Attivo dal 2009 al 2010

Circa qualche hanno fa avevo problemi nell'anca, il referto della risonanza diceva che avevo una incompleta saldatura all' S1.
Quindi avevo un dislivello di circa 3mm con il tempo usando la soletta il dolore è andato via e ormai riesco a fare di tutt anche senza soletta.
Il problema è che a causa della malformazione dell'anca il mio ginocchio ne ha subito le conseguenze. Ogni volta, che mi abbasso accovacciato sento il ginocchio che fa "toc-toc" e se provo a sentire con la mano sento gli arti che si muovono. Cosi ho deciso di farmi una risonanza dato che un giorno facendo sport ho corso in modo sbagliato e ho sentito una slogatura e quindi mi stava facendo male. Il referto di più di un'anno fa circa diceva:
Sfumata alterazione di segnale a carico del corpo-corno posteriore del menisco mediale in rapporto ad alterazioni di natura degerativa.
Nei limiti il menisco laterale.
Normorapresentati i legamenti collaterali, i legamenti crociati, il tendine del quadricipite ed il legamento rotuleo.
Conservato lo spessore delle cartilagini articolari femoro rotulee, senza alterazioni osteo-condrali.
Rotula normoposta.
Conservato il rapporto articolare femoro- rotuleo.
Non alterazioni di segnale della spongiosa ossea.
Non significativo versamento intrarticolare.
Cosa significa lo spostamento (che non ho idea cosa si muove) all'interno del ginocchio?

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La "incompleta saldatura all' S1" è probabilmente una schisi di S1 e non ha nulla a che vedere con le anche, quindi non so cosa voglia dire quando scrive "a causa della malformazione dell'anca".
Il referto della RMN parla di una degenerazione lieve del menisco mediale, ma non ci sono elementi per stabilire a cosa riferire il rumore che sente e "lo spostamento all'interno del ginocchio"
Potrebbe trattarsi di un disallineamento della rotula.
In tutti i modi la RMN da sola non ha mai significato clinico, ma lo assume solo attraverso la visita specialistica ortopedica, attraverso l'integrazione con i Suoi disturbi e con i segni clinici che possano essere emersi dalla visita specialistica.
Le consiglio pertanto di sottoporsi a visita ortopedica, meglio se presso un esperto del ginocchio. Non so dove lei abiti, ma a Milano avrà solo l'imbarazzo della scelta: chieda al Suo medico.
Ricordi di porre all'Ortopedico dopo che L'avrà visitata tutte le domande che Le verranno in mente (diagnosi, cure possibili, tempi di convalescenza, durata tipo e modi della riabilitazione, tempi di ripresa, attività e sport possibili e da evitare, ecc) , perché solo chi conosce il Suo ginocchio potrà rispondere in modo specifico alle domande sul Suo caso.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2009 al 2010
Grazie dottore.
Un'altra domanda, io circa 5 mesi fa ho avuto un trauma al ginocchio dx con sospetta lesione lca. Quando mi hanno effettuato il test lachman, le due tibia di norma nelle mie gambe si spostano in avanti, solo che quella dx lo fa un po' di più e quindi i medici fanno fatica a valutarmi la lesione del crociato A. dx anche con la RMN dato che anche nella RMN del ginocchio sx non avevo nessuna lesione legamentosa. Io ora riesco a correre, a salire le scale a scenderle di corsa, tranne che fare forti scatti laterali, e non so se il fastidio è dovuto alla mia bassa muscolatura nella gamba dx, ma ho sentito il gincchio che si allungava ma non cedeva e sentivo tirare dentro insieme ad una rotazione. I sintomi che sento al dx sono: un "clac clac" all'nterno quando lo piego del tutto, se sto seduto e cerco di stenderla sento la rotula che si sposta, leggera infiammazione, se provo a fare stretching laterale sento un dolore, come se si stesse schiacciando verso l'interno (quindi non laterale), la ierestensione non la sento uguale all'altra gamba, sento che si piega in modo diverso e poi si blocca al 90% dell'estensione circa, comparata al ginocchio sano. Ieri ho fatto la seconda RMN, ma sono disperato, ho fatto palestra fino ad ora per 2 sett. per aumentare la muscolatura, e devo dire che i sento più stabile, la mia preoccupazione è quella di saltarmi il campionato di football americano giovanile, e di dover operarmi al LCA dato che durante l'esame mi hanno dovuto dare 3min. di esame in più perchè il crociato A non si vedeva, la prego mi dia un conseso per stare in pace fino all'esito cioè 2 settimane. Grazie e buon week-end.

[#3]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non è possibile esprimere pareri su una RMN senza averLa visitata e tanto meno farlo sulla descrizione che ha fatto anche se molto particolareggiata.
Non posso far altro che confermare la necessità della visita specialistica presso il chirurgo del ginocchio. Solo lui, e dopo la visita, potrà risponderLe in modo mirato al Suo caso specifico.
Il football americano viene dopo la Sua salute; comunque "Ricordi di porre all'Ortopedico dopo che L'avrà visitata tutte le domande che Le verranno in mente ecc. ecc."
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2009 al 2010
Va bene, grazie lo stesso, le darò una risposta per farle sapere come è andata, arrivederci.

[#5] dopo  
Attivo dal 2009 al 2010
Ah scusi un'altra cosa, da quando sono caduto dietro l ginocchio sento il tendine del polpaccio fuori posto, e quando la stendo sento la differenza tra le due gambe, mi da fasidio se faccio stretching. Volevo slo sapere se questi ti di problemi sono riparabili oppure no.

[#6]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Purtroppo, o per fortuna, i tendini del ginocchio che passano nel poplite sono più di uno; inoltre sentire "il tendine del polpaccio fuori posto" non è indicativo di una patologia. Essendo indispensabile la visita per risponderLe faccia queste domande all'ortopedico dopo che L'avrà visitata.
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it