Utente 505XXX
salve,
alcuni giorni fa ho riportato una frattura al radio in prossimità del polso con distacco del processo stiloide dell'ulna (spero di averlo riportato correttamente). Mi è stato detto di portare il gesso per 35 gg e un controllo + radiografia fra 7 giorni e mi è stata applicata una gessatura non totale dalla mano fin sopra il gomito, ovvero il gesso "duro" non avvolge completamente, sembra la sezione di un cilindro, il tutto avvolto nella garza (anche qui spero di essermi espresso chiaramente).
La mia domanda è: quando fra pochi giorni andrò per il controllo, di solito questo gesso viene rotto per applicare il nuovo?
In particolare vorrei sapere se secondo la prassi (o quella che potrebbe secondo voi essere) mi verrà applicato nuovo gesso in maniera integrale, in tal caso, tra le soluzioni praticabili, ci sarebbero possibilità di evitare la gessatura integrale (tipo ripetere l'attuale gessatura)?
Il motivo principale è la mia forte fobia per il prurito e l'impossibilità di toccarmi in alcun modo in caso di gessatura completa... pertanto vorrei capire cosa mi aspetta e cosa si può fare
grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Gaetano Carriere

24% attività
0% attualità
0% socialità
FOGGIA (FG)
CATANIA (CT)
MANTOVA (MN)
BOLOGNA (BO)
SAN LAZZARO DI SAVENA (BO)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2013
Se la frattura è composta può anche tenere quello che ha o sostituirlo con un tutore amovibile solo parzialmente per grattarsi. Se non è composta le faranno altro ma sicuramente un qualcosa di chiuso (Per il suo bene)
Cordialmente
Dr. gaetano Carriere

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Salve e grazie per la risposta.
Sì, la frattura è composta.

Se mi permette, vorrei chiederle ulteriori chiarimenti, anche per via della brutta fama di cui godono i reparti ortopedici della mia zona...

1) per quanto riguarda le dita, attualmente il bendaggio mi porta ad avere il mignolo parzialmente sotto l'anulare; nei primi giorni non sembrava un problema, mentre ora noto un certo fastidio persistente, nonostante le dita non siano gonfie o arrossate. E' da ritenersi normale? Potrei avere ripercussioni sulle dita se rimangono così per 30 giorni?

2) sto cercando di tenere il braccio sollevato il più possibile, comunque di rado avverto delle "pulsazioni" per alcuni secondi nella zona sotto il bicipite, sono da considerarsi normali?

Ovviamente farò presente ciò nella prossima visita, ma, ripeto, preferisco anche un secondo parere.

Grazie ancora.