Utente 441XXX
salve a tutti, vorrei chiedere un parere riguardo la mia sensazione.
il dente che mi da questa sensazione è solo uno, il primo premolare inferiore destro: l'ho notato perchè praticamente dietro questo dente ho un sovrannumerico che mi sta uscendo, questo dente che sta uscendo si prsenta come una piccola escrescenza bianca che esce fuori dalla gengiva, lo avverto con la lingua.
allora che ho fatto, questo dente premolare l'ho preso tra pollice ed indice per capire se si muovesse facendo avanti e indietro con forza e sembrava muoversi!! anzi sono sicuro che qualcosa sotto la gengiva non visibile ad occhio nudo si muovesse, ma la stranezza è che a livello visivo il dente era fermo nonostante a livello tattile mentre lo "scuotevo" tra le dita percepivo movimento, simile a scriocchiolio, non si muoveva in "silenzio" ma tipo scricchiolando. solo prendendolo tra due dita si muove, quando mangio non me ne accorgo, con la lingua sembra fermo, poi lo prendo con le dita e mi fa come descritto sopra.
ma un dente che presenta mobilità patologica dovrebbe vedersi ad occhio che si muove? un dente patologico si muove toccandolo piano? perchè io devo muovere con forza.

secondo voi che ha il mio dente? una mobilità descritta in questo modo può essere normale? perchè leggo che i denti non sono al 100% stabili ma che sono soggetti a movimenti impercettibili.
io infatti non lo avvertirei se non lo prendessi tra pollice e medio avendo poi la sensazione che si muova.

qualche info: questo dente presenta una leggera recessione gengivale (causata da scorretto spazzolamento) e sono affetto da una lieve malocclusione che il dentista vorrebbe risolvere con apparecchio ma per motivi economici non è possibile (6000 euro)
a
vorrei un vostro parere grazie

edit: volevo anche dire che 3 mesi fa feci la visita dentistica con pulizia professionale e sondaggio gengivale, credo negativo visto che il dottore non mi ha accennato a problemi del supporto al dente

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Caro utente,senza una visita ed esami radiografici,dirle perché si "muove" un dente alla sua età è difficile,come è difficile dirle se la recessione gengivale è dovuta ad un errato spazzolamento
oppure vi è un problema parodontale.
Così pure mi parla di malocclusione senza ulteriori elementi......
Stessa cosa per il sovrannumerario ( forse da estrarre?)
Chieda una visita di controllo al suo Odontoiatra per avere i chiarimenti necessari.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 441XXX

buongiorno il dentista riguardo al sovrannumerario dice che se non da fastidio può rimanere li, mi ha lasciato a me la scelta.
le recessione me l'ha detto il dottore che è dovuta allo spazzolamento(per anni ho spazzolato in orizzontale) , nell'arcata inferiore ne sono presenti altre ai canini e premolari destra e sinistra, alcune più accentuate altre meno.

se posso aiutarla a capire nella mia malocclusione a sinistra la situazione è molto alterata, ovvero l'incisivo laterale in alto tocca il canino inferiore, il canino superiore tocca il primo premolare inferiore, il primo premolare superiore tocca il secondo premolare inferiore e cosi via.
mentre a destra è strano: gli incisivi, i due molari e il secondo premolare occludono bene; mentre il primo premolare inferiore, quello che mi causa la mobilità nel modo descritto, viene a contatto sia con il canino che con il primo premolare superiore, a vedersi questo dente inferiore ne ha 2 sopra che vanno a contatto anzichè andarci solo tra premolari.
quindi bo, in teoria a livello masticatorio e occlusale il premolare dovrebbe essere soggetto a stress ripetuto visto che deve tenere il "peso" di 2 denti.
in ultimo a volte come sta mattina mi succede di svegliarmi con questo premolare indolenzito come se durante il sonno le due arcate fossero venute a contatto e per via della malocclusione questo dente specifico ne soffre di più.
un'altro dettaglio che posso dirle è che spesso durante il giorno ho il vizio di serrare i denti facendo pressione, ma non me ne accorgo mi viene naturale, me l'hanno fatto notare.
tutto questo può avere a che fare con una mobilità dentale?
molto lieve visto che per sentirla bisogna prendere il dente tra 2 polpastrelli e muovere "forte".
spero tanto che il motivo sia dovuto a questi fattori perchè la parodontite a 19 anni sarebbe assurda, poi se veramente fosse mi troverei in uno stadio avanzatissimo con mobilità....
eppure le gengive sembrano sane, non mi sanguinano..
cioè prima si, quando spazzolavo orizzontale occasionalmente qualche striatura di sangue trovavo ma da 1 anno abbondante, da quando spazzolo nel modo corretto, non mi sanguina più

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Da quel che descrive la malocclusione è verosimilmente di 3a classe,dai sintomi è possibile ipotizzare un bruxismo/serramento,che richiedono un approfondimento gnatologico/ortodontico.

Le allego dei link utili,li legga


https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-riconoscerlo-affrontarlo.html

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/2373-trauma-occlusione-bruxismo-malattia-paradontale.html


Buona Domenica
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, quando c'è una sintomatologia e un dubbio di mobilità dentale, le spiegazioni in internet non danno grandi frutti, occorre una visita odontoiatrica in modo di avere risposte certe.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#5] dopo  
Utente 441XXX

si domani chiamo il dentista dr ruffoni

dr de socio, una malocclusione di 3 classe provoca il caso che le ho descritto nell'arcata sinistra ( incisivo-canino, canino-premolare, secondo premolare-primo premolare)

o quello descritto nell'arcata destra in cui gli incisivi, i secondi premolari e i 2 molari occludono bene mentre il primo premolare viene a contatto con il canino e premolare?

possono esserci due malocclusioni diverse?

ma nel caso fosse una moblità causata da malocclusione, in che modo si risolve? a livello osseo una mobilità dovuta a malocclusione provoca gli stessi danni che causa un infezione batterica della parodontite? perchè ho letto che per la parodontite è più tragica la risoluzione con chiurgia, nei casi di malocclusione che si fa?
leggevo l'articolo che mi ha pubblicato e ne deduco che con le "cure odontiatriche" si può risolvere, ma la cura prevede l'apparecchio? purtroppo non posso metterlo :|

grazie e buona domenica a voi

[#6] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016

Nell'occlusione fisiologica il canino superiore occlude tra il canino e il primo premolare inferiore,la cuspide mesiovestibolare del primo molare superiore occlude esattamente all’interno del solco vestibolare del primo molare inferiore.
Per valutare una simmetria delle basi scheletriche(mandibola-mascella) ,a bocca chiusa in occlusione abituale,i frenuli labiali devono essere simmetrici
( cioè passare per la stessa linea).
Da come descrive,potrebbe avere una 3a classe con deviazione mandibolare sinistra.
Controlli.

Comunque in ogni caso,rinnovo l'invito a sottoporsi a visita specialistica.
Cordialità

Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#7] dopo  
Utente 441XXX

buongiorno oggi vado dal dentista.

riguardo la malocclusione, ma in condizioni normali, quando una bocca è chiusa i denti dell'arcata superiore sovrastano quelli inferiori come una sorta di abbraccio? perchè nella mia situazione questo sovrastare non esiste, i miei denti di sopra toccano quelli sotto, cioè sono allo stesso livello anche con la bocca chiusa

[#8] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Bene, finalmente finiremo le supposizioni delle classi dentali e avremo una diagnosi con l'eventuale piano di cure.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#9] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Vede? La 3a classe dento-scheletrica è proprio come l'ha impropriamente descritta.
Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#10] dopo  
Utente 441XXX

il dentista mi ha fatto una ortopanoramica ed rx endorale al dente in questione che presenta una ottimale struttura ossea senza evidenti alterazioni, il sondaggio parodontale non ha riscontrato tasche dicendomi di avere solchi fisiologici, solo alcune recessioni in alcuni denti inferiori.
infine mi è stata testata la mobilità con due affari tipo metallo messi tra il dente riscontrando una lievissima mobilità ma non solo al premolare di cui vi ho parlato, bensi a quasi tutti i denti!!!
mi ha detto che una lievissima mobilità è normale, spiegandomi che questa stessa mobilità viene sfruttata per riaddrizzare i denti con gli apparecchi.
mi ha detto infine che, essendo che il movimento del premolare me lo sono causato afferrandolo tra due dita e spingendo veramente forte, devo evitare queste manovre perchè posso causare problemi seri all'osso che sostiene il dente.

quanto alla malocclusione il dottore l'ha definita testa a testa dicendomi che se non viene corretta oltre all'abrasione dei denti, i denti essendo in pressione tra di loro si crea un riassorbimento osseo che può causare una vera mobilità.

e niente, ci siamo lasciati che mi ha fatto una pulizia professionale aggiungendo che la mobilità dentale è da preoccuparsi quando si vede toccando delicatamente il dente o masticando, li ci ono seri problemi all'osso.

storia a lieto fine? non lo so, sono ipocondriaco e diversi dubbi continuo ad averli :(

dottori ma può esserci patologia parodontale senza le tasche???

il dottore è stato cordiale, mi ha ascoltato e risposto, quanto riferitomi l'ho riportato anche a voi

[#11] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Le rimando il link posto all'inizio del consulto,lo rilegga e forse troverà la spiegazione


https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/2373-trauma-occlusione-bruxismo-malattia-paradontale.html


Senta anche altri pareri.....
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#12] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Bene non c'è nulla di grave, non dimentichi la visita semestrale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#13] dopo  
Utente 441XXX

salve ad entrambi.
dr de socio non capisco, ma avendo la malocclusione correlata al bruxismo c'è rischio della parodontite, ma questa colpisce solo i denti soggetti a stress o tutti i denti come la classica parodontite causata dal tartaro?

vorrei specificare una cosa su questa mobilità: se io stuzzico molto il dente, la mobilità si accentua tanto che il dente si sposta da una parta e li rimane fin quando con la lingua non lo riporto nella posizione originale, quando questo avviene da sotto si sente qualcosa a far capire che il movimento è effettivo.

invece quando mi sveglio il giorno dopo, torno a muovere delicatamente ed è fisso, ma se inizio a muovere forte mi risuccede come descritto:
può essere che la prima volta l'ho traumatizzato tanto che si è stattaco qualcosa ed ora lasciandolo in pace si risolve tuttodasolo?
perchè è strano che lasciandolo stare non si muove più.

per rendere l'idea del trauma, la prima volta che notai la mobilità, con le dita l'ho spostato talmente forte che sulle dita mi sono propio fatto un taglio

grazie

[#14] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Buonasera,
il dente" mobile "non è una normalità'.O ha un problema parodontale oppure è " vittima" del Bruxismo.
Fossi in lei chiederei altri pareri.
Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#15] dopo  
Utente 441XXX

chiaro, il bruxismo è accertato; la mattina quando "batto" i denti sono sempre indolenziti, oggi (nel pomeriggio ho dormito qualche ora) guardandomi le guance ho notato delle ferite ad entrambi i lati, come se incosciamente mentre dormivo i denti avessero morso la guancia nel tentativo di strattonarsi le due arcate..
questo dettaglio aggiunge qualcosa?

solo una cosa non capisco, la mobilità causata da malocclusione/bruxismo, si risolve solo con l'apparecchio? cos succede a non correggere questo difetto?
può cortesemente spiegarmi a livello fisico il bruxismo cosa provoca all'osso che sostiene il dente? cioè si retrae o cosa..


i miei genitori non vogliono farmi fare altre visite avendo già avuto 2 pareri da 2 dentisti, dicono che è un problema che ho io nella mente e basta, non mi resta che raccimolare qualche soldo in estate cosi da pagarmi questo benedetto apparecchio

grazie delle risposte che mi fornisce

voglio aggiungere un'altra cosa particolare,sono qualche giorno che quando mastico sento un click dalla mandibola lato destro :(

[#16] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
È necessario istituire una terapia per il Bruxismo .
Deve interpellare uno Gnatologo.
Legga e faccia leggere......

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/699-bruxismo-riconoscerlo-affrontarlo.html

https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/7140-ruolo-occlusione-patogenesi-bruxismo.html

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/2373-trauma-occlusione-bruxismo-malattia-paradontale.html


Cordialmente
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#17] dopo  
Utente 441XXX

salve dottore, ho letto tutto attentamente e penso mi riguardi la parte

" Forze ripetute su paradonto sano.

Sono quelle prodotte da precontatti o da bruxismo. Si può assistere ad un iniziale aumento della mobilità fisiologica seguita da fenomeni istologici di assestamento, o a usura dentale nel caso di digrignamento; il quadro clinico non muta in presenza di gengivite. Si può concludere che anche questo quadro non sembra essere in grado di influire sull'evoluzione della malattia paradontale "

che come le ho detto ho momenti in cui il movimento è evidente e percettibile ed altri momenti in cui se smetto di infastidire il dente con le dita dall'oggi al domani non si muove più e torna stabile.

ho capito bene quindi?

però io continuo a non capire: a cosa è dovuta questa alterazione della mobilità? in alcuni momenti l'osso si attacca ed altre volte si stacca? Può spiegarmi?

Oltre questo ho un ultima domanda:

il dentista ha chiaramente escluso tasche patologiche a questo dente, allora mi chiedo ma può essere parodontite senza tasche??!
io sentivo in quel momento qualcosa che andava sotto la gengiva e dove c'era strada scendeva, altrimenti avvertivo quasi dolore visto che mi faceva pressione dove la gengiva era attaccata.

scusi ma lo gnatologo sarebbe un dentista che ha questa specializzazione gnatologica o è un'altro medico?

[#18] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
" Quando una forza viene applicata sul dente, questa determina un movimento della radice nell'alveolo dentale: il dente non è bloccato nell'osso come in impianto, ma ha una mobilità fisiologica.
Se questa spinta supera il limite di adattamento o sopportazione del legamento paradontale si determina un trauma; diminuisce l'afflusso del sangue nel legamento (ischemia) e va incontro a necrosi con riassorbimento dell'osso."
Ciò si verificherebbe quando per un contatto prematuro si verificano sollecitazioni ad uno o più elementi dentari antagonisti quando le arcate vengono a contatto.


Nelle fasi iniziali si ha edema del legamento parodontale
che determina aumento della mobilità fisiologica......
Se bruxa come credo di notte,il fenomeno da lei riscontrato è più evidente al mattino.
Lo Gnatologo e ' un dentista perfezionato in questa branca oppure un dentista perfezionato o specialista in Ortognatodonzia.

Ripeto che on line senza una visita è impossibile per chiunque darle un parere esaustivo o
addirittura fare diagnosi....




Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#19] dopo  
Utente 441XXX

salve dottore.
certo non le chiedo diagnosi ma solo spiegazioni che dasolo non riesco a comprendere.

ad esempio quello che mi ha spiegato e credo di aver compreso; è che c'è un riassorbimento osseo dovuto alla necrosi causata dal trauma prolungato : tale riassorbimento, nei casi di bruxismo; avviene senza la presenza di tasche parodontali?

per fare distinsioni è corretto dire che una mobilità patologica in presenza di tasche è dovuta a parodontite batterica, una mobilità senza tasche è dovuta a bruxismo.
grossomodo si può riassumere cosi?

io però la mobilità accentuata non la rilevo la mattina, le spiego è una mobilità che mi causo dasolo a forza di strattonare il dente, come si afferrasse con una pinza, a forza di insistere si muove.
ecco mi succede questo, insisto e si muove: quando poi lascio in pace il dente qualche ora, torna ad essere stabile.

devo dirle però che il problema del bruxismo cell'ho anche di giorno, sono solito serrare i denti ma non lo faccio apposta mi viene naturale

Nelle fasi iniziali si ha edema del legamento parodontale
che determina aumento della mobilità fisiologica > significa che a lungo andare si può compromettere il dente tanto da doverlo estrarre?

grazie

[#20] dopo  
Utente 441XXX

salve a tutti, in giornata vedrò un nuovo dentista:
vorrei chiedervi ma l'ortopanoramica o l'rx endorale, qual'ora accertasse un riassorbimento osseo, è in grado di stabilire se l'assenza dell'osso è dovuta ad un infezione batterica o da malocclusione?

oppure la panoramica "accerta" il problema ma la causa la può determinare solo l'odontoiatra?!

grazie

vi farò sapere che mi dirà

[#21] dopo  
Utente 441XXX

il dentista dice ke non si muovono e che quella che riscontro io è una mobilità fisiologica, la percepisco perchè afferro violentemente i denti.

mi ha fatto una full endorale e dice ke non vede problemi inoltre il sondaggio è negativo

pero ce un nuovo problema.. ho una malocclusione terza classe con morso aperto e il medico mi ha accennato al dover sentire un chirurgo maxillo.

ASSOLUTAMENTE NO, non voglio nessuna chirurgia pertanto mi cerco un atltro dentista.

si possono spostare i denti per avere un buon aspetto estetico? solo quello voglio, di spostare la mandibola o la mascella poco miimporta....

GRAZIE