Utente
Buonasera,
a luglio ho avuto un'otite all'orecchio destro curata e risolta con antibiotico locale.
Si è poi scoperto che dipendeva da un dente.
Inizialmente ho perso una vecchia otturazione da un dente già devitalizzato parecchi anni prima.
Il mio dentista me lo ha pulito e ha rimesso l'otturazione.
Da che me lo ha chiuso è iniziato un forte dolore che mi prendeva anche il nervo che sale verso l'orecchio e si è formato un ascesso gengivale sotto a un canale curato con antibiotici.
Poi il dente è stato riaperto e il dolore è diminuito.
Ogni volta che tentava di richiuderlo tornava quel forte dolore perché usava una pasta fluida che toglieva la carica batterica ma dava problemidi reazione.
Ho preso altri antibiotici per diminuire la carica batterica ma da aperto andava abbastanza bene e da chiuso andava male.
Si era formato anche un grosso ematoma di sangue.
Dalla lastra si vedevano dei granulomi sotto il canale.
Il mio dentista mi ha spiegato che ho un processo flogistico che ha causato la corrosione dell'osso e poi si sono formati i granulomi.
Dice che bisogna aver pazienza e continuare le cure canalari (pulizia e lavaggio) anche per 6/7mesi.
Dall'ultima lastra i granulomi si sono un po' ridotti e solo uno dei tre canali spurga ancora.
L'alternativa è l'estrazione ma me la sconsiglia perché poi per fare un impianto bisogna tagliare la gengiva, bucare l'osso e mettere un dente bassissimo perché i miei denti sotto sono a filo della gengiva e risentono sempre di problemi di compressione.
Vorrei sapere se il mio dentista mi sta dicendo le cose giuste e sta seguendo la strada corretta.
Da qualche giorno poi si è ingrossata internamente la ghiandola della gola dal lato del dente dolorante causandomi problemi di deglutizione.
Ho patito tanto male in questi mesi e mi chiedo se è giusto pazientare ancora e per quanto oppure se è più consigliabile levare il dente.

Vi ringrazio dell'attenzione e dell'eventuale risposta e perdonatemi se non ho usato un lessico o una terminologia appropriata.
Grazie.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, non possiamo e non siamo qui per giudicare ciò che è giusto o sbagliato, senza conoscere il caso. L'unico consiglio che le posso dare è quello di controllare se chi opera su di lei è iscritto all'ordine dei Medici, questa è una delle migliori garanzie di avere un responsabile delle cure.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/