Utente 142XXX
Salve, nel mese di febbraio scorso sono stata operata di mastectomia al seno sinistro per un tumore lobulare infiltrante. Mi hanno tolto il linfonodo sentinella + altri 11 linfonodi tutti negativi. Ho fatto 6 cicli di chemioterapia (FEC) terminatil 28 luglio e ora sono in attesa di iniziare la terapia ormonale. Dagli esami fatti è stata riscontrata una sensibilità agli ormoni del 100%. Nel centro in cui sono in cura mi hanno messo in lista d'attesa per la visita in cui mi dovranno dare la terapia ormonale. Sono un po' preoccupata per questa attesa, è già passato un mese e mezzo dalla fine della chemio e ancora non mi chiamano. Loro dicono che i tempi sono giusti e posso ancora aspettare, ma ho sentito altre persone che dopo la chemio hanno iniziato quasi subito la terapia. Mi devo preoccupare?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
PREOCCUPARE è UNA PAROLA GROSSA, MA LI CHIAMI E SOLLECITI.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#2] dopo  
Utente 142XXX

Ho richiamato oggi per sollecitare, mi hanno detto che mi daranno l'appuntamento la settimana prossima o quella ancora successiva, vale a dire dopo 2 mesi dalla fine della chemio. Le sembra un tempo giusto? Credo che l'ospedale rimandi solo perché ha troppi pazienti e non ce la fa a chiamarmi prima perché ha già troppi appuntamenti, ma se questo devo andare a discapito della mia salute intanto posso consultare privatamente un altro oncologo. Che mi consiglia?
Grazie