Utente 440XXX
Salve.
Qualche giorno fa il dentista mi ha effettuato una devitalizzazione. A distanza di qualche giorno sentivo dolore all'atto del masticare e al tatto nella gengiva e il dentista mi dice di una leggera infiammazione dovuta all'intervento. Esegue lavaggio, stacca il dente dal contatto con l'antagonista (parole sue) e mi prescrive un nuovo appuntamento. Oggi pomeriggio effettua lavaggio, anestesia e altri trattamenti che non conosco. Infine chiude il dente. Quello che vorrei sapere è se è normale il dolore dopo diversi giorni? Sarà normale anche dopo questo intervento odierno? Inoltre il dentista già per la seconda volta inizia l'anestesia e prova a lavorare per vedere se ha fatto effetto col risultato che mi provoca dolori assurdi. É normale ciò? Oppure é il dentista a sbagliare? Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La devitalizzazione è stata eseguita sotto diga?
Sono stati strumentati e puliti tutti i canali?
È stata fatta la chiusura canali nella stessa
seduta?
Questa è la normale procedura di un trattamento endodontico.
Se procedura è stata correttamente eseguita,il fastidio che permane verosimilmente puo '
essere legato ad un flare up endodontico e si risolve in genere dopo qualche tempo.
Si chiarisca col suo dentista anche sulla necessita' di una terapia farmacologica di
supporto.

Buona serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 440XXX

La devitalizzazione non è stata eseguita sotto diga.
Per quanto riguarda la pulizia è stata fatta gia tre volte se non erro, in due delle quali il dentista ha messo dei batuffoli di cotone che rilasciavano un saporaccio in bocca (credo dei medicamenti ).
Per quanto riguarda la chiusira dei canali non è stata effettuata nello stesso giorno (che era lunedi 17 luglio) ma oggi dopo ulteriore pulizia.
Il medico mi ha detto dopo aver lavorato sotto anestesia che aveva chiuso il dente e che l'infiammazione sarebbe sparita e avrei avuto dolore per qualche giorno.
Vorrei sapere se il dolore é normale e se é normale iniziare un anestesia e continuarla dopo aver verificato se il paziente prova dolore o meno? Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Visto che la procedura attuata non è pienamente conforme a quanto stigmatizzato,le consiglio,in caso non risolva,di
interpellare un dentista esperto di endodonzia.
Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia