Utente
Gentile dottore, ho 32 anni e sono circa 2 anni che soffro di un fastidio all'inguine destra che se corro o gioco a calcio diventa dolore, mentre se vado in bicicletta o a sciare non sento niente. Premetto che tutto e' iniziato mentre giocavo una partita di calcio su un campo pesantissimo a causa dell'insistente pioggia. Mentre giocavo ho allargato più del dovuto la gamba destra e ho sentito un fortissimo dolore, ma nonostante ciò ho continuato a giocare. Ho provato con il riposo, sono andato da un osteopata, ho fatto la risonanza, l'ecografia, e anche la rx, ma tutto negativo. Ho messo i plantari, ma anche se sono più comodo non mi hanno risolto il problema. Ho fatto anche 8 sedute di tecar terapia. All'ospedale Gemelli di Roma mi hanno escluso la pubalgia, mentre il fisioterapista (giovane) che mi ha fatto la tecar terapia dice che potrei averla. Inoltre ho notato che da disteso ogni quando ruoto la gamba destra verso l’esterno sento uno scrocchio all'intersezione del femore con l'anca, mentre con la sinistra questo non avviene. Di cosa si tratta? Del tendine che scrocchia? Degli adduttori? O cos'altro? In generale qual'e' la causa di questo fastidio-dolore che va e viene più o meno durante tutta la giornata e che aumenta se corro o peggio, se gioco a calcio?? Cosa posso fare? Posso provare con qualche antinfiammatorio (brufen 600 va bene?) e un po’ di stretching? Grazie.

[#1]  
Attivo dal 2011 al 2013
Data la modalità di esordio (campo "pesante" e dolore repentino) e dato che il fastidio si aggrava durante la corsa mentre non compare in bici, oltre alla possibilità suggerita dal collega, terrei presente anche la tendinite degli adduttori (comunemente nota con il termine di "pubalgia").
Può essere molto lunga e ribelle, ma il solo trattamento è farmacologico, accompagnato da un lungo periodo di riposo ed eventualmente da fisioterapia.
naturalmente la terapia anti-infiammatoria deve esserle prescritta da un medico, né si può in questa sede consigliare online tale farmaco o tal'altro, senza conoscere lo stato fisico e le condizioni del paziente.
saluti

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore ho fatto un altra visita da un ortopedico e mi ha diagnosticato:
"tendinite distrattiva in sede ileopubica destra". Di cosa si tratta? Perche' il tendine "scrocchia"? Qual'e' la terapia da affrontare secondo lei?
Grazie.

[#3] dopo  
Utente
XXDOTTORE HO FATTO DA POCO UNA RISONANZA AL BACINO (ZONA ILEOPUBICA DX) E MI E' STATO RISCONTRATO: MODESTO VERSAMENTO REATTIVO ENDOARTICOLARE A DX. DI COSA SI TRATTA? QUALI TRATTAMENTI DOVREI EFFETTUARE?
GRAZIE.