Utente
Salve a tutti ,
Una decin di giorni fa ho colpito il ginocchio sinistro nello spigolo della portiera del mio furgone , sul momento ho sentito un dolore lancinante ma dopo una decina di minuti tutto e' passato.
Alcuni giorni dopo a tutt'oggi non riesco ad appoggiare il ginocchio in terra , sul letto da sentire un dolore terribile , mentre nel camminare e correre nessun problema .
Dolore incredibile solo se appoggio il ginocchio sul pavimento nella parte anteriore esterna del ginocchio. Cosa sara successo? Lesione , rottura ? Che esami mi consigliate ? Grazie a tutti

[#1]  
Dr. Andrea D'Arrigo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
È sempre meglio iniziare con una radiografia,riposo ed analgesici,in caso di persistenza le consiglio una valutazione specialistica ortopedica con eventuale approfondimento diagnostico-terapeutico.
Cordialmente
Dott. Andrea D'Arrigo
Specialista in chirurgia del Piede e Caviglia

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta , lunedì andrò dal medico .
Le chiedo comunque cosa può essere successo al ginocchio ?
Grazie

[#3]  
Dr. Andrea D'Arrigo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Con i limiti del web,il sospetto clinico ci indirizza verso il menisco esterno che dovrà essere valutato mediante opportune manovre durante la visita medica.
Cordialmente
Dott. Andrea D'Arrigo
Specialista in chirurgia del Piede e Caviglia

[#4] dopo  
Utente
buongiorno , ho l'esito rx ginocchio : l'esame rx non evidenzia alterazioni morfostrutturali dei segmenti scheletrici in esame , in particolare a significativo post-traumatico .
sembra che non ci sia niente ma quando mi inginocchio mi fa ancora molto male .
come devo procedere ? visita ortopedico ?aspettare ? saluti e .... grazie mille

[#5]  
Dr. Andrea D'Arrigo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
MESSINA (ME)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Effettuerei una visita specialistica ed eventualmente ,a discrezione del collega ortopedico,una Risonanza magnetica.
Cordialmente
Dott. Andrea D'Arrigo
Specialista in chirurgia del Piede e Caviglia