Utente 469XXX
Buongorno. a Gennaio 2018 A seguito di un movimento seduto su panca con gambe divaricate andando giù col petto, ho accusato un dolore sotto l'anca per intenderci (come posizione) appena sotto la tasca dei pantaloni. Da allora un po' con antinfiammatori o tecar terapia il dolore svaniva per poi ripresentarsi nel periodo di luglio più intenso di prima, infatti mi prendeva tutta la coscia e facevo fatica nel camminare, anche se il dolore così intenso da allora non l'ho più avuto, ho deciso di indagare dapprima con rx e poi con ecografia. Adesso il dolore è esacerbato soprattutto quando faccio ginnastica divaricando o in abduzione della gamba. Dall'RX risultano segni di coxartrosi e segni di sclerosi ossea. Mentre l'esame ecografico muscolo tendineo mirato in particolare alla regione del grande trocantere di destra nella sede sintomatica evidenzia una disomogeneità ecostrutturale dell'inserzione dei tendini dei glutei con qualche puntiforme areola ipercogena fibrocalcifica nel contesto per fenomeni entesopatici senza immagini di distensioni flogistiche bursali locoregionali. Non vi sono immagini di versamenti articolari o bursali in sede coxo-femorale a destra.
Mi chiedo se il mio dolore nella regione del grande trocantere che attualmente ho ma solo facendo movimenti di divaricazione gambe o di abduzione della gamba destra, a che cosa siano più legati? alla coxartrosi o a qualche infiammazione dei tendini?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
RAPALLO (GE)
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Difficile risponderle con precisione poiché sono proprio questi i casi in cui una diagnosi differenziale si può stbailire solo sulla scorta della visita clinica.
Sia una INIZIALE ARTROSI dell'anca sia una PATOLOGIA INFIAMMATORIA CALCIFICA delle strutture tendino-legamentose possono essere la causa del suo disturbo.
Altro dato importante è quello di stabilire il grado sia della iniziale artrosi dell'anca si della tendinopatia clacifica al fine di programmare una corretta terapia.Questo è possibile grazie all' "OCCHIO" clinico delle indagini strumentali da parte dello specialista, fondamentale quando associato alla indagine e valutazione clinica.
Spero di esserle stato di aiuto.
Auguri
Dr. Luigi Grosso - Chirurgia e Artroscopia Spalla e Gomito
Presidente Associazione Insalux
web: www.luigigrosso.net - www.saluteinspalla.net
mai

[#2] dopo  
Utente 469XXX

Se fosse dovuto alla coxartrosi è vero che il dolore dovrebbe essere localizzato soprattutto nell'inguine? o è spesso localizzato nella zona del grande trocantere manifestandosi come nel mio caso anche solo in abduzione della gamba?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Luigi Grosso

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
RAPALLO (GE)
MILANO (MI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Se fosse dovuto solo alla coxartrosi il dolore viene riferito, di solito, all'inguine ma in medicina non si può essere mai sicuri.
Non esiste un dato assoluto matematico tipo: questo = questo...
Cordialità
Dr. Luigi Grosso - Chirurgia e Artroscopia Spalla e Gomito
Presidente Associazione Insalux
web: www.luigigrosso.net - www.saluteinspalla.net
mai

[#4] dopo  
Utente 469XXX

Celere ed esauriente