimana prima dell'estrazione avevo già assunto lo stesso antibiotico con la stessa posologia. Fino a ieri sera la guancia sinistra si presentava gonfia e il dolore, partendo dalla superficie della gengiva che arriva all'osso, si irradiava alla tempia e in prossimità dell'orecchio; stamattina il dolore è diminuito ma il gonfiore è ancora ben presente. Ho osservato la ferita e in superficie presenta una patina bianca e molto dolente al tatto che sembra quasi un'afta e sulla quale sto facendo degli impacchi con cotone e acqua ossigenata. In questi giorni sto mangiando molto poco (liquido e semiliquido) per via del dolore che inizia a scatenarsi dopo qualche masticazione leggera o per via del fatto che qualche residuo di cibo vada a contatto con la ferita (per mangiare mi metto con la testa inclinata verso destra in modo da prevenire ogni contatto con la zona dolente).
Volevo chiedere quanto segue:
- è normale questo decorso?
- siccome per il dolore sto prendendo una bustina di oki prima di coricarmi ed è molto efficace perchè riesco a riposare bene (durante il giorno cerco di tenere duro), potrebbe essere troppo gravativo per l'apparato gastrointestinale visto che sto prendendo anche le 2 compresse di Augmentin?
- secondo la vostra esperienza esiste eventualmente qualche antidolorifico tipo spray o simili da applicare sulla zona dolente?
Grazie mille per i consigli che mi darete.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Non credo sia un alveolite post estrattiva che ha caratteristiche diverse.La patina bianca in superficie e ' fibrina,indicativa per un normale processo di guarigione.
Prosegua la terapia in corso che mi pare corretta,eventualmente assumendo l'antinfiammatorio mattina e sera ed eseguendo sciacqui con Clorexidina
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 270XXX

Grazie mille Dr. De Socio per le sue indicazioni.
Approfitto per un'altra domanda (una mia curiosità più che altro); tempo fa per curare un'afta molto grande e dolente utilizzai Oralmedic che, a prezzo di un minuto di dolore intensissimo, cauterizzò l'afta e mi diede sollievo immediato e permanente. Questo prodotto potrebbe essere eventualmente applicato anche per accelerare la guarigione della ferita da estrazione? Mi scusi se la domanda può apparire fuori luogo ma è giusto una curiosità.
Grazie ancora e buona giornata pure a Lei.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Il prodotto contiene ac.solforico......
non credo favorisca la guarigione ma la peggiori.
Un alternativa valida e' Aminogam in gel....
Buona Domenica
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 270XXX

Grazie mille dottore e buona domenica anche a Lei.