Utente 135XXX
salve, sono una donna di 57 anni.lo scorso 29 luglio 2010 sono stata operata di isterectomia totale piu' la rimozione degli annessi e tube, a causa di un carcinoma uterino. il risultato istologico è stato negativo per quando riguarda i linfonodi(otturatori,inguinali,iliaci,lombari ecc) ma è risultato soltanto delle cellule alla cervice, e per questo motivo, sono in fase di radioterapia che l'oncologo mi ha consigliato di fare.A distanza di 3 mesi dall'intervento non ho mai avuto problemi, ma sono 3/4 giorni che sto avvertendo un forte disturbo intimo con perdite marroncine gelatinose e anche qualche macchia rosata che mi sembra sangue (ma molto chiaro) , cistite e forti bruciori interni e esterni. Gentilmente vorrei sapere se esiste un nesso tra la malattia che ho avuto e i sintomi che sto avvertento recentemente , o si tratta di qualcos'altro?la ringrazio per la disponibilita' e le porgo , i miei piu' cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Probabilmente non c'è un nesso con la malattia, ma occorre una conferma precauzionale tramite una visita.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 135XXX

la ringrazio tanto,ora mi sento piu' tranquilla!!la visita l'ho fatta e il mio medico mi ha prescritto degli antibiotici , vedo che questi sintomi stanno man mano scomparendo!!la ringrazio per la disponibilita' e le porgo, i miei piu' cordiali saluti