Utente
Circa 24 ore fa sono caduta dalle scale (primo piano) oer l'intera lunghezza della scale scivolando non rotolando. Nella caduta ho battuto ripetutamente la schiena ma non la testa. Ad essere stata interessata principalmete è stata la zona centrale e sacrale della schiena. Al termine della caduta avevo forti difficoltà respiratorie che sono persistite e difficoltà a camminare nonchè formicolio alla gamba e a l piede destro. Ho deciso di recarmi per una visita dalla guardia medica. Il medico mi ha oscultato e palpato la schiena e verificato che non mostrassi lesioni neurologiche chiedendomi di muovere gli arti inferiori. Non ho effettuato nessun esame strumentale come RX. Il medico mi ha assicurato che non ho lesioni vertebrali. A distanza di 24 ore ovviamente il mal dis chiena è ancora presente e marcato in più però ho difficoltà respiratorie e giramenti di testa quando cammino.

Devo tornare dal medico?

Grazie
Cordialmente

[#1]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
per una caduta dalle scale come quella che lei ci ha descritto, nonsotante la sua giovane eta' che la protegge almeno in parte da conseguenze seria, la prassi corretta sarebbe quella di recarsi presso il pronto soccorso piu' che presso la guardia medica.
Cio' detto le difficolta' respiratorie iniziali sono normali.
Il fatto che le difficolta' respiratorie persistano ancora adesso unitamente ai "giramenti di testa" mi portano a consigliarle che, se la situazione rimane ancora invariata domani, sarebbe utile che lei si presentasse presso il locale pronto soccorso raccontando tutta la vicenda.
Cordiali saluti
Dr. Roberto LEO

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la tempestiva risposta devo temere lesioni vertebrali o qualcosa di serio?

[#3]  
Dr. Roberto Leo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2008
Capira' come rispondere ad un domanda tanto precisa come la sua senza poterla visitare e' quantomeno azzardato oltre che professionalmente scorretto.
Ritengo comunque che dopo una caduta dalle scale come quella da lei riferita, un controllo ortopedico, piu' che dal medico di guardia medica, sarebbe stato piu' opportuno.
Tutto cio' non vuole affatto sminuire l'importante lavoro dei medici che eseguono la guardia medica ma vuole soltanto porre l'accento sulla maggiore utilita' di un consulto eseguito da parte di un medico ortopedico che professionalmente si trova a dover valutare, in un anno, molte centinaia di pazienti traumatizzati di vario tipo e che, pertanto, non puo' che avere, almeno in tale campo, una esperienza maggiore del collega.
A QUESTO PUNTO, COME GIA' DETTO, LE CONSIGLIO DI RIVALUTARE LA SITUAZIONE DOMATTINA.
Cordiali saluti.
Dr. Roberto LEO

[#4] dopo  
Utente
grazie mille è stato chiarissimo. Grazie ancora per il prezioso consiglio