Utente 830XXX
Buongiorno! Da circa una settimana ho dei problemi alle gengive. Il tutto è iniziato come una semplice gengivite, gengive gonfie e sanguinanti, soprattutto con l'uso di spazzolino.
Sono attualmente all'estero (spagna) per qualche mese, sono andata a vedere un medico che mi ha prescritto Rhodogil ogni 8 ore per sette giorni, ne approfitto anche per fare sciacqui con Eludril.
Sono al 4 giorno di trattamento e per ora non sembra migliorare,le gengive si sono sgonfiate ma ho una grossa "vescica" nel palato, dietro agli incisivi. La notte è particolarmente gonfia e dolorosa, mi sveglia più volte durante la notte, se spingo con la lingua esce liquido ma si rigonfia dopo pochi minuti. Di giorno invece è sgonfia ma la pelle del palato in quella zona resta molle (come una vescica vuota).
Ho anche delle piccole afte sulla punta della lingua.
Aspetto di finire il trattamento con l'antibiotico e se la situazione non migliora tornerò dal medico ed eventualmente da un dentista.
E' possibile che non s tratti di gengivite ma di qualcosa di diverso e che quindi l'antibiotico sia inefficace? Ho sofferto di gengiviti in passato ma non ho mai avuto questa specie di vescica.
Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, assumere antibiotico senza diagnosi corretta non sempre da benefici, in qualunque caso le gengive e la lesione devono essere controllate da un Odontoiatra.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/