Utente 361XXX
Buongiorno , devo effettuare due devitalizzazioni precisamente ai molari 36 e 46 ,successivamente il mio dentista mi ha consigliato di mettere le corone in LP e ceramica integrale .
Navigando e informandomi in internet ho scoperto che questo materiale è molto più indicato per i denti anteriori oltre che per un effetto estetico anche perché non resiste alla pressione dovuta alla masticazione nei denti posteriori con possibili future rotture , quindi la mia domanda è scontata ma molto importante ;
secondo il vostro esperto parere è consigliato questo materiale per i denti citati ? o quale è meglio?
grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, internet è generico e considera tutte le bocche uguali, ma in realtà non esiste una bocca uguale ad un altra. Nel suo caso non deve seguire il Dottor Google che non si assume responsabilità, ma deve seguire le indicazioni del suo odontoiatra che sarà sempre responsabile del suo caso. Le consiglio di farsi spiegare bene, se per LP intende lega preziosa e se per ceramica integrale intende ceramica senza metallo, chiarisca questo punto contrastante che non è chiaro.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 361XXX

Innanzitutto Dottore Grazie per avermi risposto, infine le chiedo come ultima domanda se per LP è meglio che usi le leghe preziose? e in ceramica integrale è meglio con o senza metalli e quali usare?
Avevo sempre letto che la combinazione zirconio-ceramica è la migliore, mi conferma ciò?
O meglio, secondo lei per un effetto duraturo nel tempo essendo anche un molare, oltre che estetico quale mi consiglierebbe?
Mi scuso per le infinite domande, ma avendo una spesa non di poco conto vorrei essere più preparato e sicuro di ciò che farò..
Grazie di nuovo

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Ogni riabilitazione protesica possiede i suoi pro e i suoi contro, non esiste una riabilitazione ottimale, ma abbiamo la riabilitazione adatta al singolo caso. Il Dott Google racconta di radioattività del metallo zirconio e lei ha trovato che è la miglior soluzione, in poche parole ha trovato tutto e il contrario di tutto. Dimentichi la ricerca digitale e si affidi alle buone mani dell'esperto della materia che è il suo odontoiatra.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 361XXX

Buonasera dottore, le scrivo nuovamente perché ho affettuato la devitalizzazione del dente ma ho dei dubbi riguardanti la terapia proposta dal mio medico... Il 31 agosto iniziamo con la devitalizzazione, pulisce, deterge e disinfetta i 4 canali presenti "sempre con diga" e mi mette un otturazione provvisoria fino alla prossima visita di controllo eseguita mercoledì 6 settembre (premetto che per questi 5/6 gg ho avuto un leggerissimo fastidio) ritorno x il controllo e cambio medicazione ma la sera stessa inizio ad avere dolori al dente,da dover prendere oki e/o tachipirina fino a 2 giorni dopo che mi reco nuovamente dal mio medico il quale dice che il dolore è dovuto dall otturazione stessa il quale è rimasta dell aria nei canali o comunque nel buco e non riusciva a uscire,quindi mi toglie l otturazione e in effetti sparisce anche il dolore ,ma questa volta non mi ha più messo l otturazione provvisoria ma solo del cotone fino alla prossima visita fissata per il 27 settembre dato che è in ferie.
Oggi mi sono recato da un suo collega che lo sostituisce, mi ha medicato, disinfettato e mi ha sempre rimesso il cotone dicendomi che se mi avesse rimesso l otturazione avrei sentito ancora dolore. Intanto per tutto questo arco di tempo il dente lo sento ancora e costantemente leggermente indolenzito e/o sensibile, avvisando il medico che oggi la sostituito mi ha detto che la devitalizzazione non è ancora completata al 100% da come gli ha lasciato scritto il mio medico e che ci vorrà un altra seduta per terminare la pulizia dei canali..
Quindi, la mi domanda è : è possibile terminare la devitalizzazione quindi solo l asportazione completa della polpa e il non sentire più nessun minimo fastidio in 2 sedute prima di riempirlo e chiuderlo?
inoltre è possibile mantenere del cotone nel dente ovviamente cambiandolo e lavando i denti spesso durante la giornata per più di 2 settimane?
Grazie in anticipo ma sono abbastanza preoccupato..

[#5] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
"...e' possibile mantenere del cotone nel dente ovviamente cambiandolo e lavando i denti spesso durante la giornata per più di 2 settimane?" Sarebbe decisamente meglio evitarlo.
Utilizzare la diga e poi lasciare un dente con la cavità endodontica senza otturazione provvisoria ( il cotone non e' certo un materiale che chiude ermeticamente) e' un controsenso. La terapia endodontica ha come obiettivo la decontaminazione e la sigillatura dell'endodonto decontaminato.
A rigor di logica un endodontista le direbbe che il dente e' da considerare come suscettibile di ritrattamento.
L'altra sua domanda sinceramente non l'ho capita.
Buona serata
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
La diga è un ottimo strumento che facilita il trattamento endodontico ma non è garanzia di successo. Concordo con il Dott. Di Iorio che ora il dente è da considerarsi in ritrattamento.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#7] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
La diga intesa come mezzo per evitare contaminazioni endodontiche e' sicuramente segno che il dentista cura i dettagli e mira ad offrire un buon trattamento.
E' il dente lasciato aperto dopo ( un dente chiuso col cotone e' un dente aperto) mi lascia non poco perplesso e mi mette dei dubbi sul ragionamento che possa portate un dentista a usare o non usare la diga.
Se ne ha voglia legga un articolo di uno dei più grandi endodontisti italiani: http://www.zerodonto.com/2017/03/lisolamento-del-campo-la-diga-gomma-consigliata-od-obbligatoria/
( Ps. Quando le verrà chiesto se vuole vollegarsi con un sito esterno selezioni " continua")
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#8] dopo  
Utente 361XXX

Innanzitutto grazie infinite per le risposte....
Il dente in principio me l aveva chiuso come da prassi con un otturazione provvisoria, ma dopo che mi pulsava, faceva male e ho dovuto prendere degli antinfiammatori ha optato per togliermela e non metterla più rimarcando il fatto che il dolore era dovuto a dell aria nei canali o comunque nel buco che non riusciva a uscire, infatti il dolore da li è sparito.... Ma sempre non del tutto, xche comunque ho sempre il dente indolenzito...
quandi a quanto ho letto mi consigliate nell attesa che rientri dalle ferie e finirà il lavoro di andare da un suo collega e inpuntarmi di chiudermelo con una provvisoria? E se dovesse ancora tornare il male x colpa del gas rimasto chiuso?
E poi può essere che il fastidio che sento ripetutamente ogni giorno è dovuto al fatto che non ha ancora finito di pulirmi i canali e nella prossima seduta finirà?

Comunque nell attesa lavo spesso i denti e cambio spesso il cotone, e nel dente spruzzo il Corsodyl spray..
Grazie nuovamente....

[#9] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
La sua buona volontà non manca, le strade son o due attendere e correre qualche rischio infettivo in più o trattare i canali e chiuderli con minori rischi infettivi.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#10] dopo  
Utente 361XXX

Buonasera gentili Dott... 2 giorni fa Ho effettuato la seconda e in teoria ultima(perché il dottore mi ha detto che ha tolto tutta la polpa) seduta e pulizia dei canali"eseguita con diga", ma sanguinando molto ed essendo infiammati il mio dottore mi ha messo nuovamente la medicazione e otturazione provvisoria aspettando la prossima seduta per chiudere se tutto si risolve al meglio... Ma qui inizia il problema, perché come la volta scorsa il giorno dopo avermi messo l otturazione provvisoria ha iniziato a pulsarmi senza mai fermarsi, anche il solo passarci il dito come per accarezzarlo vedo le stelle, solo l oki mi alleggerisce il dolore ma per breve tempo....oggi Ho chiamato e domani mi riceverà per controllare, ma la mia paura è che mi tolga ancora l otturazione per far fuoriuscire il gas formatosi e lasciandomi aperto il dente nuovamente per altri giorni con solo cotone! ( L altra volta ha funzionato alla grande, facendomi passare il dolore)
Visto che ho paura di contaminazione da batteri e in un futuro ritrovarmi con una qualche fistola o granuloma alle radici cosa dovrei fare se ho forti dolori ogni qualvolta mi mette l otturazione provvisoria?
Grazie infinite....sono disperato e abbastanza preoccupato!

[#11] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Che dramma questo dente, forse con una chiusura definitiva si evita questo dramma, ne parli con il suo odontoiatra.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/