Utente 987XXX
Sono una donna di 41 anni che ogni anno ha sempre effettuato ecografie al seno. Le risposte erano sempre le stesse, corpi mammari di tipo iperecogeno di dimensioni diverse.Nell'ultima ecografia di ieri è risultato:al QEC dx nodularità di mm.7,1x4,6,in prossimità,nodularità sottocutanea di mm.7,8x2,8:si consiglia ago aspirato.Sottoareolare dx, nodulo di mm.9x7.
Al QEC sx, micronodularità di mm7x4,3. Al seno sx inoltre evidenti cisti di cui la maggiore di mm. 5,8x4,7.
Vorrei un parere da parte vostra. Nel frattempo ho preso appuntamento per una mammografia il 25 febbraio.
In attesa di risposta distintamente saluto.

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
oltre all'esame ecografico annuale ha fatto anche visite ginecologiche ed anche una visita da uno specialista chirurgo esperto in patologia mammaria?
comunque dopo la mammografia andrei dallo specialista per mostrare il tutto e fare una visita approfondita.
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#2] dopo  
Utente 987XXX

La ringrazio per avermi risposto così repentinamente. Comunque l'ultima visita ginecologica l'ho effettuata a giugno 2008 quando ho inserito la spirale. Per la visita da uno specialista chirurgo esperto in patologia mammaria no, mai fatta, aspettavo la mammografia per avere in mano qualcosa di più specifico.
Grazie per la cortese attenzione

[#3] dopo  
Prof. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
mi faccia sapere
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#4] dopo  
Utente 987XXX

D'accordo. Le farò sapere.
Ancora grazie.

[#5] dopo  
Prof. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
rimango in attesa
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente ,
non è possibile (è sicura di avere trascritto il referto integralmente della ecografia ?) apportare alcun contributo diagnostico, perchè non sono descritte le caratteristiche ecografiche dei "noduli" e soprattutto di quello per il quale è richiesta una agobiopsia mammaria

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=39170

Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 987XXX

Egregio Dott. Salvo Catania, le trascrivo per intero il referto dell'ecografia al sena scrittomi dall'ecografo.
Seni con armonica rappresentazione delle componenti tegumentarie. Tessuto adiposo sottocutaneo ben rappresentato, solcato da legmenti di Cooper. Corpi mammari di tipo prevalentemente ipercogeno, per la presenza di tessuto firboso connettivale di sostegno e ghiandolare intercalato da microareole anecogene ai limiti della risoluzione s.s. Tale quadro è attribuibile ad una condizione di mastopatia fibrocistica.
Al QEC dx, nodularita di mm. 7,1x4,6; in tutta prossimità, nodularità di mm.7,8x2,8: si consiglia ago aspirato. Sottoareolare dx nodulo di mm.9x7.
Sotto sx, cista di cm. 0,7x0,5. Al QEC sx mocronodularità di mm. 7x4,3. Al seno sx inoltre evidenti cisti, la maggiore di mm. 6,8 x4,7.
Questo è tutto ciò che riguarda l'esame ecografico dei seni.Per gli altri organi tutto a posto, mentre alle ovaie ci sono dei microfollicoli. A dx follicolo dominante di cm.2.
Distinti saluti.