Utente 407XXX
Salve, sono un ragazzo di 25 anni. Le vorrei esporre un problema: quasi 2 anni fa il mio dentista, a seguito di una visita dentistica e di cura di 2 carie, mi ha segnalato che avrei dovuto togliere i due denti del giudizio superiori, che erano completamente usciti ma erano leggermente inclinati e mi ha detto che anche quelli inferiori forse sarebbero stati da togliere perché, come avevo notato anch’io, si vedevasia a destra che a sinistra un buchetto bianco sulla gengiva. Così ho fatto la radiografia panoramica, da cui si evidenziava che i due denti del giudizio inferiori fossero praticamente semi-inclusivi, perché dalla radiografia si vedeva che c’erano ma guardando il cavo orale si vedeva solo un piccolo buco bianco sulla gengiva in entrambi i lati. Inoltre sono un po’ orizzontali/inclinati e il dentista mi ha detto che avrei dovuto fare l’intervento per toglierli, tagliando la gengiva, ma che lui non era in grado di poterlo fare e che mi sarei dovuto rivolgere a un chirurgo più esperto e si sarebbe informato lui. Intanto però ha provveduto a togliermi quelli superiori, che erano più facili. Poi però a 1 anno e mezzo di distanza, per lavoro e perché sinceramente avevo molta paura di affrontare questi interventi, ho lasciato correre, anche perché non sentivo alcun dolore. Solo da ieri sera ho iniziato a sentirlo a sinistra alla mandibola, può essere riconducibile al dente del giudizio? Premetto che non vedo sulla gengiva rigonfiamenti o infiammazioni, solo appunto questo buco bianco perché c’e’ il dente sotto. Volevo inoltre chiedere: ma questi denti vanno per forza tolti o si possono lasciare così come sono? Perché sinceramente non ho particolari dolori, tranne questo comparso ieri alla mandibola. Scusate se non ho usato termini specifici Medici ma non sono esperto del settore. Grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, prima di togliere un terzo molare occorrono delle indicazioni ben precise, quindi nuova visita con accermenti diagnostici.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio per la risposta! Ma secondo lei per il tipo di denti del giudizio inferiori che ho, ovvero semi-inclusivi e un po’ orizzontali/inclinati, in assenza praticamente di dolori particolari, devono necessariamente essere tolti o si possono lasciare così? La visita dovrei farla subito o posso anche aspettare qualche mese? Dovrei andare dal mio dentista o da un altro specialista? Considerando che il mio dentista ha detto che su quelli inferiori non è in grado di intervenire. Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente 407XXX

Attendo una risposta, grazie ancora

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Le rispondo per il Collega invitandola a leggere il seguente articolo informativo
sui denti del giudizio

https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1643-il-dente-del-giudizio-quando-e-necessario-estrarlo.html

Se ha domande chieda pure


Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#5] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio Dottor De Socio. Ho letto l’articolo, però vorrei sapere da lei se, nel mio caso, i miei denti del giudizio inferiori, semi-inclusivi e un po’ orizzontali/inclinati, in assenza praticamente di dolori particolari, devono necessariamente essere tolti o si possono lasciare così? Perché sinceramente ho un po’ di timore a fare questa operazione, leggendo vari articoli. La ringrazio e le auguro buona giornata

[#6] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Se hanno perforato la gengiva si crea un tramite tra il cavo orale e il parodonto con infiltrazione di cibo,placca e batteri,con il rischio di una pericoronite.
Le invio anche un articolo informativo sulla pericoronite


https://www.medicitalia.it/blog/odontoiatria-e-odontostomatologia/1915-la-pericoronite-del-dente-del-giudizio.html


Se attualmente non ha sintomi tenga e faccia tenere la situazione sotto controllo.
Qualora necessario si procederà all'avulsione,che qualunque Chirurgo Orale è in grado di effettuare.


Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#7] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio ancora. Al momento non ho i sintomi che ho letto nell’articolo, non vedo la gengiva arrossata ecc, cerco comunque sempre, quando mi lavo i denti con dentifricio, di pulire anche quel buchetto bianco che ho ad entrambi i lati inferiori per tener pulito anche lì, per quanto sia possibile. Per tenere la situazione sotto controllo, dovrei andare a fare una panoramica o qualcosa di questo tipo? L’ultima l’ho fatta ad aprile 2017

[#8] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Per monitorare la situazione è sufficiente la visita semestrale di controllo dal suo dentista.

Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia