Dolore dopo devitalizzazione recente di molare

Ho recentemente devitalizzato il penultimo molare inferiore, sono stati devitalizzati 2 canali, non il terzo sottilissimo perché il dentista mi diceva che per la conformazione (storta e problematica) del dente, nonostante vari tentativi, non riusciva a raggiungerlo.
A distanza di un mese dalla chiusura del dente quest'ultimo mantiene una sensibilità nella parte "emersa".
Non é dolore: ma se ad esempio lo urto con il dorso dello spazzolino, mentre lavo l'arcata superiore, avverto un definito risentimento, fastidioso.
Per il resto riesco a masticare, posso stringere le due arcate e, ripeto, non ho dolenzia.

Chiedo: è normale mantenere questa sensibilizzazione?

O il responsabile é quel sottilissimo canale non raggiunto dalla devitalizzazione?

Grazie infinite.
[#1]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 953 49 1
A distanza di un mese, le direi di no;
è verosimile che il fastidio possa essere provocato da questo canale non trattato.

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la celerità. A questo punto tornerò dal dentista. Al quale avevo chiesto cosa succede nel caso il canale non trattato dia problemi, la risposta é stata : estrazione.Le chiedo cortesemente un parere ultimo: nel caso l'estrazione fosse necessaria, ed essendo il dente l'ultimo molare inferiore (visto che quello del giudizio accanto è stato estratto) é necessario l'impianto di un dente nuovo o si può vivere sostanzialmente senza i due ultimi molari?
Grazie.
[#3]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 953 49 1
Ci sono studi che mostrano come il secondo molare partecipi all'incirca per il 30% per la masticazione, contro una percentuale molto più alta del primo molare.
Consideri anche che, se presente il secondo molare superiore, quindi l'antagonista, esso, mancando il dente sotto, può tendere a scendere, con "effetto paracadute".
Posso suggerirle soltanto una cosa. Se si vuole recuperare il dente, si può fare una cbct, una tac: con essa si studia l'interno del dente, quindi i canali, e si valuta se si può effettivamente recuperare.

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie, si la Tac l'ho fatta ed é proprio grazie ad essa che abbiamo trovato questo terzo canale sottilissimo. Speravo fosse solo una forma di sensibilizzazione che potesse sparire con il tempo.
A questo punto aveva forse senso che il dentista lo togliesse da subito?
[#5]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 953 49 1
No, il collega ha fatto la scelta corretta.
Il tentativo di recupero si fa sempre.

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille
[#7]
Dr. Vito Antonio Tomasicchio Dentista, Ortodontista, Gnatologo, Odontostomatologo 31 1
Gentile signora, inviti il collega a trattare quell'ultimo canale sottile con l'ausilio della tac.
Occorre sempre cercare di conservare il suo dente naturale. Un bravo endodontista con l'aiuto del microscopio ci riuscirà sicuramente.
Cordiali saluti.

Prof. Vito Antonio Tomasicchio
Centro Dentistico Tomasicchio
https://www.dentista-bari.com/

[#8]
dopo
Utente
Utente
Grazie per l'indicazione, ma allora temo che dovrò cambiare dentista. Perché quello attuale le valutazioni le ha fatte proprio tramite Tac.
E non mi ha confortato sulla possibilità di tenere il dente se avessi avuto problemi...
Domanda: ma quindi il fastidio che sento è dovuto ad una infezione, o semplicemente alla vitalità, per così dire, del canale residuo?
[#9]
Dr. Vito Antonio Tomasicchio Dentista, Ortodontista, Gnatologo, Odontostomatologo 31 1
E' difficile risponderle. Può essere dovuto alla vitalità, come lei definisce, oppure a un iniziale processo infettivo. Una rxgrafia potrà meglio dirimere il dubbio.

Prof. Vito Antonio Tomasicchio
Centro Dentistico Tomasicchio
https://www.dentista-bari.com/

[#10]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Odontoiatra 953 49 1
Sono d'accordo col collega, al giorno d'oggi si può tentare un recupero con l'ausilio di strumenti ingrandenti.
Certo è che in questi casi la Tac è dirimente, e va osservata per potersi esprimere meglio.

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille ad entrambi

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa