Dolore devitalizzazione dente

Dopo un male al dente improvviso, sono andato dal dentista che mi ha detto che devo farmi devitalizzare il dente.

Durante la devitalizzazione l'anestesia non facevo effetto, ma ogni volta che metteva l'ago dentro sussultavo dal dolore e non potevo controllare le mie reazioni.
Era come se sentissi una scarica elettrica sul nervo e cercassi di controllarmi.

Il dottore vedendo che non si poteva continuare mi ha messo una pasta che ha detto avrebbe eliminato il nervo lentamente e che sarei ritornato dopo 2 settimane in modo che la pasta faccia effetto.

Tralasciando che in queste 2 settimane, ho sofferto come un cane giorno e notte, non riuscivo a dormire dal dolore e credo di aver sviluppato una dipendenza per gli anti dolorifici, alla fine ho deciso di andare da un altro dentista, mi ha completato la devitalizzazione e non ho sentito il minimo dolore e ora sto bene.

Vorrei chiedere come mai non ho sentito niente da lui?

Ho fatto altre devitalizzazione dal dentista di prima, e ogni volta era uno strazio, ero rimasto traumatizzato, ma pensavo fosse normale sentire quel dolore.
[#1]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Dentista 3k 123 2
Impossibile darle un giudizio. Consideri però che il dentista precedente aveva messo una pasta, che sicuramente serve per facilitare l'effetto dell'anestesia nella seduta precedente. E' però una domanda cui è difficile rispondere prontamente.
L'importante che lei abbia risolto.
Saluti

Giuseppe Antonio Privitera

Salute orale

Igiene dentale, carie, afte e patologie della bocca: tutto quello che devi sapere sulla salute orale e sulla prevenzione dei disturbi di denti e mucosa boccale.

Leggi tutto